Serve assistenza?
02 55 55 777

Quanto consuma un forno elettrico?

energia_luce_gas_guide_quanto_consuma_un_forno

Le 3 cose da sapere:

  1. 1

    Il consumo medio di un forno oscilla tra 1kWh e 1,5kWh

    1

    Il consumo medio di un forno oscilla tra 1kWh e 1,5kWh

  2. 2

    Il dispendio energetico dipende da molti fattori, come classe energetica e tipo di cottura

    2

    Il dispendio energetico dipende da molti fattori, come classe energetica e tipo di cottura

  3. 3

    Per risparmiare è utile seguire alcuni accorgimenti e scegliere un'offerta luce vantaggiosa

    3

    Per risparmiare è utile seguire alcuni accorgimenti e scegliere un'offerta luce vantaggiosa

Luce: prezzi da 30€/mese*
Luce: prezzi da 30€/mese*

Molti, al giorno d'oggi, utilizzano il forno come il principale elettrodomestico per realizzare pietanze deliziose da mettere in tavola. Per questo, essere a conoscenza del consumo medio di un forno risulta essere di estrema importanza per utilizzarlo al meglio e ridurre la spesa in bolletta.

Secondo alcune stime, il forno rappresenta circa l'8% dell'energia elettrica consumata dal parco elettrodomestici in casa. Quali sono i dati circa i suoi consumi e come si può risparmiare il più possibile? Scopriamolo in questa guida.

Sommario

Vantaggi del forno

Il forno è un elettrodomestico che è indiscutibilmente utile per via degli innumerevoli vantaggi che il suo utilizzo garantisce. Innanzitutto, è un apparecchio estremamente facile da usare ed è in grado di restituire dei risultati culinari ottimi.

Oltre a ciò, i forni elettrici moderni integrano una moltitudine di funzioni e tecnologie che permettono di far circolare l'aria in maniera migliore e di diffondere il calore in modo più uniforme.

La maggior parte dei forni possiede due tipologie di cottura, dalle quali dipendono i relativi consumi:

  • la cottura statica, più lenta, ideale per i cibi che necessitano di un processo di lievitazione;
  • la cottura ventilata, decisamente più veloce e adatta per cuocere la carne, il pesce o le verdure.

Quest'ultima opzione di cottura consente di sfruttare temperature più basse in favore di un maggior risparmio energetico e di una più elevata velocità. In linea generale, tuttavia, il forno possiede dei consumi parecchio alti, tant'è vero che nella maggior parte dei casi è necessario spegnere gli altri elettrodomestici per poterlo utilizzare senza che scatti il salvavita.

I consumi medi di un forno

In media, un forno alla temperatura di 180°C è in grado di consumare circa 1kW per ogni ora di utilizzo. Se la temperatura aumenta, di conseguenza anche il consumo del forno aumenterà, arrivando anche fino a 1,5 kWh.

In linea generale si può affermare che un forno elettrico consumi circa 170 kWh all'anno. Si tratta, tuttavia, di un dato abbastanza sommario, visto che il dispendio energetico può differire in base al modello dell'apparecchio e alle abitudini di utilizzo di chi lo adopera.

I parametri che fanno oscillare il consumo medio sono principalmente 5:

  • potenza;
  • dimensioni;
  • classe energetica;
  • temperatura;
  • tempistiche di utilizzo

Utilizzando la cottura ventilata, il consumo medio può drasticamente calare, arrivando ad una riduzione di circa il 30% in meno rispetto alla cottura statica.

Un occhio di riguardo va posto anche sulla classe energetica dell'elettrodomestico: esso è disponibile in 7 classi specificate mediante l'apposita etichetta che contraddistingue ogni modello. La classe A è quella più efficiente, con consumi che possono assestarsi intorno a 1 kWh, mentre la classe G è la più dispendiosa e meno prestante, con consumi aumentati del 100%.

Un ulteriore fattore che incide sensibilmente sul consumo totale del forno è la temperatura: la maggioranza dei modelli disponibili sul mercato possiede un picco di assorbimento iniziale dovuto al raggiungimento e al mantenimento di una certa temperatura prefissata. Pertanto, nelle primissime fasi iniziali di accensione, l'apparecchio consumerà di più per poi avere una stabilizzazione.

Come capire il consumo di un forno

Un utilissimo strumento per calcolare il consumo del forno e il suo impatto sulla bolletta energetica è il wattmetro, un dispositivo che riesce a misurare la potenza esercitata su una porzione di una linea elettrica. A seconda del modello, basta semplicemente collegare l'apparecchio alla stessa presa di corrente utilizzata dal forno per calcolare il totale dei kWh consumati quando esso è operativo.

Altri modelli riescono a calcolare anche il costo della corrente elettrica inserendo le specifiche del contratto del proprio fornitore. Ovviamente, conoscere per filo e per segno i consumi del forno e il suo impatto sulla bolletta permette di farne un uso consapevole e oculato in base alle proprie disponibilità economiche.

Come ridurre i consumi del forno elettrico

Innanzitutto, una buona abitudine per abbattere i consumi del forno è quella di cucinare più pietanze contemporaneamente. Ovviamente, è fondamentale non sovraccaricare l'elettrodomestico onde evitare di ottenere il risultato diametralmente opposto a quello sperato; tuttavia, pianificare nel dettaglio la cottura degli alimenti può essere la chiave per ottimizzare il tempo e diminuire il consumo totale.

È importante far lavorare il forno senza aprire continuamente la porta per controllare il progresso della cottura, dato che questo non fa altro che disperdere il calore abbassando la temperatura interna e facendo sì che il consumo si alzi sensibilmente.

La maggioranza dei forni disponibili ad oggi sul mercato è perfettamente in grado di mantenere costante la temperatura prefissata per interi minuti anche dopo lo spegnimento: questo permette all'utilizzatore di terminare la cottura degli alimenti con il forno spento senza consumi aggiuntivi. Se messa in pratica su scala regolare, questa buona abitudine è in grado di regalare delle riduzioni davvero notevoli sul costo della bolletta energetica.

Oltre a tutto ciò, anche creare delle mini porzioni degli alimenti che si ha intenzione di cuocere nel forno può essere un ottimo accorgimento per ridurre i consumi di energia; questo, però, dovrebbe essere fatto con tutti quei cibi che necessitano di una cottura lenta, come le carni. In tal modo, è possibile risparmiare ottimizzando i tempi e ottenendo comunque dei risultati in linea con le proprie aspettative.

Inoltre, una manutenzione regolare e ben effettuata è necessaria sia per permettere al forno di restituire performance ottimali, sia per abbattere gli sprechi di energia. In tal senso è utile effettuare un controllo regolare delle condizioni della porta, delle resistenze, del termostato e della ventola, andando ad agire qualora si dovessero notare delle incrostazioni o dei malfunzionamenti.

Molto spesso, i contratti stipulati con i fornitori energetici prevedono la variazione delle tariffe luce in base a specifiche fasce orarie. Riuscire ad individuare quelle nelle quali il prezzo dell'energia è più basso consente di modificare le proprie abitudini di consumo per riuscire a risparmiare.

Infine, un ruolo molto importante è ricoperto dai contenitori da forno, fondamentali per ottenere cotture migliori e per utilizzare il minor quantitativo possibile di kWh. Ad esempio, la ceramica, il vetro e il metallo sono materiali che trattengono meglio il calore e velocizzano la cottura: adattarli in base alla pietanza da cuocere è un'ottima scelta per ridurre i consumi e i costi. Insomma, risparmiare sull'utilizzo del forno è assolutamente possibile mettendo in pratica questi ed altri suggerimenti di facile applicazione.

Confronta le nostre offerte Luce e Gas, bastano pochi minuti. Ti aiutiamo noi a trovare l’offerta migliore per te, al telefono e in negozio. E se vuoi sapere quanto puoi davvero risparmiare puoi caricare la tua bolletta, un nostro esperto la analizzerà. E se non puoi risparmiare te lo dice subito. Prova, è gratis!

Analizza le bollette e scopri se puoi risparmiare

Migliori offerte energia elettrica del mese

Spesa mensile:
41,10€
€ 493,15/anno
Fornitore:
Octopus Energy
Prodotto:
Octopus Fissa 12M Facile
Tipologia offerta:
Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1153
Quota fissa inclusa:
8,00 €/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile:
41,10€
€ 493,15/anno
Spesa mensile:
41,82€
€ 501,80/anno
Fornitore:
EDISON ENERGIA SPA
Prodotto:
Dynamic Plus Luce
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
PUN + 0,000€
Quota fissa inclusa:
8,25 €/mese
Bolletta:
Digitale, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
  • Offerta riservata ai clienti domestici attivi nel Servizio di Maggiori Tutela

Spesa mensile:
41,82€
€ 501,80/anno
Spesa mensile:
42,02€
€ 504,23/anno
Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Luce Variabile Facile Plus
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Tipo di tariffa:
Bioraria
Quota fissa inclusa:
6 €/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,02€
€ 504,23/anno
Spesa mensile:
42,05€
€ 504,65/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
Wekiwi
Prodotto:
Energia a prezzo fisso 12 mesi - subentro
Tipologia offerta:
Prezzo fisso (bloccato: 12 mesi)
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1155
Quota fissa inclusa:
9,17 €/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,05€
€ 504,65/anno
Spesa mensile:
42,07€
€ 504,85/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Luce Fissa Facile
Tipologia offerta:
Prezzo fisso (bloccato: 12 mesi)
Tipo di tariffa:
Monoraria
Prezzo/kWh:
€ 0,1150
Quota fissa inclusa:
8 €/mese
Bolletta:
elettronica, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
42,07€
€ 504,85/anno

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 19 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi dual

Guide Gas e Luce

pubblicato il 9 luglio 2024
Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Servizio a tutele graduali: cos'è e come funziona?

Che cos'è il Servizio a Tutele Graduali e come va a influire sulle bollette energetiche delle famiglie italiane a partire dal 1 luglio 2024? Scopriamo cosa prevede, chi riguarda e come cambiano le tariffe.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte, noleggio a lungo termine) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968