Serve assistenza?
02 2110 0192

Proroga Bonus mobili 2022: come ottenerlo e cosa cambia

5 mag 2022 | 3 min di lettura | Pubblicato da Marianna S.

prestiti_news_bonus_mobili_2022_proroga_cosa_cambia

Il Bonus mobili 2022, la detrazione del 50% sull’acquisto di mobili ed elettrodomestici, è stato prorogato con la Legge di Bilancio 2022, con alcune modifiche. Il tetto di spesa previsto per l’anno2022 sarà di 10.000€, mentre nei successivi due anni, dal 1° Gennaio 2023 al 31 Dicembre 2024, il limite scenderà a 5.000€.

Scopri di più su Facile.it, leader nel confronto online di prestiti arredamento.

Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€
Prestiti personali: ottieni fino a 60.000€

Come funziona il Bonus mobili nel 2022

Si potranno dunque recuperare fino a 5.000€ in 10 anni su 10.000€ spesi per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici per case in ristrutturazione. Inoltre, chi esegue lavori di ristrutturazione su più unità abitative avrà diritto a più detrazioni, una per ciascuna unità.

Tale agevolazione tuttavia spetta solo ed esclusivamente per gli interventi che hanno avuto inizio dal 1° Gennaio dell’anno precedente a quello dell’acquisto. Trattandosi dell’anno 2022, i lavori non dovranno quindi essere precedenti al 1° Gennaio 2021.

A provare la data di avvio lavori saranno eventuali comunicazioni richieste dalle norme edilizie, comunicazioni all’Asl, abilitazioni amministrative o, in caso queste non siano necessarie, basterà anche una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà. Per usufruire della detrazione i mobili acquistati dovranno essere nuovi.

A quali beni si può applicare il Bonus

Rientrano negli acquisti che danno diritto all’agevolazione:

  • armadi
  • librerie
  • credenze
  • cassettiere
  • letti
  • scrivanie
  • comodini
  • tavoli
  • sedie
  • divani
  • poltrone
  • complementi necessari come materassi e apparecchi d’illuminazione
  • grandi elettrodomestici (forni di classe energetica non inferiore alla A; lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie non inferiori alla classe E; frigoriferi e congelatori non inferiori alla classe F)

Non rientrano invece nell’agevolazione gli acquisti di porte, pavimentazioni, tendaggi, e tutti gli altri complementi d’arredo non compresi nella lista. Per quanto riguarda gli elettrodomestici sprovvisti di etichetta indicativa della classe energetica, sono acquistabili con agevolazione solo nel caso in cui per quella specifica tipologia non sia ancora previsto l’obbligo dell’etichetta con la classe energetica.

Chi può richiedere il bonus

E’ possibile accedere alla detrazione solo per gli interventi di manutenzione straordinaria, come ad esempio installazione di caldaie o pompe di calore, o costruzione di nuovi servizi igienici ecc. La manutenzione ordinaria è ammessa esclusivamente sulle parti condominiali, dove ciascun condomino ha diritto alla detrazione per la propria quota, e solo per l’acquisto di beni destinati ad arredare queste parti.

E’ opportuno specificare che nonostante i lavori di ristrutturazione debbano avere inizio prima dell’acquisto di mobili e elettrodomestici, non è invece indispensabile che le spese di ristrutturazione siano sostenute prima di quelle dell’arredo.

Cosa fare per ottenere la detrazione

Per l’ottenimento del bonus gli acquisti dovranno essere pagati necessariamente con bonifico, carta di credito, carta di debito, oppure a rate, purché la società finanziaria paghi il dovuto con le stesse modalità e che il contribuente sia in possesso di una copia della ricevuta di pagamento. Non sono consentiti pagamenti con assegni bancari o contanti.

Tra i documenti da conservare rientrano le fatture di acquisto, con indicazione della quantità, qualità e natura dei bei o servizi acquistati; lo scontrino con indicazione del codice fiscale dell’acquirente, oltre alla quantità, qualità e natura dei beni o servizi acquistati; e l’attestazione del pagamento. La detrazione può essere applicata anche in caso di acquisti all’estero, purché vengano rispettate queste prescrizioni.

Rata mensile
39,97€
Finanziaria:
Younited Credit
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
6,34%
TAEG:
7,64%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.050,44
Totale dovuto:
€ 2.398,20
Rata mensile
39,97€
Rata mensile
40,07€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale Green
TAN Fisso:
7,50%
TAEG:
7,76%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.000,00
Totale dovuto:
€ 2.404,20
Rata mensile
40,07€
Rata mensile
42,00€
Finanziaria:
Agos
Prodotto:
Prestito Personale
TAN Fisso:
9,50%
TAEG:
9,93%
Durata finanziamento:
60 mesi
Importo finanziato:
€ 2.000,00
Totale dovuto:
€ 2.520,00
Rata mensile
42,00€

*Annuncio Promozionale , per tutte le informazioni relative a ciascun prodotto si prega di prendere visione di Informativa Trasparenza Prestiti. Tutti i prodotti presenti sul comparatore sono da considerarsi assistiti da garanzia di ipoteca sull'immobile. Ti ricordiamo sempre di prendere visione delle Informazioni Generali sul Credito Immobiliare offerto ai consumatori nonché agli altri documenti di Trasparenza. Per verificare la soluzione adatta alle tue esigenze clicca su verifica fattibilità

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Ultime notizie Prestiti

pubblicato il 23 maggio 2024
I 5 migliori prestiti personali on line di maggio 2024

I 5 migliori prestiti personali on line di maggio 2024

Hai bisogno di un prestito personale? Non preoccuparti perché Facile.it ti aiuta a richiederlo in pochi passi! Iniziamo dai 5 migliori prestiti completamente online di maggio 2025.
pubblicato il 21 maggio 2024
Calcolo rata prestito Agos a maggio 2024

Calcolo rata prestito Agos a maggio 2024

A maggio 2024, i prestiti Agos si distinguono per flessibilità e convenienza, offrendo soluzioni su misura per soddisfare ogni esigenza. Facile.it emerge come uno strumento prezioso per chi è alla ricerca di un prestito. Esploriamo insieme l'offerta prestiti Agos su Facile.it a maggio 2024.
pubblicato il 19 maggio 2024
Prestito lavoratori e pensionati: la cessione del quinto a maggio 2024

Prestito lavoratori e pensionati: la cessione del quinto a maggio 2024

Se cerchi la soluzione finanziaria ideale per le tue esigenze, su Facile.it abbiamo selezionato i migliori prestiti cessione del quinto del mese di maggio. Scopri le opzioni più convenienti e vantaggiose per ottenere liquidità immediata senza compromettere il tuo bilancio mensile.
pubblicato il 18 maggio 2024
Calcolo del prestito Findomestic a maggio 2024

Calcolo del prestito Findomestic a maggio 2024

Findomestic, leader nel settore dei prestiti personali, offre condizioni vantaggiose e flessibili, rispondendo alle diverse esigenze dei clienti. Scopriamo insieme l'offerta più interessante di maggio 2024 su Facile.it!

Guide ai prestiti

pubblicato il 30 marzo 2023
Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Cessione doppio quinto o prestito con delega: che cos'è?

Hai già richiesto una cessione del quinto ma hai bisogno di più liquidità? C'è una soluzione per raddoppiare la somma che puoi richiedere, ed è la cessione del doppio quinto!
pubblicato il 27 febbraio 2023
Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

Come fare se si hanno troppi debiti: 3 soluzioni

In molti si chiedono cosa fare se hanno accumulato troppi debiti. La procedura da seguire in questo caso è semplice, anche se è bene conoscere accuratamente tutti i passaggi. Ecco quali sono.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

Dilazione del pagamento: cos'è, con quali strumenti si può avere e come funziona

La dilazione del pagamento è ormai disponibile in tantissime attività commerciali e negli e-commerce online. Ma come funziona? E come richiederla? Ecco tutto ciò che c'è da sapere.
pubblicato il 17 gennaio 2022
Acquisto di beni a rate: come funziona?

Acquisto di beni a rate: come funziona?

L'acquisto di beni a rate richiede una notevole attenzione. È possibile richiedere una dilazione dei pagamenti presso vari rivenditori autorizzati, al fine di rendere l'acquisto più conveniente.
pubblicato il 22 giugno 2021
Reverse factoring: cos'è e come funziona

Reverse factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è e come funziona il Reverse factoring, quali sono i benefici che apporta alle aziende di una filiera produttiva e i costi che comporta.
pubblicato il 22 giugno 2021
Maturity factoring: cos'è e come funziona

Maturity factoring: cos'è e come funziona

Che cosa è il Maturity factoring, come funziona e quali sono i vantaggi e i costi per chi ne beneficia. Ecco tutto quello che bisogna sapere al riguardo.
pubblicato il 16 giugno 2021
Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Merito creditizio: cosa è e come viene calcolato

Il merito creditizio è una misura essenziale per richiedere qualsiasi tipo di finanziamento bancario. Ecco di cosa si tratta e quali requisiti occorrono per poterlo attivare a proprio vantaggio.
pubblicato il 16 dicembre 2020
Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Cessione del quinto sulla pensione di reversibilità: come funziona

Che cos'è la cessione del quinto sulla pensione di reversibilità, chi può richiederla, come funziona e quali sono i vantaggi: ecco tutto quello che si deve sapere su questo argomento.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968