Serve assistenza?
02 55 55 111

L'allarme dell'Ivass: dall'1 Gennaio 2023 Rc auto quadruplicate

28 nov 2022 | Pubblicato da Eleonora D.

assicurazioni news l allarme dell ivass dal 1 gennaio rc auto quadruplicate

A partire dal 1° Gennaio 2023 potrebbero scattare nuovi aumenti sull’Rc auto.

L’allarme rincari proviene dalle associazioni di categoria e riguarda una norma contenuta nella legge sulla concorrenza.

Di cosa si tratta e a quanto ammonta l'aumento?

Facile.it, leader nel confronto di assicurazioni auto, vi spiega tutte le novità e le stretegie di risparmio.

RC Auto: risparmia fino a 500€
RC Auto: risparmia fino a 500€

Rc auto: in arrivo la stangata sulle assicurazioni

C’è una norma contenuta nella legge sulla concorrenza che preoccupa Assoutenti.

È la disposizione inerente il risarcimento diretto, la procedura di indennizzo che permette di essere risarciti dalla compagnia della propria assicurazione in caso di sinistro.

La nuova legge sulla concorrenza introduce un obbligo a carico delle imprese estere operanti in Italia, con sede legale in altri Stati UE. Impone alle stesse di risarcire direttamente i propri clienti: una norma considerata ingiusta ed iniqua da Assoutenti e dal Movimento Consumatori, che scommettono su effetti negativi immediati.

Il primo, a parer loro, sarebbe l’aumento dell’Rc auto per milioni di assicurati, che vedrebbero aumentare il costo dell’assicurazione di 4 volte rispetto al 2022.

Furio Truzzi, presidente Assoutenti, e Alessandro Mostaccio, segretario generale del Movimento Consumatori, pongono l’accento sul fatto che la Corte Costituzionale ha espresso parere positivo sulla facoltatività del risarcimento diretto. Secondo le associazioni la procedura deve essere facoltativa per tutti, proprio a tutela della concorrenza.

Gli italiani a caccia di risparmio sull’Rca

Dati gli ultimi aggiornamenti, se il Governo non tornerà sulla norma i rincari scatteranno sicuramente. Come tutelarsi?

Qualora l’Rc auto aumentasse da Gennaio 2023, chi ha una polizza in scadenza deve trovare delle alternative economiche. Per gli italiani, dunque, è già caccia al risparmio e alla migliore assicurazione online.

La trovi su Facile.it, specialista del risparmio che analizza le polizze più convenienti per proteggerti dai rincari.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968