02 55 55 222 Lun-Sab 9.00-21.00

Taeg: cosa significa, cos'è e come si calcola

L'Acronimo Taeg significa: Tasso Annuo Effettivo Globale ed è espresso in percentuale. È il dato reale e preciso che indica quanto si paga di interessi su un mutuo, un finanziamento o un prestito. Sul contratto di qualsiasi mutuo, prestito o finanziamento, tra le condizioni, si trova espresso chiaramente il dato percentuale riguardante il Tan e quello riguardante il Taeg. Entrambi sono relativi al prezzo degli interessi su quello specifico contratto. Il Tan, Tasso Annuo Nominale, altro non è che la percentuale degli interessi pagati su ogni rata mensile. Il Taeg è invece la percentuale degli interessi totali pagati sul totale della somma di denaro ricevuta. Il Taeg, quindi, è un dato molto più preciso ed è quello da tenere in considerazione, in prima istanza, per valutare la convenienza di un mutuo, di un finanziamento o di un prestito.

Una pratica di mutuo comporta l'elargizione di una somma di denaro, sulla quale si applicano degli interessi e delle spese di gestione. Il totale di interessi e spese viene ripartito per il numero delle rate. Il sovrapprezzo di ogni rata, percentualizzato sul valore della rata, si chiama in gergo finanziario Tan. Per fare un esempio semplice e pratico: se su una rata totale di 100 euro, 2 euro sono la quota mensile di interessi, il Tan sarà del 2%. In realtà, però, se si fanno i conti su tutta la durata del mutuo o del finanziamento, quel 2% non risulterà matematico. Questo perché il prezzo totale degli interessi è addizionato dalle spese di gestione della pratica, dal numero di rate, dalla modalità di pagamento delle rate. Il Taeg è, quindi, tendenzialmente, sempre più alto rispetto al Tan perché include tutte le spese accessorie. 

Il Taeg è espresso in percentuale. Viene calcolato sull'effettivo valore del mutuo, a differenza del Tan, quindi già sulla cifra scevra da costi di perizia, di apertura conto, di amministrazione. Inoltre, sommerà agli interessi questo capitale tolto all'origine e dividerà non per i mesi ma per gli effettivi pagamenti. Se le rate vengono rimborsate semestralmente, ad esempio, il Taeg tenderà ad allinearsi al Tan. Sui rimborsi mensili, invece, il Taeg sarà più alto. Perché è importante valutare il Taeg, più che il Tan Quando ci si appresta a valutare le offerte di mutuo, per scegliere il più conveniente tra tutti quelli opzionabili, bisogna guardare il valore del Taeg e non del Tan. Questo perché, un Tan più basso sulla singola rata potrebbe nascondere l'insidia di un Tasso Annuo Effettivo Globale più alto. Questo significherebbe pagare meno mensilmente, in percentuale, di interessi ma ritrovarsi, a fine rimborso, ad aver speso molto di più. Confrontando i Taeg, invece, a colpo d'occhio è possibile riconoscere il tasso di interessi più basso, scegliendo così il mutuo più conveniente nella sua globalità e risparmiando denaro.

Mutuo casa: ottieni il migliore per te Calcolo rata mutuo »
Vota il servizio:
Valutazione media: 4,4 su 5 (basata su 11 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

News

I migliori mutui a tasso fisso di novembre 2017

pubblicato il 14 novembre 2017 - L'importo più richiesto per l'acquisto di un immobile è quello compreso tra 200 mila e 250 mila euro, considerando anche che nella maggior parte dei casi le banche concedono l'80% del valore...

Tutti i migliori mutui Credem di novembre 2017

pubblicato il 3 novembre 2017 - Il mutuo è la soluzione più realistica, e impegnativa, al problema della mancanza di liquidità necessaria per l'acquisto, la ristrutturazione o la costruzione della casa. Vediamo insieme le...

Ottobre 2017: confronto offerte mutui casa online

pubblicato il 12 ottobre 2017 - Autunno tempo di nuovi progetti, e se tra questi c’è una nuova casa, sarà utile confrontare le migliori offerte di mutuo del mese per trovare la soluzione più conveniente per acquistarla.

Offerte confrontate

Con il comparatore di mutui online di Facile.it puoi confrontare i migliori mutui offerti dalle banche e richiedere senza impegno un preventivo

Banche

Scopri le informazioni e le offerte di mutuo delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai mutui

Guide Mutui