Serve assistenza?
02 55 55 777

Come scegliere la soluzione di riscaldamento per la seconda casa

facile.it/images/energia luce gas guide come scegliere la soluzione di riscaldamento per la seconda casa
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    E' bene valutare per prima cosa la grandezza degli ambienti da riscaldare.

  2. 2

    Tra le opzioni possibili le caldaie a biomassa o a pellet.

  3. 3

    Si possono raggiungere ottimi risultati risparmiando in bolletta.

Quando si tratta di sistemare l'abitazione per le vacanze o per le pause nei fine settimana, una degli aspetti da valutare riguarda le tariffe luce e gas da scegliere. I consigli degli esperti aiutano ad apprendere come scegliere la soluzione di riscaldamento per la seconda casa e ottimizzare i consumi. A incidere sulla decisione contribuiscono diversi fattori, come la collocazione ambientale dell'immobile, le dimensioni, la dislocazione delle stanze e il tipo di utilizzo.

Gas: confronta le tariffe
Gas: confronta le tariffe

Sommario

Negli appartamenti e nelle case di villeggiatura non si passa molto tempo, ma solamente alcune settimane all'anno. In alcuni casi si soggiorna solo nel periodo invernale o estivo, mentre in altre situazioni si sfrutta l'alloggio per qualche giorno al mese. Indipendentemente dalla presenza, si devono affrontare diverse spese, non solo in relazione a tasse e mutuo, ma soprattutto in termini di manutenzione. Tra questi costi ci sono quelli di luce e gas. La scelta del sistema di riscaldamento rappresenta un esborso notevole e optare per quello più adatto è essenziale per contenere i consumi senza dover rinunciare al comfort.

Ci sono certamente vantaggi e svantaggi da analizzare per poter scaldare le case destinate alle vacanze invernali e trovare il tepore desiderato. All'interno delle costruzioni più vecchie e di ampia metratura è difficile distribuire il calore in maniera uniforme, specialmente se si utilizzano caldaie e radiatori. Tra l'altro, questi sistemi si rivelano particolarmente dispendiosi per i consumi elevati. Tali apparati sono invece più indicati per monolocali e bilocali, anche perché prevedono un costo di installazione e manutenzione decisamente basso. Per quanto riguarda il riscaldamento radiante a pavimento si impiega negli edifici nuovi. Tale impianto unisce piacevolezza, economicità e comodità. I professionisti del settore lo raccomandano per gli chalet di montagna, che richiedono una buona distribuzione del calore in ogni stanza. Il funzionamento è garantito dalla combinazione del sistema a pavimento con una pompa di calore oppure una caldaia a condensazione, selezionata tra gli apparecchi all'avanguardia. Sebbene ci siano molti elementi positivi, va detto che per riscaldare l'ambiente ci vuole un tempo abbastanza lungo. Se si permane nell'immobile solo nel fine settimana, non si può scegliere questa soluzione.

Soluzioni per il riscaldamento delle seconde case

Le case al mare non hanno particolari necessità di riscaldamento, ovviamente a seconda dell'uso. Sono gli immobili di montagna che hanno bisogno di calore per far stare bene chi le vive nei periodi di pausa. Per questa ragione, è utile prendere come riferimento lo chalet in montagna. Questo tipo di struttura è l'ideale per un camino, una stufa elettrica o a pellet. Si può optare anche per una cucina a legna, con la doppia funzione di scaldare le pietanze e le camere. Però, ci vuole un ambiente piccolo o un open space. Tra l'altro questi elementi sono arredi che si integrano bene con la costruzione montana. Un'altra alternativa è l'installazione di condizionatori d'aria. Si possono trovare differenti modelli, con misure differenti e aspetti estetici pensati per l'inserimento in vari contesti architettonici e stilistici. A variare sono anche i consumi, infatti questi sistemi hanno un elevato dispendio di elettricità. Si può ovviare a tale fattore con un'offerta vantaggiosa e conveniente. Ad esempio se si usa la seconda casa solo nel fine settimana, si sottoscrive un contratto per una tariffa dedicata al weekend. Meglio evitare le formule monorarie, perché sono pensate per l'uso quotidiano del riscaldamento. Servono soluzioni biorarie o multiorarie con una differenziazione per giorni e fasce orarie, come quelle dedicate a sabato e domenica.

Le metodologie adottate per riscaldare l'immobile ad uso seconda casa seguono logiche differenti rispetto a quelle dell'abitazione principale. Il sistema di riscaldamento in ambito urbano ha priorità di altro tipo, quindi l'esame delle soluzioni richiede un iter diverso. Meglio usare i combustibili più economici, evitando il gas o il metano. Vanno bene le caldaie a biomassa, che consentono di sfruttare gli scarti di coltivazioni, deforestazione e altre attività in questi settori. La biomassa con materiale legnoso fa risparmiare economicamente anche perché è una fonte rinnovabile e ha prezzi contenuti. Le caldaie a legna sono un'opzione indicata perché porta la temperatura al livello desiderato in pochissimo tempo. La resa raggiunge il 90%, limitando anche l'inquinamento con bassissime emissioni. La tecnologia ha permesso alle caldaie a legna di diventare efficienti, offrendo performance elevate. L'energia derivante dalla combustione passa all'acqua tramite uno scambiatore di calore per permettere al calore di diffondersi nell'ambiente domestico. Tra questo tipo di caldaie, quelle con fiamma inversa rappresentano la soluzione ottimale per la posizione della camera di combustione sotto al vano di carico del combustibile, ovvero del legname. Il materiale brucia gradualmente per controllare il processo. L'installazione richiede un locale apposito della dimensione di almeno 10 metri quadri.

Le caldaie a pellet sono utili se si trasforma una seconda casa in abitazione principale. Il materiale si ottiene dalla segatura pressata, formata da scarti di legno provenienti dal processo di lavorazione ed essiccati. Si tratta di un prodotto con un altissimo potere calorifico e decisamente economico rispetto ad altri combustibili. Il sistema sostituisce le caldaie tradizionali, ciò significa semplificare l'installazione. Infatti si possono collegare le tubature esistenti e posare il silos vicino al punto in cui si mette l'impianto. Anche in questo caso ci vuole una stanza dedicata di almeno 10 metri quadri.

Confronta le nostre offerte Luce e Gas, bastano pochi minuti. Ti aiutiamo noi a trovare l’offerta migliore per te, al telefono e in negozio. E se vuoi sapere quanto puoi davvero risparmiare puoi caricare la tua bolletta, un nostro esperto la analizzerà. E se non puoi risparmiare te lo dice subito. Prova, è gratis!

Analizza le bollette e scopri se puoi risparmiare

Migliori offerte gas del mese

Spesa mensile:
133,31€
€ 1.599,70/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Gas Naturale Variabile Facile
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSBG + 0,0250 €
Quota fissa inclusa:
10 €/mese
Bolletta:
Elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
133,31€
€ 1.599,70/anno
Spesa mensile:
136,84€
€ 1.642,10/anno
Fornitore:
EDISON ENERGIA SPA
Prodotto:
Dynamic Plus Gas
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,000€
Quota fissa inclusa:
8,25 €/mese
Bolletta:
Digitale, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
  • Offerta dedicata a chi sottoscrive Edison Dynamic Plus Luce!

Spesa mensile:
136,84€
€ 1.642,10/anno
Spesa mensile:
137,14€
€ 1.645,66/anno
Fornitore:
PULSEE
Prodotto:
Pulsee Gas RELAX Index
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
Psbil + 0,0000 €
Quota fissa inclusa:
12,00 €/mese
Bolletta:
elettronica
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
137,14€
€ 1.645,66/anno
Spesa mensile:
137,53€
€ 1.650,30/anno

Tariffa esclusiva Facile.it

Fornitore:
ARGOS
Prodotto:
Gas Naturale Fisso Facile
Tipologia offerta:
Prezzo fisso (bloccato: 12 mesi)
Prezzo/Smc:
€ 0,3800
Quota fissa inclusa:
10 €/mese
Bolletta:
elettronica, cartacea
Pagamento:
Addebito bancario
Spesa mensile:
137,53€
€ 1.650,30/anno
Spesa mensile:
139,68€
€ 1.676,15/anno
Fornitore:
Acea Energia
Prodotto:
Acea Start Gas
Tipologia offerta:
Prezzo variabile
Prezzo/Smc:
PSV + 0,03 €
Quota fissa inclusa:
10,00 €/mese
Bolletta:
cartacea, elettronica
Pagamento:
Addebito bancario, Bollettino
Spesa mensile:
139,68€
€ 1.676,15/anno

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Come scegliere il sistema di riscaldamento per la seconda casa

Quale caldaia scegliere per la seconda casa? Le varie tipologie hanno peculiarità e costi differenti, ma per selezionare il sistema migliore, vanno sempre tenute a mente le caratteristiche dell'immobile. La decisione non può tenere conto di calcoli generali, bisogna esaminare con attenzione tutti gli aspetti. Per capire quale sia l'impianto più efficace, mettendo in relazione le potenzialità con le esigenze della costruzione e di chi la abita. Non esiste la formula magica, ma ci sono due elementi essenziali. Il primo riguarda la vasta offerta del mercato, che mette a disposizione impianti di ogni tipo. Il secondo si riferisce alle specifiche della casa.

Si parte dalle dimensioni dell'alloggio, infatti scaldare un immobile grande o uno piccolo non è esattamente lo stesso. Va tenuta in considerazione la zona climatica, ad esempio la montagna è solitamente più fredda e se si vive d'inverno necessita di molto calore. Non si può dimenticare di pensare all'uso dell'immobile. È importante sapere se si permane per pochi giorni o per un mese perché variano i consumi e le esigenze di energia. Altri criteri fondamentali per la valutazione sono la tipologia di isolamento dell'edificio, i sistemi di distribuzione a disposizione e l'alimentazione. Quest'ultimo fattore incide sui costi di manutenzione. Legna, pellet, gas o elettricità portano vantaggi e svantaggi, che devono essere analizzati in base alla grandezza e dislocazione delle varie stanze.

Confronta le nostre offerte Luce e Gas, bastano pochi minuti. Ti aiutiamo noi a trovare l’offerta migliore per te, al telefono e in negozio. E se vuoi sapere quanto puoi davvero risparmiare puoi caricare la tua bolletta, un nostro esperto la analizzerà. E se non puoi risparmiare te lo dice subito. Prova, è gratis!

Analizza le bollette e scopri se puoi risparmiare

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia sulle tue bollette!

Offerte Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi gas

Offerte Luce

Confronta 19 operatori

Preventivi luce

Offerte Luce+Gas

Confronta 19 operatori

Preventivi dual

Guide Gas e Luce

pubblicato il 31 ottobre 2023
L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

L'impianto solare termico: una soluzione sostenibile per risparmiare energia

Questo articolo esplora il mondo degli impianti solari termici, una soluzione eco-friendly che sfrutta l'energia solare per generare calore. Saranno analizzati il funzionamento di questi impianti, i vari tipi disponibili e i loro vantaggi, tra cui la riduzione dei costi in bolletta.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Impianti fotovoltaici: vantaggi, svantaggi e problemi comuni

Dai benefici economici alla riduzione dell'impatto ambientale, vediamo quali sono i punti chiave che influenzano la decisione di installare un impianto fotovoltaico. Affrontiamo i problemi comuni legati all'installazione fornendo un quadro completo per chi desidera adottare questa tecnologia.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

Manutenzione degli impianti fotovoltaici: come prolungarne la durata

La manutenzione dell'impianto fotovoltaico è fondamentale per garantirne l'efficienza nel tempo. Questo testo esplora i vari aspetti della manutenzione, dalla pulizia dei pannelli, al monitoraggio delle prestazioni e alla manutenzione straordinaria e ordinaria.
pubblicato il 31 ottobre 2023
La pulizia dei pannelli solari fotovoltaici: importanza ed efficacia

La pulizia dei pannelli solari fotovoltaici: importanza ed efficacia

I pannelli solari fotovoltaici sono una fonte crescente di energia rinnovabile, ma la pulizia regolare è spesso trascurata e può causare una significativa perdita di efficienza.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici: migliorare l'efficienza degli impianti solari

Gli ottimizzatori fotovoltaici rappresentano una soluzione efficace per aumentare l'efficienza degli impianti solari. Questi dispositivi, collegati tra i moduli solari e l'inverter, consentono il monitoraggio costante e l'ottimizzazione della produzione energetica di ciascun pannello.
pubblicato il 31 ottobre 2023
Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Il rendimento dei pannelli fotovoltaici: tutto ciò che devi sapere

Esaminiamo in dettaglio il rendimento dei pannelli fotovoltaici, spiegando cos'è e come calcolarlo. Descriviamo i fattori chiave che influenzano il rendimento e forniamo informazioni sulle attuali percentuali di rendimento per diversi tipi di pannelli solari.
pubblicato il 2 ottobre 2023
Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Truffe telefoniche luce e gas: cosa fare per difendersi

Le truffe nel mercato dell'energia sono sempre più frequenti, per questo è fondamentale informarsi per proteggersi. In questa guida spiegheremo come riconoscere e evitare i tentativi di truffa. Facile.it è al tuo fianco per garantire che tu sia informato e protetto dagli operatori fraudolenti.
pubblicato il 3 agosto 2023
Quali sono i gestori del mercato tutelato e del mercato libero?

Quali sono i gestori del mercato tutelato e del mercato libero?

I fornitori di luce e gas sono tanti e applicano condizioni differenti. Vediamo, qui di seguito, quali sono le compagnie che operano nel mercato libero e in quello tutelato.

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968