02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione moto: rischi e sanzioni per chi circola senza copertura assicurativa

pubblicato da il 7 aprile 2017
Assicurazione moto: rischi e sanzioni per chi circola senza copertura assicurativa

I motociclisti devono rispettare gli obblighi previsti dall'art. 193 del Codice della Strada e dotarsi anche loro, come tutti i possessori di un veicolo a motore, di una regolare assicurazione moto per la responsabilità civile. Questa puntualizzazione, a primo avviso piuttosto scontata, in realtà poi non lo è affatto se si pensa che su 6,5 milioni di moto che circolano sulle strade italiane ben 500 mila (l'8%) sono prive di RC moto, secondo gli ultimi dati ACI.

Eppure il codice parla molto chiaro: “I veicoli a motore senza guida di rotaie, compresi i filoveicoli e i rimorchi (e quindi anche le moto di ogni tipo, dai motocicli agli scooter, ndr), non possono essere posti in circolazione sulla strada senza la copertura assicurativa a norma delle vigenti disposizioni di legge sulla responsabilità civile verso terzi. Chiunque circola senza la copertura dell'assicurazione è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 841 a euro 3.287”.

Sanzioni salatissime, e ulteriormente lievitate di recente, che dovrebbe dissuadere chiunque dal mettersi in sella senza assicurazione moto, ma evidentemente 500 mila motociclisti italiani non la pensano alla stessa maniera. Oppure si credono soltanto più furbi…

Il Codice della Strada prevede anche delle pesanti sanzioni accessorie per chi circola senza RC moto, a cominciare dall'immediato sequestro del mezzo: “L'organo accertatore ordina che la circolazione sulla strada del veicolo sia fatta immediatamente cessare e che il veicolo stesso sia in ogni caso prelevato, trasportato e depositato in luogo non soggetto a pubblico passaggio”. Per ottenere il dissequestro è necessario che il possessore della moto effettui il pagamento della sanzione, corrisponda il premio di assicurazione per almeno sei mesi e garantisca il pagamento delle spese di prelievo, trasporto e custodia del veicolo sottoposto a fermo. In caso contrario il mezzo viene definitivamente confiscato (la confisca si applica anche se il conducente sprovvisto di assicurazione circola con documenti assicurativi falsi o contraffatti, sanzione inasprita della sospensione della patente di guida per un anno).

Viceversa sono previste riduzioni sull'importo della multa (fino a un quarto) se, per esempio, il motociclista provvede a mettersi in regola con la copertura assicurativa entro 15 giorni dall'avvenuta violazione, o se entro 30 giorni provvede a demolire il mezzo.

Infine va ricordato che in caso di incidente con colpa avvenuto alla guida di una moto senza assicurazione, il conducente è obbligato a risarcire personalmente i danni causati a persone o cose.  In casi come questo i danneggiati possono comunque ottenere un indennizzo tramite il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada gestito dalla CONSAP, Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici.

RC Moto: risparmia fino a 300€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 9 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni