Serve assistenza?
02 55 55 777

Contatore luce e gas: come chiedere la verifica

energia luce gas guide verifica contatore luce gas
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Attraverso il codice POD è possibile risalire al proprio contatore luce

  2. 2

    Attraverso il codice POD è possibile risalire al proprio contatore luce

  3. 3

    Attraverso il codice POD è possibile risalire al proprio contatore luce

Il contatore della luce e del gas è un apparecchio che deve essere sempre funzionante per consentire la puntuale rilevazione dei consumi sia a tutela dell’utente che del fornitore. Laddove si riscontri un guasto del misuratore dei consumi o si abbiano dubbi circa il suo corretto funzionamento, è bene richiederne la verifica. Ma attenzione: qualora il controllo non evidenzi alcun danno, il costo dell’intervento sarà a carico del cliente. Ecco come funziona la procedura per la verifica contatore luce e gas e l’eventuale sostituzione dell’apparecchio: a chi inoltrare la richiesta, quali sono le tempistiche per il controllo e quanto costa l’intervento operato dai tecnici.

Luce: confronta le tariffe
Luce: confronta le tariffe

Sommario

Che cos'è la verifica del contatore luce e gas?

Può capitare che il contatore della luce o del gas inizi a funzionare male o a segnalare anomalie. In questo caso conviene procedere alla riparazione o sostituzione dell’apparecchio poiché il fornitore potrebbe addebitare in bolletta i consumi in base a calcoli presunti e, quando viene fatto questo, è sempre a danno del cliente. Attraverso la verifica contatore luce e gas l’utente può far accertare che l’apparecchio effettui misurazioni corrette e non vengano generati errori nell’importo fatturato in bolletta, a prescindere dalla tariffa luce e gas sottoscritta. Per i modelli di ultima generazione la verifica serve anche per rilevare un eventuale mal funzionamento dell’orologio e del calendario.

In caso di mancato o difettoso funzionamento del contatore l’utente deve presentare la richiesta di verifica dell’apparecchio alla società di vendita con cui ha stipulato il contratto di fornitura secondo le modalità previste dalla stessa. In alcuni casi è possibile inviare la richiesta direttamente al distributore. Ciò succede, ad esempio, in caso di emergenza (fuga di gas o assenza di energia). In presenza di altre anomalie (consumi anomali, display spento), la domanda va presentata ai recapiti riportati in bolletta o presenti sul sito online del fornitore di energia. In genere, a seguito della richiesta, il venditore invia tramite email, fax o PEC il modello per la richiesta e quello di impegno al pagamento dell’importo previsto. Visto che la verifica ha dei costi, il fornitore dovrà comunicarli al cliente insieme alle condizioni di esecuzione della verifica.

Una volta ricevuta conferma dal cliente della volontà di procedere, il venditore segnalerà il disservizio al distributore locale entro 2 giorni lavorativi. Spetta infatti a quest’ultimo l’onere di provvedere alla verifica e all’eventuale sostituzione del gruppo di misura, essendo di sua proprietà.

Come funziona la verifica contatore luce e gas?

Il controllo del contatore luce e gas può essere eseguito sia presso il luogo in cui è installato l’apparecchio sia in un laboratorio specializzato. Se a seguito del controllo operato dai tecnici della società distributrice emerge l’esistenza di errori nelle misurazioni dell’apparecchio, il contatore viene sostituito.

Inoltre la normativa prevede per il distributore l’obbligo di ricostruire i consumi effettuati nel periodo di non corretto funzionamento del contatore. In tal caso, possono presentarsi due eventualità:

  • il momento del guasto sia determinabile con certezza
  • non sia possibile stabilire la data precisa del guasto.

Nella prima ipotesi, per la ricostruzione verrà preso in considerazione l’intervallo di tempo compreso tra il momento del guasto e quello in cui il contatore è stato riparato o sostituito; nel secondo caso, per la luce viene presa come riferimento la data della verifica portata indietro di un anno mentre per il gas il periodo compreso tra il momento della verifica e l’ultima lettura valida non contestata dal cliente.

L’operazione di ricalcolo dei consumi avviene tenendo conto dell’errore rilevato in termini percentuali oppure, laddove il contatore sia completamente guasto o non sia possibile rilevare la percentuale di errore, prendendo come riferimento i consumi dell’utente relativi agli ultimi due periodi corrispondenti a quello ricostruito.

Se la ricostruzione dei consumi, e quindi l’importo da pagare, dovesse discostarsi dai valori medi rilevati, il cliente potrà contestare il risultato entro 30 giorni dal momento in cui riceve la comunicazione scritta. Durante la risoluzione della controversia l’erogazione della luce e del gas non potrà essere interrotta.

Quando richiedere la verifica del contatore luce e gas?

I contatori elettrici sono soggetti a verifica periodica e spontanea da parte del distributore locale, che, su obbligo dell’Autorità e ai sensi dei regolamenti, è tenuto ad effettuare controlli casuali per garantire livelli di qualità e di efficienza del servizio di fornitura energetica. Tuttavia, la verifica del funzionamento del contatore può essere effettuata anche su richiesta spontanea del consumatore laddove quest'ultimo riscontri un malfunzionamento dell’apparecchio o l’addebito di consumi inferiori o superiori rispetto all’ordinario.

  • si riscontrano consumi anomali;
  • la fornitura viene interrotta;
  • il contatore è spento e non si accende premendo il pulsante;
  • sul display vengono rilevate anomalie;
  • l’orologio o il calendario non funzionano correttamente.

Prima di segnalare un guasto è bene verificare che la corrente non sia saltata a causa di un’interruzione del servizio dovuta a morosità o di un sovraccarico di tensione, nel qual caso basterà spegnere un elettrodomestico e riattivare la corrente. Il blackout potrebbe anche dipendere da un guasto al proprio impianto elettrico o a un elettrodomestico. In questo caso conviene rivolgersi a un elettricista che individui il problema ed effettui la riparazione.

Quanto costa la verifica del contatore?

Nell’eventualità che il reclamo non sia fondato, cioè che il contatore evidenzi errori di misura entro i limiti di tolleranza stabiliti dalle norme vigenti, la società distributrice addebiterà le spese di verifica contatore luce e gas al fornitore che, a sua volta, le addebiterà all’utente. Per il contatore dell’energia elettrica è stato fissato un contributo pari a 48,69 euro + Iva, mentre per quello del gas il costo della verifica non è fisso ma dipende dal prezzario pubblicato sul sito internet del distributore.

Se invece la verifica dovesse condurre all’accertamento di errori di misurazione superiori ai valori ammissibili, di un guasto che non permette di determinare l’errore o di un non corretto funzionamento dell’orologio/calendario, il distributore comunicherà al cliente l’esito della verifica e la data prevista per la sostituzione del contatore. In questo caso il cliente non dovrà sostenere nessun costo per le operazioni di verifica.

Quali sono le tempistiche per la verifica del contatore?

Per i contatori della luce, il distributore deve effettuare la verifica e comunicare l’esito al venditore entro 15 giorni lavorativi, mentre per quelli del gas entro 20 giorni lavorativi. Terminata l’ispezione, il fornitore trasmetterà i risultati al cliente entro 2 giorni lavorativi.

Se viene evidenziato un guasto o una rottura, il distributore dovrà procedere alla sostituzione del contatore entro 15 giorni lavorativi dalla data di messa a disposizione dell’esito della verifica contatore della luce e del gas.

In caso di violazione di queste tempistiche, verrà riconosciuto all’utente un indennizzo automatico di 35 euro se la sostituzione viene eseguita entro il doppio del tempo stabilito, di 70 euro se viene realizzata entro il triplo del tempo e di 105 euro se viene fatta oltre il triplo del tempo fissato.

Migliori offerte Dual Fuel Luce+ Gas

Spesa mensile:
46,17€
Quota gas:: € 12,95
Quota luce:: € 33,22
€ 553,99/anno
Fornitore:
SORGENIA SPA
Prodotto:
Next Energy Sunlight
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,10 €
Prezzo/kWh:
PUN + 0,0130 €
Quota fissa inclusa:
Luce 10,00 €/mese, Gas 10,00 €/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
  • 30€ di sconto più ulteriori 150€ se aggiungi anche la fibra

Spesa mensile:
46,17€
Quota gas:: € 12,95
Quota luce:: € 33,22
€ 553,99/anno
Spesa mensile:
48,92€
Quota gas:: € 11,53
Quota luce:: € 37,40
€ 587,07/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Luce & Gas Naturale Variabile Facile
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSBG + 0,0250 €
Prezzo/kWh:
PUN + 0,0176 €
Quota fissa inclusa:
Luce 6,67€/mese, Gas 6,67€/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
48,92€
Quota gas:: € 11,53
Quota luce:: € 37,40
€ 587,07/anno
Spesa mensile:
49,82€
Quota gas:: € 12,29
Quota luce:: € 37,53
€ 597,79/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
Wekiwi
Prodotto:
Alla Fonte 12 mesi - Facile
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,0500 €
Prezzo/kWh:
PUN + 0,0105 €
Quota fissa inclusa:
Luce 9,16€/mese, Gas 9,16€/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
49,82€
Quota gas:: € 12,29
Quota luce:: € 37,53
€ 597,79/anno
Spesa mensile:
49,82€
Quota gas:: € 12,29
Quota luce:: € 37,53
€ 597,79/anno
Fornitore:
Wekiwi
Prodotto:
Alla Fonte 12 mesi - Facile - Prima Attivazione
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,0500 €
Prezzo/kWh:
PUN + 0,0105 €
Quota fissa inclusa:
Luce 9,16€/mese, Gas 9,16€/mese
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
49,82€
Quota gas:: € 12,29
Quota luce:: € 37,53
€ 597,79/anno
Spesa mensile:
52,94€
Quota gas:: € 15,59
Quota luce:: € 37,35
€ 635,27/anno
Fornitore:
Alperia
Prodotto:
Alperia Digital & Green Gas
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,05 €
Prezzo/kWh:
PUN + 0,0297 €
Quota fissa inclusa:
Luce 5,83€/mese, Gas 10,00€/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
  • Energia 100% green!

Spesa mensile:
52,94€
Quota gas:: € 15,59
Quota luce:: € 37,35
€ 635,27/anno

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Luce: confronta le tariffe

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 19 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi dual

Guide Gas e Luce

pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
La pulizia dei pannelli solari fotovoltaici: importanza ed efficacia

La pulizia dei pannelli solari fotovoltaici: importanza ed efficacia

I pannelli solari fotovoltaici sono una fonte crescente di energia rinnovabile, ma la pulizia regolare è spesso trascurata e può causare una significativa perdita di efficienza.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.
pubblicato il 3 agosto 2023
Quali sono i gestori del mercato tutelato e del mercato libero?

Quali sono i gestori del mercato tutelato e del mercato libero?

I fornitori di luce e gas sono tanti e applicano condizioni differenti. Vediamo, qui di seguito, quali sono le compagnie che operano nel mercato libero e in quello tutelato.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968