Serve assistenza?
02 55 55 111

Assicurazione auto scaduta: le cose da sapere

assicurazioni_guide_assicurazione_auto_scaduta_le_10_cose_da_sapere

Le 3 cose da sapere:

  1. 1

    La polizza prevede di solito una durata annuale, semestrale o trimestrale

    1

    La polizza prevede di solito una durata annuale, semestrale o trimestrale

  2. 2

    E' prevista una tolleranza di 15 giorni in caso di assicurazione scaduta

    2

    E' prevista una tolleranza di 15 giorni in caso di assicurazione scaduta

  3. 3

    Scopri le migliori assicurazioni online su Facile.it e inizia a risparmiare

    3

    Scopri le migliori assicurazioni online su Facile.it e inizia a risparmiare

Polizza scaduta? Rinnovala in 3 min.
Polizza scaduta? Rinnovala in 3 min.

In linea di massima, le assicurazioni auto in Italia hanno durata annuale, quindi l'assicurazione scade 12 mesi dopo la sottoscrizione della polizza, con un prolungamento di 15 giorni chiamato periodo di tolleranza. Poiché per l'assicurazione auto non è previsto il tacito rinnovo alla scadenza del contratto, sapere come e quando rinnovarlo al momento giusto è fondamentale per non rischiare di incorrere in sanzioni salate in caso di assicurazione auto scaduta. Ecco una pratica guida sulle cose da sapere in tema di assicurazioni, scadenze e rinnovi.

Sommario

1. Quando scade l'assicurazione auto

L'assicurazione ha una durata variabile e solitamente a seconda della tipologia di contratto sottoscritto può prevedere:

  • una scadenza annuale
  • una scadenza semestrale
  • una scadenza trimestrale
  • una scadenza mensile. La più celebre in Italia, al momento, è Berebel.

E' sempre bene verificare la propria copertura assicurativa e le scadenze.

2. Dove verificare la scadenza della polizza auto

L'assicurato può controllare la data di scadenza della propria polizza verificando il contratto rilasciato dalla compagnia.

In alternativa è possibile utilizzare il servizio online de Il portale dell'Automobilista che permette di controllare la copertura assicurativa RCA relativa alla propria vettura. Per effettuare la verifica è necessario selezionare la tipologia di veicolo (ad esempio motoveicolo o autoveicolo) e indicare la targa dello stesso.

3. Assicurazione auto scaduta: quanti giorni di copertura sono previsti

Il termine di tolleranza, che decorre dalla scadenza, è di 15 giorni, durante il quale l'assicurazione continua ad essere valida.

Attenzione: il periodo di tolleranza è valido solo per le polizze annuali. Per le polizze con periodo di rinnovo più ravvicinato, non c'è periodo di tolleranza.

4. Cosa succede se l'assicurazione auto è scaduta da più di 15 giorni?

La compagnia normalmente invia al contraente un avviso circa 30 giorni prima che scada la polizza. Questo permette all'intestatario della polizza di avere il tempo necessario per procedere con il rinnovo del contratto oppure per confrontare online le assicurazioni auto dal prezzo più competitivo e in linea con le proprie esigenze ad esempio su Facile.it.

Una volta scaduta la polizza e trascorsi i 15 giorni del periodo di tolleranza, la vettura non può più circolare in strada e non può sostare in parcheggi pubblici, ma deve essere parcheggiata in uno spazio privato come un garage o un box.

5. Cosa succede alla scadenza di un'assicurazione con rinnovo non annuale?

Come detto, per le assicurazioni che non abbiano un periodo di rinnovo annuale non esistono i 15 giorni di tolleranza. Dunque una volta scaduta la copertura, non si è più coperti e si è sanzionabili.

6. Quanto tempo ci vuole per rinnovare l'assicurazione?

Una volta inviata la richiesta di preventivo polizza online, verrai ricontattato da un operatore e potrai attivare l'assicurazione auto online in pochi click. Una volta pagato il premio assicurativo, possono essere necessari un paio di giorni perché la polizza diventi attiva ed efficace. Le compagnie devono infatti verificare i documenti e svolgere i necessari adempimenti burocratici. Quando scegli la polizza, ricorda di scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze, come per esempio un assicurazione auto annuale, un'assicurazione auto semestrale o un'assicurazione auto a chilometri.

7. Assicurazione auto scaduta: le sanzioni

Circolare con la polizza assicurativa auto scaduta comporta una multa variabile da 849 a 3.396 euro, così come previsto dall'art. 193, comma 2, del Codice della Strada.

L'assicurato è anche perseguibile con il sequestro dell'auto fino a quando non verrà pagata la polizza o demolita l'auto. In aggiunta sopporta le spese del trasporto, del ritiro e del deposito auto. Chi commette nuovamente questo reato nel corso del biennio subisce la sospensione della patente da 1 a 2 mesi.

La sanzione può essere ridotta del 25% in caso di:

  • rinnovo polizza entro 30 giorni dalla scadenza
  • demolizione del mezzo entro 30 giorni dalla violazione

In ogni caso, per poter circolare con l'auto bisogna pagare la multa e sottoscrivere una nuova polizza con durata almeno di 6 mesi.

Come evitare le sanzioni per polizza auto scaduta

In seguito all'abolizione del tacito rinnovo ogni automobilista, per evitare le spiacevoli sanzioni sorpa indicate, dovrà provvedere in autonomia a sottoscrivere una nuova RC auto, scegliendo se proseguire con la stessa compagnia assicurativa o affidarsi ad un'altra che offre condizioni più vantaggiose.

8. Cosa succede se la polizia ti ferma con l'assicurazione scaduta?

Se vieni fermato dalle forze dell'ordine senza assicurazione, si rischia una multa che può arrivare fino a 3.464€, la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida ed anche il sequestro o la confisca del veicolo.

9. Polizza auto scaduta: cosa succede in caso di incidente

In caso di sinistro stradale con assicurazione auto scaduta, per i contratti di assicurazione annuali occorre capire se l'incidente stradale è avvenuto o meno nel periodo di tolleranza di 15 giorni.

Chi causa un sinistro nel corso dei 15 giorni di copertura aggiuntiva non avrà problemi perché è prevista la copertura RCA. Se invece il sinistro stradale con polizza auto scaduta è accaduto dopo i giorni di tolleranza si presentano due scenari:

  • quando si viene riconosciuti quali responsabili dell'incidente, l'altro conducente verrà risarcito per i danni patiti dal Fondo di Garanzia Vittime della Strada, il quale a sua volta potrà rivalersi contro il trasgressore per il recupero delle somme erogate;
  • quando si viene riconosciuti quali danneggiati, così come chiarito da diverse pronunce giurisprudenziali, si ottiene un risarcimento dalla compagnia assicurativa.

10. Assicurazione scaduta: cosa succede in caso di macchina ferma

In caso di assicurazione auto scaduta e macchina ferma si incorre nelle sanzioni previste dall'art. 193 del Codice della Strada. Occorre considerare che il termine circolazione utilizzato dal legislatore non significa che il veicolo debba necessariamente essere marciante. Infatti anche un'autovettura non coperta da assicurazione e parcheggiata sulla pubblica strada, così come in un'area aperta, è soggetta di sanzione.

RC Moto: prezzi da 85€*

Assicurazione Scaduta: Domande Frequenti

Quanto tempo ho per rinnovare l'assicurazione auto scaduta?

Le compagnie inviano un promemoria di almeno 30 giorni prima della scadenza della polizza per offrire il tempo necessario per procedere al rinnovo.

Posso cambiare compagnia in caso di assicurazione auto scaduta?

L'automobilista può rinnovare l'assicurazione con la compagnia assicurativa precedente oppure attivare una nuova polizza con un'altra compagnia.

Assicurazione auto scaduta: quanto tempo ho per pagare?

Considerando le tempistiche per l'attivazione, non oltre il termine di tolleranza, che per le polizze annuali corrisponde al 15° giorno dalla scadenza dell'assicurazione alle ore 23:59. In ogni caso si consiglia di rinnovare prima del termine di tolleranza.

Si può circolare con l'assicurazione auto scaduta?

Per i primi 15 giorni non è prevista alcuna sanzione. Decorso tale periodo di tolleranza, si rischia il sequestro del veicolo e una sanzione da 841 a 3.287€.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line per te su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 11 maggio 2024
Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Zanzibar è un arcipelago incantevole situato al largo delle coste della Tanzania, nell'Oceano Indiano. Con le sue spiagge mozzafiato, le acque cristalline e una cultura ricca di storia, l'isola ha attirato viaggiatori in cerca di relax e avventura tropicale.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri alle Maldive

Viaggiare sicuri alle Maldive

Scopri in questa guida tutte le informazioni utili da sapere e appuntare per viaggiare sicuri alle Maldive.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri a Zanzibar

Viaggiare sicuri a Zanzibar

Zanzibar è un luogo affascinante e ricco di bellezze naturali, ma come per qualsiasi destinazione di viaggio, è importante prendere alcune precauzioni per garantire un viaggio sicuro e piacevole.
pubblicato il 8 maggio 2024
Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Con degli eventi estremi sempre più frequenti è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, per questo stipulare un'assicurazione casa contro le alluvioni può essere utile in caso di danni ingenti a propri beni.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968