02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Superbonus 110%: obblighi assicurativi per i professionisti

Superbonus 110%: obblighi assicurativi per i professionisti

Negli ultimi mesi si è molto parlato del Superbonus 110%, l’agevolazione nata con il Decreto Rilancio per permettere di migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione usufruendo del 110% di aliquota di detrazione. Per potervi accedere, però, è necessario soddisfare diversi requisiti ed è qui che entrano in gioco diverse categorie di esperti, dagli amministratori di condominio agli ingegneri. Con questo articolo scopriamo un altro lato del Superbonus 110%: obblighi assicurativi per i professionisti.

In cosa consiste il Superbonus 110%?

  • Con il Superbonus 110% è possibile detrarre il 110% del costo delle spese per gli interventi di efficienza energetica o, in alternativa, scegliere la cessione del credito. Uno dei punti fondamentali è il miglioramento di almeno di due classi energetiche, esistono due tipologie di interventi: interventi principali o trainanti, come quelli antisismici, di isolamento termico sugli involucri e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernali; interventi aggiuntivi o trainati come l’installazione di impianti fotovoltaici o interventi di efficientamento energetico.

Che ruolo hanno i professionisti per accedere al Superbonus?

  • Sono molti i professionisti ad avere un ruolo attivo per l’accesso all’agevolazione: commercialisti, centri di assistenza fiscale, ingegneri architetti e geometri e anche gli amministratori di condominio; il contribuente ha infatti bisogno del visto di conformità e dell’asseverazione tecnica. In caso di errori o negligenze, il contribuente sarà in prima battuta il destinatario delle eventuali sanzioni amministrative, tuttavia sono previste sanzioni amministrative pecuniarie per quei professionisti che rilasciano attestazioni errate.

Quali sono gli obblighi assicurativi per i professionisti?

  • Alcune categorie di professionisti sono già obbligate a stipulare un polizza RC per mettersi al riparo da eventuali richieste di risarcimento a seguito di negligenza, inadempienza, imperizia o imprudenza, tuttavia le categorie dell’area tecnica fra cui ingegneri, architetti e geometri dovranno sottoscrivere una polizza con massimale adeguato alla quantità di attestazioni o asseverazioni rilasciate, in ogni caso superiore a 500.000 euro.
  • I commercialisti ed i consulenti del lavoro, poiché si occuperanno del rilascio del visto di conformità, dovranno verificare la propria copertura ed eventualmente integrarla.
RC professionale: trova la migliore Fai un PREVENTIVO
pubblicato da il 8 febbraio 2021
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 14 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/04/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Ultime notizie Assicurazioni

News Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quando si verifica un incidente stradale,...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Al giorno d'oggi, non tutti sanno cosa si...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus che...

  • Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    La targa di prova dell'automobile...

Guide Assicurazioni