Serve assistenza?
02 55 55 111

Quanto costa e a chi conviene l'assicurazione salute

23 lug 2019 | 5 min di lettura | Pubblicato da Giusy I.

assicurazioni expert speaks quanto costa e a chi conviene l assicurazione salute

L’assicurazione sanitaria, detta anche assicurazione medica o assicurazione salute, è un prodotto assicurativo che serve per garantire un sostegno economico e un rimborso parziale o totale delle spese mediche sostenute in seguito a infortunio o malattia.Si tratta di una copertura medica integrativa a quella prevista dalla legge italiana, che prevede l’erogazione di prestazioni mediche mediante il Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Ad oggi esistono tantissime proposte di assicurazioni sanitarie private, ognuna con le proprie specificità, perfette per adattarsi alle necessità di tutti. Fare le giuste valutazioni e capire di quali coperture si ha bisogno è un aspetto fondamentale da cui partire per scegliere la migliore assicurazione sanitaria.

Caratteristiche dell’Assicurazione Sanitaria

L’assicurazione sanitaria in genere è in grado di coprire: spese di ricovero e degenza, fisioterapia e riabilitazione, acquisti di medicinali durante il periodo di degenza, accertamenti diagnostici.

Altri tipi di spese però rimangono escluse, per esempio: cure dentarie, interventi di chirurgia estetica, visite dietologhe, infortuni provocati da alcool, droga o psicofarmaci.

Quali tipologie di polizza esistono?

Le tre tipologie di assicurazione sanitaria più comuni sono:

  • indennitarie: garantiscono una somma prestabilita per ogni giorno di ricovero e, in caso di bisogno, anche per i giorni di convalescenza post-ospedaliera. Prevedono, inoltre, un indennizzo per le ingessature dovute a fratture ossee e per gli eventuali mancati guadagni derivanti dal fatto di non aver potuto lavorare (a causa del ricoverato o della convalescenza);
  • a rimborso: risarciscono al beneficiario, integralmente o parzialmente (dipende dal contratto), le spese mediche sostenute per un incidente o una malattia. Tali spese possono essere anticipate di tasca propria dall’assicurato che poi verrà rimborsato dalla sua assicurazione, oppure addebitati direttamente alla compagnia assicurativa;
  • per invalidità permanente: assegnano un indennizzo economico proporzionalmente al grado di invalidità. Per riscuoterlo è necessario però che l’invalidità superi almeno il 26%.

Ma quanto costa l’assicurazione sanitaria?

Per rispondere a questa domanda, abbiamo bisogno di esaminare una serie di fattori che, insieme, determinano il costo di una polizza sanitaria.

Il costo di un’assicurazione sanitaria completa è sicuramente giustificato dai vantaggi che offre, primo fra tutti la possibilità di scegliere liberamente la struttura e il medico a cui rivolgersi per le cure.

Oltre a questo, la polizza sanitaria permette di ridurre i tempi d’attesa, spesso molto lunghi nella sanità pubblica, e di ricevere rimborsi anche per prestazioni solitamente non coperte dal SSN.

Nello specifico, i fattori che concorrono a definire il costo dell’assicurazione sanitaria:

  • Età: tendenzialmente i costi aumentano all’aumentare dell’età del beneficiario. I prezzi possono diventare davvero esorbitanti con il sopraggiungere di un’età avanzata e, comunque, di solito le polizze assicurano massimo fino ai 75 anni di età;
  • Sesso: mediamente le donne nella fascia 20-40 anni pagano qualcosa in più degli uomini (spesso le assicurazioni coprono anche il parto che, in struttura - privata, arriva a costare anche migliaia di euro);
  • Condizioni di salute del contraente;
  • Tipo di prestazioni offerte: per esempio, nel caso di un’assicurazione sanitaria integrativa, la copertura si estende a interventi chirurgici, ricovero post operatorio, retta di degenza, medicinali, medicinali, visite specialistiche, maternità;
  • Franchigie applicate;
  • Scoperti;
  • Massimali;
  • Coperture aggiuntive: è possibile includere nella propria assicurazione alcuni elementi che, solitamente, non sono compresi e che sono legati alle proprie particolari necessità. Ovviamente, al crescere delle coperture, crescerà anche il prezzo annuo della polizza.

Insomma, i fattori che influenzano il premio sono ben più di uno, e non va poi dimenticato che l’assicurazione salute può essere estesa anche ai familiari o ai dipendenti (se sottoscritta da una società) con ulteriore variazione del premio.

Tipologia di assicurazione sanitaria privata

Come abbiamo visto, ci sono moltissimi fattori che intervengono nella definizione del costo dell’assicurazione sanitaria. In questo frangente, anche la tipologia di polizza sanitaria privata ha un peso specifico importante nella composizione del premio annuo da sostenere.

Il preventivo dell’assicurazione, infatti, dipende molto anche da quello che emerge dal questionario anamnestico (sull’uso abituale di farmaci, operazioni subite, malattie curate, ecc.); la compagnia potrà effettuare controlli o visite fiscali per accertare la veridicità di quanto dichiarato.

Fatte tutte queste premesse si può affermare che, in genere, il costo di un’assicurazione sanitaria stipulata da un’ipotetica famiglia di quattro persone può variare fra 1300 e 2000 euro all’anno; ovviamente si possono spendere anche solo 750 euro annui per una polizza di rimborso delle spese sanitarie sottoscritta da un uomo di 40 anni e di 790 euro per lo stesso tipo di polizza sempre sottoscritta da una donna della stessa età.

In alternativa, si può ottenere una riduzione dei costi rivolgendosi a un’agenzia online che non significa necessariamente abbassamento della qualità dei servizi.

Al contrario, l’assenza dell’agente assicuratore fisico può portare vantaggi sul piano economico, senza compromettere la validità del contratto e del preventivo offerto.

Come stipularne una?

L’assicurazione sanitaria si stipula rivolgendosi a un’agenzia assicurativa che può essere tradizionale o online.

Prima di sottoscriverla è necessario compilare un questionario. Si consiglia di consultare il medico curante a tal proposito, il quale può aiutare a fare un quadro chiaro, a ricordare gli ultimi accertamenti, le malattie diagnosticate, pregresse ecc.

Qualsiasi errore o omissione, anche involontaria, può comportare la perdita (totale o parziale) del diritto all’indennizzo.

Quando l’Assicurazione Sanitaria è necessaria?

L’assicurazione sanitaria può fare sempre comodo. Tutti hanno bisogno di efficiente assistenza sanitaria, cure, visite periodiche e accertamenti indipendentemente dal sesso, dall’età e dalla situazione economica.

Ma, in particolare, si potrebbe pensare di provvedere a stipularla con più urgenza se si è in una fascia d’età non più giovanissima e, magari, ci si trova più spesso a fare i conti con situazioni di stress dovuto all’insufficienza delle strutture o, ad attese interminabili.

Quando l’Assicurazione Sanitaria non può essere stipulata

L’Assicurazione sanitaria non può essere stipulata in caso di tossicodipendenza, Hiv e alcolismo. Alcune compagnie, poche per fortuna, non lo permettono neanche a chi è insulino-dipendente.

Agevolazioni fiscali

Dal punto di vista fiscale sono previste delle agevolazioni che si esprimono sotto forma di detrazioni nella dichiarazione dei redditi e che quindi vanno a ridurre l’imposta da pagare e, di fatto, rappresentano un forte risparmio per il consumatore.

Autore
giusy-iorlano

Giornalista professionista, Giusy Iorlano è laureata in Scienze politiche presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma con una tesi in studi strategici.

Ultime notizie Assicurazioni

pubblicato il 21 febbraio 2024
Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Gli autovelox sono l’incubo di tutti gli automobilisti. Bastano anche pochi km orari in più rispetto ai limiti previsti su strade e autostrade per ricevere una contravvenzione e spesso per perdere punti sulla patente.
pubblicato il 20 febbraio 2024
Rincari di oltre il 27% per l'assicurazione auto: dove si paga meno?

Rincari di oltre il 27% per l'assicurazione auto: dove si paga meno?

L’assicurazione auto sta diventando quasi un lusso a causa dell’aumento delle polizze che non accenna a fermarsi. Una recente indagine ha registrato addirittura un incremento dei prezzi Rc Auto di oltre il 27% in un anno.
pubblicato il 14 febbraio 2024
Prezzi Rc Auto: ancora aumenti, il costo medio è di quasi 400€

Prezzi Rc Auto: ancora aumenti, il costo medio è di quasi 400€

Il bollettino statistico dell’Ivass ha calcolato in 302 euro la media dei prezzi Rc Auto nel primo semestre 2023 al netto di tasse e spese, in aumento di 9 euro sull’anno precedente. Tuttavia, considerando il prezzo pieno l’importo schizza a quasi 400 euro.
pubblicato il 9 febbraio 2024
Incentivi 2024 moto e scooter: la guida aggiornata

Incentivi 2024 moto e scooter: la guida aggiornata

Scopri tutte le novità nella nuova pianificazione degli incentivi per moto e scooter 2024, e come cambiano rispetto all'anno appena concluso.

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968