Serve assistenza?
02 55 55 5

Super Green Pass: le nuove regole dai trasporti al tempo libero

assicurazioni news super green pass nuove regole

Dal 6 Dicembre 2021 fino al 15 Gennaio 2022 in Italia il super green pass è necessario per poter svolgere moltissime attività, dal tempo libero ai trasporti; escluso dall'obbligo chi deve accedere andare al lavoro (basta, ma solo lì, il tampone). Via libera dunque solo a vaccinati oppure a guariti dal Covid.

Qui su Facile.it, sito leader nel confronto assicurazioni online, vediamo nel dettaglio tutte le novità.

Polizze salute: scegli la migliore
Polizze salute: scegli la migliore

Multa da 400 a 1.000 euro

Ai trasgressori arriva una multa da 400 a 1.000 euro. Però prima di tutto va chiarito che chi è stato vaccinato o è guarito dal Covid negli ultimi 6 mesi continuerà a poter andare al ristorante, allo stadio o al cinema. Non sarà necessario scaricare il green pass rafforzato: il Qr code rimarrà lo stesso, però sarà valido per 9 mesi dalla data dell'ultima iniezione, invece dei 12 previsti in origine.

Sei milioni di non-vaccinati

Per gli italiani privi di vaccinazione (oggi sono circa 6 milioni) si riducono invece le possibilità di accesso in parecchi luoghi. Per esempio, prima si poteva salireliberamente sui mezzi pubblici urbani (dal bus alla metropolitana) anche senza tampone.

Il lasciapassare di base

Dal 6 invece serve per lo meno il Green pass di base, che si riceve proprio facendo il tampone. Il certificato resta valido in caso di un tampone molecolare negativo, effettuato nelle 72 ore antecedenti, o rapido, nelle 48 ore precedenti. Questo è valido anche per andare a lavorare, pernottare in hotel e poco di più. Chi non possiede nulla non potrà accedere al luogo di lavoro.

Quello rafforzato

Il green pass rafforzato, che si può ottenere solo vaccinandosi, sarà invece indispensabile per poter entrare in bar, ristoranti (nessun pass richiesto solo all'aperto), cinema, teatri, spogliatoi per attività sportive, trasporto ferroviario regionale e interregionale, trasporto pubblico locale, eventi sportivi, feste, discoteche, eventi pubblici.

Sui mezzi di trasporto pubblici

Per garantire il rispetto delle nuove norme, sono stati aumentati i controlli. Quelli sui mezzi pubblici non devono ostacolare la fluidità del servizio e devono evitare assembramenti ed eventuali ricadute di ordine pubblico. Le verifiche verranno svolte a campione, soprattutto in corrispondenza di fermate e stazioni.

Chi deve controllare

Poliziotti municipali e guardie di finanza si dedicano in linea di massima alle verifiche nei ristoranti e negli esercizi pubblici. Sui mezzi di trasporto intervengono polizia di Stato e carabinieri, supportati dai vigili urbani e dal personale di controllo delle aziende di trasporto.

L'uso della mascherina

In zona bianca, la mascherina non è obbligatoria all'aperto, a meno che i sindaci non la impongano con ordinanze in determinate aree a rischio assembramento, come i centri storici e le zone dello shopping. Va indossata sempre in tutti i luoghi chiusi diversi dalla propria casa - compresi aerei, treni e autobus - e in tutte le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento minimo tra le persone. La mascherina diventa obbligatoria sempre e ovunque nelle zone gialla, arancione e rossa.

Pubblicato da Marco Brando il 6 dicembre 2021

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968