02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

La normativa sull'energia: le leggi principali

La normativa sull'energia: le leggi principali
Le 3 cose da sapere:
  • TUP: è il testo unito ricognitivo della produzione elettrica
  • Codice di condotta commerciale: codice che tutti i venditori devono osservare
  • Confronta le offerte luce e gas più convenienti e scegli la più adatta

Per un consumatore di energia, capire quali siano i propri diritti è spesso più complicato che scegliere tra le offerte disponibili sul mercato. La normativa che riguarda il settore dell’energia è infatti ampia e in continua evoluzione, soprattutto negli ultimi anni: libero mercato per elettricità e gas, incentivi alle rinnovabili e all’efficienza energetica, tariffe regolate, diritto di recesso. Di seguito sono indicati i principali provvedimenti normativi che riguardano più da vicino il consumatore e i suoi diritti.

Testo unico ricognitivo della produzione elettrica

La normativa sulle fonti rinnovabili è particolarmente complessa e mutevole. Per aiutate i cittadini interessati e gli operatori, l’Autorità per l'energia elettrica, il gas e il sistema idrico ha creato il TUP, un documento che raccoglie e spiega tutte le disposizioni adottate in materia di produzione elettrica da fonti rinnovabili e di cogenerazione ad alto rendimento. Il TUP è costantemente aggiornato per tenere il passo con le nuove disposizioni.

Leggi il testo completo.

Delibera ARG/com 104/10

L’elettricità e il gas sono venduti in Italia su un mercato in cui operato tantissimi venditori, che adottano pratiche commerciali molto diversi. L’Autorità è incaricata di regolare questo mercato, definendo standard di qualità minimi e modalità di fornitura e distribuzione. La delibera introduce il Codice di condotta commerciale,che tutti i venditori che operano sul mercato libero devono osservare. In particolare, nel codice sono stabiliti gli obblighi del venditore nei confronti degli utenti domestici in materia di comunicazione e di trasparenza nei contratti.

Leggi il testo completo.

Delibera ARG/com 164/08

I venditori che operano sul mercato libero devono garantire alcuni livelli qualitativi di servizio, non solo nella fornitura ma anche nel rapporto con il cliente. La delibera dell’Autorità stabilisce quali sono gli aspetti rilevanti in una serie di casi, come le risposte dei call center, la gestione dei reclami e l’erogazione di indennizzi, anche automatici.

Leggi il testo completo.

Delibera 153/2012/R/com

I clienti possono scegliere sul mercato libero le offerte commerciali che più li soddisfano. Esistono tuttavia alcuni agenti che adottano pratiche molto aggressive e venditori che addirittura si spingono fino ad attivare contratti senza che questi siano mai stati richiesti dai clienti. Per proteggere i consumatori, la delibera impone ai venditori che usano gli agenti porta a porta e i call center di telefonare nuovamente al cliente nei giorni successivi o di inviargli un’apposita lettera, per acquisire la conferma dell'effettiva volontà di aderire all’offerta. La delibera introduce anche la procedura di ripristino obbligatorio delle condizioni precedenti per tutti i clienti vittime di attivazioni non richieste.

Leggi il testo completo.

Decreto legislativo n. 206/2005

Il decreto introduce il Codice del consumo, ossia un documento che riunisce tutta la normativa posta a tutela del consumatore. Il Codice prevede tra l’altro la cosiddetta azione di classe (class action), ossia la possibilità per un gruppo di consumatori danneggiati da un medesimo evento di richiedere con un’unica procedura il risarcimento del danno a ciascun componente.

Leggi il testo completo.

Decreto legislativo n. 21/2014

Il decreto introduce alcune modifiche al Codice del consumo, per adeguarlo alla normativa europea. In particolare, il decreto aumenta le tutele per gli acquirenti che comprano online e porta a 14 giorni il tempo che i consumatori hanno a disposizione per recedere da un contratto concluso al di fuori di un locale commerciale.

Leggi il testo completo.

Energia: risparmia fino a 400€ Confronto offerte »
Vota la guida:

Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 8 voti)

Offerte confrontate

Con il comparatore di Facile.it puoi confrontare le offerte luce e gas e scegliere la tariffa migliore, risparmiando fino a 400€ l’anno sulla bolletta!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce