Serve assistenza?
02 2110 0192

Incremento del costo del denaro: impatto su famiglie e imprese

1 lug 2024 | 2 min di lettura | Pubblicato da Marianna S.

Dettaglio della mano di una persona che effettua calcoli con la calcolatrice

L'incremento del costo del denaro ha reso il credito più oneroso e meno accessibile per famiglie e imprese, che hanno dovuto ricorrere alle proprie riserve per fronteggiare l'aumento dei prezzi e proteggersi dall'inflazione.

Questo è quanto emerge dal rapporto di aprile del Centro studi di Unimpresa, basato sui dati della Banca d'Italia. Quali sono stati nel dettaglio gli impatti su famiglie e imprese?

Scoprilo su Facile.it, sito leader nel confronto di prestiti personali.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Volume complessivo dei prestiti

Secondo il rapporto, il volume complessivo dei prestiti al settore privato è calato del 3,03% su base annua, passando da 1.315,73 miliardi di euro a 1.275,88 miliardi di euro. Anche i depositi e conti correnti hanno subito una contrazione del 2,03%, scendendo da 2.029,31 miliardi di euro a 1.988,03 miliardi di euro.

Le associazioni di categoria del settore creditizio contestano questi dati, sostenendo che non tengano conto delle cartolarizzazioni di prestiti deteriorati ceduti a società specializzate. Tuttavia, il rapporto considera solo il credito presente negli attivi bancari, che rappresenta la base della relazione tra banche e clienti.

Prestiti alle imprese

Per le imprese, il credito erogato dalle banche è diminuito del 4,02%, scendendo da 636,74 miliardi di euro a 611,17 miliardi di euro. Nello specifico, a seconda della durata del prestito:

  • i prestiti a breve termine sono aumentati dello 0,59%
  • i prestiti a medio termine sono rimasti stabili
  • i prestiti a lungo termine hanno subito una significativa riduzione del 7,79%

Prestiti alle famiglie

Anche i prestiti alle famiglie sono calati del 2,10%, passando da 678,99 miliardi di euro a 664,71 miliardi di euro. Il credito al consumo è aumentato del 3,11%, mentre i mutui ipotecari sono leggermente diminuiti dello 0,62%. I prestiti personali, invece, hanno subito una forte riduzione dell'11,25%.

Giuseppe Spadafora, vicepresidente di Unimpresa, critica le banche e la politica monetaria della BCE. Le banche, dice, hanno ampliato il loro margine d'interesse approfittando dei tassi più alti, mentre la BCE, con l'aumento del costo del denaro, ha reso più difficile l'accesso ai finanziamenti. Anche se la BCE ha recentemente tagliato il tasso di interesse di 25 punti base, Spadafora ritiene questa misura insufficiente e tardiva per invertire i danni già fatti.

Preventivo di prestito da 10.000 euro

Rata mensile
198,54€
Finanziaria:
Younited Credit
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
6,34%
TAEG:
7,35%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.185,37
Totale dovuto:
€ 11.912,40
Rata mensile
198,54€
Rata mensile
200,36€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale Green
TAN Fisso:
7,50%
TAEG:
7,76%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.000,00
Totale dovuto:
€ 12.021,60
Rata mensile
200,36€
Rata mensile
200,41€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
6,89%
TAEG:
8,50%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.191,00
Totale dovuto:
€ 12.213,60
Rata mensile
200,41€
Rata mensile
204,50€
Finanziaria:
Findomestic
Prodotto:
Prestito Personale Flessibile
TAN Fisso:
8,36%
TAEG:
8,68%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 10.000,00
Totale dovuto:
€ 12.270,00
Rata mensile
204,50€

*Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Prestiti. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 12 luglio 2024
Calcolo del prestito Agos a luglio 2024

Calcolo del prestito Agos a luglio 2024

Scopri i prestiti Agos disponibili a luglio 2024. Confronta su Facile.it le migliori offerte di finanziamento per soddisfare le tue esigenze economiche, approfittando di tassi vantaggiosi e condizioni flessibili. Trova il prestito giusto per te in pochi semplici passaggi.
pubblicato il 10 luglio 2024
TAN e TAEG dei prestiti on line a luglio 2024

TAN e TAEG dei prestiti on line a luglio 2024

Hai bisogno di un prestito? Scopri l’andamento del TAN e del TAEG sui prestiti online con Facile.it. Qui trovi il TAN e TAEG medio sui prestiti online di luglio 2024, per aiutarti a fare la scelta migliore.
pubblicato il 8 luglio 2024
Confronto tra finanziamenti auto a luglio 2024

Confronto tra finanziamenti auto a luglio 2024

Scopri i migliori prestiti auto di luglio 2024 su Facile.it. Confronta le offerte delle principali banche e finanziarie, e trova il finanziamento più vantaggioso e con il tasso d'interesse più conveniente per l'acquisto della tua nuova auto.

Guide ai prestiti

pubblicato il 6 giugno 2024
Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

Ristrutturazione del debito: cos'è e come funziona

La ristrutturazione del debito è un accordo tra creditore e debitore, volto a modificare i termini previsti quando ci si è accordati per l'erogazione del prestito. Vediamo come funziona.
pubblicato il 5 giugno 2024
Come funziona il bonus mobili

Come funziona il bonus mobili

Il bonus mobili consiste in una detrazione Irpef, ma per quali acquisti si può richiedere? Scopriamolo in questa guida.
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968