02 55 55 999 Lun-Sab 9.00-21.00

Termovalvole e contabilizzatori di calore: cosa sono e come si usano

pubblicato da il 17 marzo 2018
Termovalvole e contabilizzatori di calore: cosa sono e come si usano

La primavera è alle porte e, Burian permettendo, in molte zone d’Italia sta per arrivare il momento di spegnere i termosifoni e spalancare le finestre alle belle giornate. Quello che sta per finire però, non è stato un inverno qualsiasi: termovalvole e contabilizzatori di calore sono diventati obbligatori, salvo eccezioni contemplate dalla legge, in tutti i condomini con impianto di riscaldamento centralizzato. Si è davvero risparmiato sulle bollette gas o il costoso adeguamento degli impianti non ha sortito gli effetti desiderati in termini di risparmio?

Una risposta uguale per tutti non esiste, in quanto per comprendere l’efficacia delle termovalvole con i contabilizzatori di calore è necessario fare un passo indietro. Come in molti già sapranno, infatti, questi dispositivi consentono un maggiore controllo delle temperature di ogni stanza e quindi dei consumi generali, ma richiedono una buona conoscenza del loro funzionamento e di un po’ di abitudine all’utilizzo. Insomma, se questo inverno avrete speso di più per il riscaldamento, al di là delle temperature esterne più rigide della norma, probabilmente avrete sbagliato qualcosa.

Cosa sono le termovalvole? Le termovalvole o valvole termostatiche sono dispositivi che, applicati a ciascun radiatore, consentono di controllarne la temperatura impostando valori predefiniti che variano da 0 a 5 e, in alcuni casi, da 0 a 10. Ad ogni posizione della manopola corrispondono dei gradi: lo zero spegne completamente il termosifone, mentre per gli altri valori è necessario consultare il manuale di istruzioni presente nella confezione delle termovalvole, in quanto possono differire a seconda della marca e del modello.

Cosa sono i contabilizzatori di calore? I contabilizzatori sono dei dispositivi che, installati a contatto con ogni radiatore presente nell’abitazione, ne calcolano il calore prodotto. Dalla somma dei conteggi poi, si calcola il consumo effettivo per l’unità abitativa che viene poi comunicato ai fini della fatturazione.

Visti così, le termovalvole e i contabilizzatori di calore sembrano due apparecchi con soli vantaggi, ma cosa può motivare una bolletta troppo alta? Innanzitutto, la nuova ripartizione delle spese potrebbe avere avvantaggiato i condomini che vivono in appartamenti più piccoli e meno esposti al freddo alle intemperie, a discapito degli altri inquilini. Fin qui, si tratta solo di una ripartizione più equa, ma c’è dell’altro. A pagare lo scotto in bolletta della novità della stagione 2017/2018 è anche chi non ha adottato delle accortezze ben note a chi possiede un impianto di riscaldamento autonomo: non coprire i termosifoni con mobili o tende, arieggiare i locali spesso ma per brevi periodi e durante le ore più calde della giornata. Ancora più importante però, è la gestione delle temperature per ogni stanza. Se la temperatura consigliata è di 20 gradi negli ambienti dove si trascorre più tempo, in quelli di passaggio, in cucina e nelle camere da letto l’ideale è non superare mai i 18 gradi, mentre nelle stanze inutilizzate il radiatore andrebbe addirittura spento.

Con un po’ di esperienza in più nella gestione dell’impianto centralizzato, già dall’anno prossimo sarà possibile risparmiare qualche euro in bolletta, ma attenzione, le insidie ci sono anche durante la bella stagione: insieme alla corretta manutenzione dell’impianto, ricordatevi di lasciare spalancate le valvole a caldaia spenta, ciò per evitare sedimenti che possono danneggiare l’impianto.

Migliori offerte gas del mese

Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2150
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 89,89 € 1.078,71/anno
Fornitore: Optima Spa
Prodotto: Optima Start Gas
Tipologia contratto: Prezzo indicizzato
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2550
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile: € 90,38 € 1.084,57/anno
Fornitore: Iberdrola
Prodotto: EcoClick Extra Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,2300
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 90,67 € 1.088,04/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi gas

Energia: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 8 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 17/08/2019 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 400€ l’anno sulle tue bollette!

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce