02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

L'Italia nella morsa dell'inflazione: cresce al 3,9% su base annua

L'Italia nella morsa dell'inflazione: cresce al 3,9% su base annua

A lanciare l'allarme è l'Unione Nazionale Consumatori: all’alba del 2022 l’Italia torna nella morsa dell’inflazione. Aumenta il costo della vita, si impennano le tariffe luce e gas e i prezzi al consumo. Secondo l’UNC a farne le spese sono sempre le famiglie, che spenderanno a partire da €1.400 in più su base annua.

Facile.it, specialista nel confronto di prestiti online, vi svela i dati più importanti dell’ultimo studio sull’argomento.

Amara inflazione: la vita costerà €1.400 in più

Il Presidente Nazionale dell’Unione Italiana Consumatori si esprime senza mezzi termini. Con l’inflazione in aumento l’Italia è nei guai e la stangata di Dicembre 2021 sui prezzi al consumo è stata solo l’inizio.

Senza considerare il settore tabacchi, il mese scorso il costo di beni e servizi per le famiglie è aumentato del 3,9% su base annua, ma non è tutto.

Se è vero che la batosta su luce e gas (€1.000 l’anno più o meno a famiglia) non è ancora arrivata, il costo della vita è già aumentato per i 59 milioni circa di cittadini del Belpaese.

Il presidente dell’UIC, Massimo Dona, chiamato ad esprimersi su questi dati dal quotidiano Wall Street Italia, manifesta grande preoccupazione.

Le famiglie, con o senza figli, spenderanno a partire da Gennaio almeno €1.400 in più l’anno per affrontare ogni tipo di spesa.

Quanto spenderanno le famiglie nel 2022

In base ai dati più recenti si può affermare che:

  • Per le coppie con due figli l’inflazione comporterà un aumento del costo della vita di circa €1.400 l’anno;
  • Per le coppie con un figlio la maggior spesa stimata è di €1303 circa;
  • Le coppie senza figli spenderanno a causa dell’inflazione €1.438 in più l’anno

I nuclei senza figli spendono molto per la casa e i viaggi. Ecco il motivo per cui per questo tipo di consumatori è interessato da previsioni peggiori rispetto a quelle che riguardano le famiglie con figli.

Questi numeri - evidenzia Massimo Dona - riflettono un’emergenza prezzi che si accentuerà nel corso del 2022 anche a causa dei rincari su luce e gas.

Con la crisi dettata dalla pandemia, l’inflazione all’1,9% registrata lo scorso anno ha rappresentato un dramma per le famiglie, per le quali il costo della vita è aumentato in media di €600.

Cosa aspettarsi da un’inflazione al 3,9%? Assoutenti parla di un vero massacro per le tasche.

Preventivo di prestito da 10000 euro

Younited Credit
Finanziaria: Younited Credit
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 4,37%
TAEG: 5,68%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.288
Totale dovuto: € 11.471
Rata mensile € 191,19
Banca Sella
Finanziaria: Banca Sella
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,55%
TAEG: 5,78%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.000
Totale dovuto: € 11.499
Rata mensile € 191,24
Agos
Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,93%
TAEG: 6,82%
Durata finanziamento: 60 mesi
Importo finanziato: € 10.191
Totale dovuto: € 11.767
Rata mensile € 192,97
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€ Calcola la rata
pubblicato da il 17 gennaio 2022

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

News Prestiti

Guide ai prestiti

Guide Prestiti

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure