Serve assistenza?
02 55 55 5

Bonus mobili: ridotto il massimale di spesa dal 2022

prestiti news bonus mobili ridotto massimale di spesa dal 2022

Con le nuove regole della Legge di Bilancio 2022 viene prorogato il Bonus Mobili fino al 2024 con la detrazione del 50%, riducendo tuttavia il massimale di spesa a 5.000€. Iltetto massimoviene dunque ridotto non solo rispetto a quello applicato nell’anno 2021, ma anche a quello degli anni precedenti.

Su Facile.it, leader nel confronto online di prestiti arredamento, approfondiamo tutti gli aspetti e le novità della proroga.

Confronta i tassi online senza impegno
Confronta i tassi online senza impegno

Nel 2021 il massimale di spesa applicato al bonus mobili era pari a 16.000 €, mentre negli anni precedenti anni era stato fissato a 10.000 €. Le nuove regole verranno applicate anche per le ristrutturazioni iniziate nell’anno 2021, ma solo per le spese sostenute nel 2022. Per tale motivo, chi avesse iniziato la ristrutturazione nel 2021, potrà usufruire del bonus di 16.000 € solo se gli acquisti verranno effettuati entro il 31.12.2021.

Inoltre, per lo stesso immobile, il tetto massimo è valido anche per gli acquisti degli anni successivi, al netto delle spese già sostenute nell’anno precedente a quello dell’acquisto. Ovvero, se l’intervento di ristrutturazione ha inizio nel 2022, e vengono fatti acquisti per un importo di 2.000 €, i restanti 3.000 € potranno essere spesi nel 2023.

A rientrare nella detrazione prevista dal bonus sono esclusivamente le spese relative agli acquisti di arredi e grandi elettrodomestici nuovi, facenti parte di determinate classi energetiche, di cui dovranno presentare etichetta. In particolare:

  • classe A per i forni
  • classe E per le lavatrici, lavasciugatrici e lavastoviglie
  • classe F per frigoriferi e congelatori

Per quanto riguarda gli elettrodomestici privi di etichetta, le spese di acquisto potranno usufruire dell’agevolazione fino al momento in cui la stessa non verrà resa obbligatoria.

Infine, per quanto concerne la destinazione del bonus, riguarderà gli acquisti effettuati su un immobile oggetto di ristrutturazione, ma non necessariamente inerenti all’ambiente ristrutturato. Potrà quindi essere applicato per l’acquisto di un nuovo salotto, anche se la ristrutturazione è stata eseguita nella zona bagno.

Pubblicato da Marianna Serra il 24 novembre 2021

Offerte confrontate

Scopri le offerte aggiornate delle finanziarie, confronta i prestiti on line e richiedi il finanziamento più adatto alle tue necessità.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968