02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Contratto Base Rc Auto

Contratto Base Rc Auto
Le 3 cose da sapere:
  • Il contratto base Rc Auto prevede un modello standard con clausole uguali per tutti
  • Il contratto base determina il premio in base alla responsabilità civile
  • il Contratto Rc Base garantisce massima sicurezza e trasparenza

Sommario

Cosa è il contratto base RC Auto

Il contratto base RC Auto è stato definito dal Ministero dello Sviluppo Economico l'11 marzo del 2020 e pubblicato all'interno della Gazzetta Ufficiale 152, del 17 giugno successivo. Si tratta di un Regolamento che serve a definire la responsabilità civile dei veicoli a motore e della loro circolazione. Il contratto contiene un insieme di clausole definite essenziali per rispettare le leggi del Codice della Strada. Il decreto si occupa dei tipi di assicurati e delle classi di merito, senza dimenticare i criteri da attuare per ridurre i premi assicurativi e incrementare la relativa copertura di ciascuna polizza RC Auto.

In cosa consiste

Il contratto base RC Auto consiste in un modello standard diventato universale per ogni compagnia assicurativa. Con questo accorgimento tecnico, ciascuna polizza assicurativa sui veicoli a motore viene dettata da condizioni e clausole uguali per tutti. In questo modo, il premio assicurativo diventa molto più semplice da calcolare su base annuale. Il contratto di base è diventato operativo a partire dal 1° gennaio del 2021 e può essere messo in atto anche per mezzo telematico.

Quali sono le novità

Il contratto di base RCA non rende le tariffe uguali per ogni assicurato, ma determina il premio in base alla responsabilità civile. Ciascuna compagnia assicurativa deve definire il premio di base e delle eventuali condizioni da inserire. Quindi, deve citare ogni clausola da sottoporre in maniera espressa al proprio cliente, ponendo di conseguenza la sua offerta tramite link su Internet. Nonostante ciò, resta intatta la libertà di fornire garanzie aggiuntive o servizi differenti a proprio completo piacimento, con l'inserimento di un nuovo modello elettronico al quale attenersi in maniera obbligatoria. Ecco le altre novità principali:

  • polizza dalla durata massima di 12 mesi;
  • niente tacito rinnovo;
  • niente franchigia;
  • una clausola sulla guida libera;
  • meno chance di rivalsa per la compagnia assicurativa;
  • gestione della assicurazione online in autonomia;
  • massimale stabilito per legge.

Il modello elettronico MISE per il contratto base RC Auto

Il modello elettronico MISE, noto anche come modello elettronico IVASS, prevede che ogni assicurato abbia il diritto di sottoscrivere un contratto RC Auto basato su un prezzo annuo a livello globale. Tale modello può inserire clausole contrattuali e renderle standard, oltre ad aggiungere altre possibili misure accessorie a quelle del contratto iniziale legale. Una misura simile serve a garantisce un confronto più lecito tra le specifiche di ciascun contratto assicurativo.

Cosa contiene il nuovo contratto base

Entrando nei particolari, il nuovo contratto di base RC Auto contiene una serie di voci citate nel Decreto Legge n. 54, entrato in vigore a partire dal 2 luglio 2020. Ecco quali sono le definizioni menzionate:

  • le clausole collegate alla copertura assicurativa;
  • le clausole e condizioni accessorie su ciascuna polizza;
  • le limitazioni che possono far abbassare il premio assicurativo;
  • gli allargamenti che possono far incrementare il premio assicurativo, compresi i suoi massimali;
  • i fattori inerenti agli accordi stretti tra assicurato e compagnia assicurative, tra i quali esclusioni, modifiche del rischio, denunce del sinistro, diritto di rivalsa, modifiche alla durata della polizza RC Auto.

Come viene calcolato il premio per il contratto base?

Il calcolo del premio per il contratto base viene determinato dagli stessi fattori di una qualsiasi assicurazione auto. Alcuni parametri fanno la differenza, tra i quali la classe di merito dell'assicurato e la cilindrata del veicolo a motore con il quale circolare. Il premio assicurativo si basa sulla quantità di cavalli fiscali della vettura, non sulla potenza espressa in Kilowatt. Al tempo stesso, la cifra varia in base all'importo massimo che la compagnia assicurativa liquida quando l'assicurato è alle prese con un sinistro stradale, detto anche massimale. Un automobilista può scegliere di aggiungere coperture accessorie per proteggersi da altri rischi, dal furto e incendio agli infortuni, dalla tutela legale all'assistenza stradale. Infine, non è possibile alcuna detrazione fiscale.

Quali sono gli elementi che modificano il prezzo?

Il contratto di base RCA prevede una lunga sequenza di elementi aggiuntivi in base ai quali è possibile modificare il prezzo complessivo. Dalle condizioni aggiuntive alle clausole limitative, passando per le voci che possono essere inserite all'interno di un relativo contratto stipulato, diverse opzioni risultano determinanti per il premio assicurativo.

Condizioni aggiuntive ed eventuali costi extra

Le condizioni aggiuntive del contratto base RC Auto sono agevolazioni fornite in maniera autonoma dalla compagnia assicurativa. Possono essere richieste in prima persona dal consumatore, oppure offerte dall'azienda e seguite da un consenso espresso.

Clausole che consentono riduzione premio

La riduzione del premio assicurativo sul contratto di base RCA può essere dettata da una serie di clausole ben definite. Un chiaro esempio è rappresentato dalla clausola sulla guida esperta, che può essere sbloccata da automobilisti che hanno raggiunto una certa età e una quantità precisa di anni alla guida. Al tempo stesso, un'altra clausola riguarda la guida esclusiva, in base alla quale solo il profilo assicurato ha la facoltà di guidare il veicolo a motore prestabilito. In tal caso, non viene attivata alcuna copertura assicurativa in caso di sinistro stradale con alla guida una persona diversa rispetto all'assicurato.

Clausole che determinano aumento del premio

Le clausole che determinano un aumento del premio coincidono con un incremento della copertura complessiva; ogni clausola può ridurre o eliminare del tutto ogni rischio di rivalsa. Le voci in questione corrispondono a un aumento dei massimali minimi, a danni causati dal gancio di traino o dal rimorchio e da una serie di limitazioni a rivalse ed esclusioni citate nel contratto di base.

Perché il contratto base? Benefici e vantaggi per i consumatori

Il contratto base RC Auto garantisce una serie di vantaggi davvero molto importanti. In primo luogo, una misura di questo tipo garantisce il massimo della sicurezza e trasparenza a chiunque ne faccia parte. Il Governo stabilisce un contratto RCA universale, al quale ciascuna compagnia deve attenersi senza inserire costi aggiuntivi. Inoltre, il consumatore può scegliere la propria opzione preferita con estrema facilità, valutando quella più economica a proprio completo piacimento.

Nuovo contratto RCA e noleggio a lungo termine

In caso di noleggio auto a lungo termine, il contratto di base RCA prevede che la polizza assicurativa sia inclusa nel canone di attivazione dell'offerta. In pratica, ogni responsabilità assicurativa non comporta alcun costo aggiuntivo rispetto alla spesa sostenuta per il noleggio iniziale.

Chi offre il contratto base

Dal 30 aprile 2021 tutte le compagnie assicurative dovranno prevedere un contratto di base RCA. Di seguito trovi le compagnie che già offrono questa tipologia di polizza.

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Se si verifica un sinistro stradale, il costo...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Oggigiorno non tutti sanno cosa si intende con...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus erogati...

  • Assicurazione conducente diverso dall'assicurato: funzionamento copertura RC Auto

    Assicurazione conducente diverso dall'assicurato: funzionamento copertura RC Auto

    E' possibile intestare l'assicurazione auto ad...

Guide Assicurazioni

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi