02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Disdetta Optima Italia, subentro e voltura: come richiederli

Optima Italia: offerte luce e gas

Hai sottoscritto una delle offerte luce e gas con l'operatore Optima Italia ed hai necessità di disdire il contratto con la compagnia oppure effettuare una voltura o un subentro? Qui di seguito trovi tutte le modalità e i tempi per richiedere la disdetta, la voltura o il subentro Optima Italia.

Disdetta Optima Italia: modalità e tempistiche

Una volta sottoscritto un contratto per la fornitura luce e gas si ha anche il diritto di cambiare operatore o di terminare il rapporto, indipendentemente dalla ragione che porta a tale decisione. Non si è obbligati a rinnovare e si può cedere la titolarità della fornitura a chi acquista l'immobile o a chi eventualmente lo eredita.

Tutti i contratti possono essere disdetti oppure passati ad altro intestatario. Per poter portare a compimento le pratiche bisogna seguire una procedura specifica atta ad informare Optima Italia delle variazioni.

A disposizione della clientela ci sono differenti modalità per poter presentare la disdetta a Optima Italia. Prima di conoscere l'iter da seguire è bene sapere che il diritto di concludere il rapporto in essere si acquisisce entro pochi giorni dalla sottoscrizione contrattuale oppure nel corso della fornitura, quando l'attivazione è avvenuta da mesi.

Se si intende recedere a pochi giorni dall'accettazione dell'offerta si deve semplicemente esercitare il diritto regolato dalla legge e più in particolare dal Codice del Consumo che tutela appunto i consumatori in caso di ripensamento. Si tratta proprio del diritto di recesso. Ciò deve comunque avvenire entro un tempo limitato dato dalla normativa ed eventualmente ampliato dall'operatore. Solitamente si aggira sui 14 giorni e in alcuni casi può essere di 30 giorni. Meglio verificare sull'ultima versione del contratto.

Tale forma di tutela è volta a garantire che l'utente possa scegliere consapevolmente il fornitore che preferisce o in generale che propone maggiore convenienza. Ciò vale sia per le proposte commerciali riguardanti l'energia sia quelle inerenti la telefonia e internet. Il consumatore deve avere la possibilità di raccogliere e confrontare le informazioni optando per le tariffe che ritiene più adeguate alle proprie necessità.

Chi firma il contratto al di fuori della sede commerciale dell'azienda e quindi a distanza ha la possibilità di recedere entro 14 giorni solari dalla firma. Per questo non vi sono spese di alcun genere da sostenere e non si è tenuti a dare alcuna spiegazione sulla ragione. In questo caso si deve spedire una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno a Optima Italia S.p.a, Corso Umberto I n° 174 -80138 Napoli. Si deve inserire il modulo di recesso debitamente compilato e firmato. Tale documento è scaricabile dal sito internet dell'azienda. Qualora siano stati ricevuti dei beni dal venditore per poter usufruire dei servizi richiesti, questi vanno restituiti sempre tramite spedizione.

Se invece si intende disdettare il contratto in corso di fornitura ci sono alcuni obblighi a carico dell'utente oppure dal fornitore con cui si effettua il passaggio. Prima di tutto bisogna comunicare all'azienda la propria intenzione con congruo anticipo, ovvero in un tempo indicato all'interno del contratto, nel rispetto delle norme stabilità dall'AEEGSI. Le nuove regole in questo senso valgono per tutti i contratti e sono entrate in vigore il 1° gennaio 2017.

Il diritto di recedere per cambio di fornitore può avvenire in qualsiasi momento e si delega l'impresa scelta per il nuovo servizio a completare la procedura di disdetta presso Optima Italia. La comunicazione dovrà essere inviata dall'operatore scelto entro il 10° giorno del mese precedente alla data di cambio del fornitore. Questo serve per predisporre il passaggio senza inconvenienti.

Se si decide di inviare la disdetta perché si vuole cessare il servizio senza rinnovo o passaggio ad altro operatore, chiudendo il contatore o la linea telefonica, bisogna scaricare dal sito di Optima Italia l'apposito modulo di richiesta disattivazione da compilare e spedire a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a Optima Italia S.p.a, Corso Umberto I n° 174 -80138 Napoli.

In alternativa su può inviare a mezzo fax, utilizzando il numero 800.93.93.92, oppure via posta elettronica all'indirizzo servizioclienti@optimaitalia.com. Si tratta degli stessi contatti disponibili per il ripensamento. Per qualsiasi evenienza gli operatori della società possono fornire assistenza e delucidazioni, comunque le procedure sono semplici e immediate, bisogna solo calcolare i tempi per poter effettuare la cessazione oppure il passaggio ad altro fornitore perché sono necessari alcuni giorni.

 

Migliori offerte gas del mese

Fornitore: PULSEE
Prodotto: ZeroVentiquattro Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1388
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario, Carta di credito
Spesa mensile: € 78,32 € 939,88/anno
Fornitore: Engie
Prodotto: Energia 3.0 Light
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1475
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 80,86 € 970,35/anno
Fornitore: SORGENIA SPA
Prodotto: Next Energy Gas
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Tipo di tariffa:
Prezzo/Smc:€ 0,1574
Prezzo/kWh:
Prezzo/kWh Fascia F1:
Prezzo/kWh Fascia F2-F3:
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 81,03 € 972,32/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi gas

Voltura e subentro Optima Italia: modalità e costi

Se non si vuole recedere da un contratto appena attivato per ripensamento, chiudere l'utenza oppure passare a un altro operatore, ma effettuare una voltura o un subentro, la procedura da seguire è differente. Oltre alle modalità specifiche è bene prestare attenzione ai costi da sostenere perché si deve pagare una certa somma per fare la modifica contrattuale in tal senso.

L'obiettivo è quello di variare l'intestatario della fornitura senza interrompere il servizio. Avviene quando si decide di vendere o affittare il proprio immobile oppure quando avviene il decesso del titolare. Oltre a mantenere attiva la fornitura si può usufruire della stessa offerta tariffaria, ovvero quella attivata in precedenza. Questi elementi contraddistinguono la voltura.

Se invece l'utenza viene disattiva e poi si vuole riattivare per tornare a usufruire di gas e luce nell'immobile si deve fare il subentro. Il contatore chiuso o l'utenza disattivata tornano a funzionare e il nuovo titolare può usufruire dei servizi di Optima Italia.

Gli appositi moduli sono rintracciabili sul sito internet Optimaitalia.com. Sia per la voltura sia per il subentro deve essere il nuovo titolare a compilare e firmare il modulo, ma deve riportare specifici codici, come riportato sui moduli stessi, rintracciabili sull'ultima bolletta ricevuta o sul contratto in essere.

Per il subentro specificatamente, si indicano i dati del contatore. Questo serve appunto per rintracciare l'utenza e riattivare il servizio qualora sospeso. L'invio avviene con le medesime modalità previste per la disdetta e il ripensamento. Ovvero a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno a Optima Italia S.p.a, Corso Umberto I n° 174 -80138 Napoli. In alternativa su può inviare a mezzo fax, utilizzando il numero 800.93.93.92, oppure via posta elettronica all'indirizzo servizioclienti@optimaitalia.com.

I costi da sostenere sono indicati nel contratto per le volture, mentre per il subentro si può fare riferimento a quanto indicato sui moduli. A tal proposito è bene specificare che le somme devono rientrare entro certi limiti per legge, ma le compagnie hanno la possibilità di muoversi all'interno di massimi e minimi stabiliti. Quindi possono variare periodicamente tali somme. Meglio fare riferimento ai contratti oppure telefonare al call center di Optima Italia, numero verde 800.91.38.38 per chiedere dettagli aggiornati al momento dell'esecuzione della pratica.

Gli importi per voltura e subentro vengono addebitati al nuovo titolare, che è responsabile di tale procedura, sulla prima bolletta utile emessa a suo nome. Non si devono fare versamenti anticipati. Una volta perfezionato il nuovo contratto si riceve la fattura con il relativo addebito da pagare secondo le modalità stabilite in sede contrattuale, ovvero bollettino postale o addebito bancario.

Va sempre atteso qualche giorno prima che le modifiche richieste diventino operative. In ogni modo per la voltura gli addebiti al precedente titolare terminano alla data di trasmissione della richiesta di variazione.

Energia: confronta le tariffe Offerte Luce e Gas »
Vota il servizio:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 22 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 26/09/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Contatti Optima

Optima mette a disposizione dei propri clienti un numero telefonico per ogni esigenza. Se devi contattare l'assistenza clienti, consulta questa pagina per scoprire tutti i numeri attraverso cui contattare Optima: Numero verde Optima »

Risorse utili Optima

Non sono chiare alcune voci della fattura? Scopri come leggere la bolletta Optima »
Vuoi allacciare una nuova utenza? Scopri come richiedere l'allaccio a Optima »
Se invece devi comunicare i tuoi consumi leggi qui come fare: Autolettura Optima »
Ci sono problemi con la tua fornitura? Scopri come inoltrare un reclamo a Optima »

Guide Gas e Luce

Guide Gas e Luce