02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Quale polizza sanitaria scegliere per ottenere le migliori coperture

pubblicato da il 10 settembre 2018
Quale polizza sanitaria scegliere per ottenere le migliori coperture

Ci sono tanti buoni motivi per stipulare un'assicurazione sanitaria, dal tutelarsi in caso di grave malattia che pregiudichi il proseguimento dell'attività lavorativa, alla volontà (o talvolta alla necessità) di ricorrere a costose visite specialistiche private, ma prima di sottoscriverne una è necessario e sensato scegliere quella più adatta alle proprie esigenze specifiche.

Non esiste infatti un'assicurazione sanitaria di tipo standard, adatta a chiunque: gli aspetti da valutare sono infatti molteplici e variano da persona a persona (contano lo stile di vita, l'età, il luogo e la pericolosità del lavoro, la presenza in famiglia di malattie ereditabili e tanti altri fattori). Si può quindi optare, a seconda delle necessità, per una copertura parziale oppure per una polizza completa, che in genere garantisce il rimborso totale (massimale permettendo) delle spese mediche per malattie, infortuni o interventi chirurgici.

In particolare i risarcimenti garantiti da un'assicurazione salute completa comprendono sempre (o in massima parte) spese per ricovero, interventi chirurgici (anche in day hospital), trattamenti fisioterapici, visite ed accertamenti, diaria da ricovero e da convalescenza post ricovero, infortuni senza ricovero, check-up, prima assistenza, assistenza 24/7 e tutela legale. Poi, a discrezione dell'assicurato, si possono aggiungere altre garanzie minori come trasporto in ambulanza, vitto e pernottamento degli accompagnatori del paziente, spese per i medicinali, ecc.

Solitamente, a meno che non siano espressamente comprese nel contratto, l'assicurazione sanitaria non comprende invece rimborsi per spese dovute ad aborto volontario, cure dentistiche (con eccezioni), interventi di chirurgia estetica, malattie psichiatriche e cure per uso di sostanze stupefacenti o per abuso di alcolici.

Inutile ricordare che a un numero di coperture maggiori corrisponde un premio più alto. Anche la cifra del massimale (ovvero l'importo massimo che la compagnia può risarcire) concorre alla determinazione del premio annuale, mentre per quanto riguarda la modalità di rimborso si può scegliere tra diretta (l'assicurazione paga direttamente le cure) o indiretta (paga il paziente che poi si fa risarcire dall'assicurazione).

Polizze salute: scegli la migliore Confronta le offerte »
Vota la news:
Valutazione media: 4,9 su 5 (basata su 15 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 12/12/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni