02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è
Le 3 cose da sapere:
  • Consente di risparmiare senza fatica
  • Può essere collegato al conto corrente
  • È gratuito

Negli ultimi anni si sta diffondendo il salvadanaio online, un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Che si metta da parte un importo fisso sulle entrate o che si arrotondi all’euro ogni pagamento effettuato con la carta di credito, il metodo permette di togliersi qualche sfizio o di esaudire un sogno da tempo nel cassetto, come concedersi una piccola vacanza oppure comprare un computer nuovo.

Sommario

È la versione tecnologica del classico "porcellino" di ceramica grazie alla quale è possibile accantonare in modo automatico e con regolarità anche pochi spiccioli e raggiungere nel tempo cifre significative, gestendo i propri risparmi in mobilità dallo smartphone. Ecco cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.

Salvadanaio digitale: cos’è

Il salvadanaio digitale è un servizio che consente di mettere da parte in modo automatico e con regolarità piccole quantità di denaro prelevate dal proprio conto corrente per risparmiare senza fatica e raggiungere, alla data prestabilita, degli obiettivi prefissati o semplicemente per mettere un po’ di fondi da parte senza un motivo specifico. Questo sistema di auto-saving può quindi rappresentare sia una forma di risparmio finalizzato, legato a obiettivi mirati connessi alla quotidianità o al soddisfacimento di specifici desideri, sia un accumulo fine a se stesso.

Il salvadanaio online si basa sul principio del "goal investing", che consiste nell’impostare uno o più obiettivi per poi iniziare ad accantonare i soldi per raggiungerli. La somma risparmiata potrà essere usata per esaudire un sogno da tempo nel cassetto, come una vacanza speciale, l’acquisto di una moto, di una bicicletta o di un televisore, ma anche per far fronte ad una spesa futura, come la manutenzione della caldaia o il bollo auto, per una donazione o per un regalo.

Spesso l'istituto bancario presso cui si ha il conto corrente consente ai clienti di risparmiare utilizzando l’apposito servizio sia da app che da browser su desktop o cellulare. Altre app si trovano liberamente online e possono essere utilizzate a prescindere da quale sia il proprio conto corrente.

Come funziona il salvadanaio online

La configurazione di un salvadanaio virtuale richiede solo pochi step. Il primo ovviamente consiste nel collegare il salvadanaio al conto corrente. Chi lo desidera può individuare uno scopo di spesa, per esempio accantonare i soldi per un viaggio, indicando l’importo e la data, e affidare all’app o al sito della banca il compito di gestire il piano di risparmio. L’approccio libero è l’elemento distintivo di questo strumento di risparmio che consente di scegliere tra diverse modalità di accumulo: si può accantonare una percentuale fissa sulle entrate (per esempio, sull’accredito dello stipendio) oppure trasferire una certa somma di denaro in base a precise scadenze.

Si può anche destinare al salvadanaio digitale una certa percentuale ogni volta che si spende in una determinata categoria di beni o servizi (tempo libero, food, viaggi, gestione della casa, ecc.) oppure accantonare un importo fisso stabilito in precedenza su ogni acquisto. È inoltre possibile arrotondare all’euro ogni pagamento (bollettini, utenze varie), compresi quelli effettuati con la carta di credito o con il bancomat collegati al conto, e mettere da parte l’eccedenza. Se ad esempio si acquista un biglietto del treno da 7,20 euro pagando con il bancomat, al posto dell’importo sopra indicato vengono addebitati sul conto 8 euro. Gli 80 centesimi di differenza finiscono nel salvadanaio virtuale che pian piano si riempie.

Un’altra modalità di accantonamento concessa da alcune app è quella di collegare i propri account social al salvadanaio digitale e mettere da parte una certa somma ogni volta che, ad esempio, si pubblica un post su Facebook o una foto su Instagram. Può essere inoltre previsto un sistema di accantonamento legato alle attività sportive (per esempio, al raggiungimento di un certo numero di passi percorsi o non percorsi al giorno).

Alcune app vincolano ad accantonare una somma fissa su base giornaliera, settimanale o mensile mentre altre non prevedono obblighi o vincoli di importo o di frequenza dei versamenti e concedono la libertà di decidere in ogni momento se e quando aggiungere nuovi soldi o chiederne il rimborso.

È possibile riportare i risparmi sul proprio conto, anche parzialmente, in qualsiasi momento e in maniera completamente gratuita. Alcuni banche o app, per disincentivare il prelievo, prevedono una commissione quasi simbolica che viene applicata solo se si prelevano i soldi prima di aver raggiunto l’obiettivo.

In genere il servizio legato al saving è completamente gratuito, tuttavia quando si cerca un’app dedicata all’accantonamento dei risparmi è bene leggere con attenzione le condizioni e controllare che non siano previsti né costi fissi né di gestione.

Per raggiungere più facilmente l’obiettivo prefissato, si può chiedere un contributo a parenti e amici. Basta condividere l’IBAN del proprio conto corrente su cui ricevere i contributi e poi trasferirli sull’obiettivo impostato.

I principali salvadanai digitali

  • Xme Salvadanaio: è il servizio di Intesa SanPaolo che permette di accantonare risparmi in maniera automatica scegliendo un importo e una periodicità o tramite gli arrotondamenti dei pagamenti;
  • Salvadanaio Digitale di Poste Italiane: consente di creare fino a 5 obiettivi e di effettuare versamenti singoli ogni volta che si vuole oppure impostare versamenti automatici;
  • Salvadanaio Digitale Sella: è il servizio di Banca Sella che permette di risparmiare arrotondando le spese, effettuando trasferimenti periodici o trasferendo l’ammontare desiderato quando si vuole;
  • Hype: accantona automaticamente ogni giorno la somma necessaria per raggiungere l’importo impostato entro la scadenza prefissata;
  • OvalMoney: accantona gli spiccioli derivanti da qualsiasi transazione in base alle regole stabilite dall’utente;
  • Gimme5: consente di investire i risparmi a partire da cifre molto basse (anche solo 5 euro) in fondi comuni di investimento;
  • GoSherpy: è un salvadanaio per obiettivi specifici che ogni mese preleva nel giorno prefissato, per esempio quello successivo all'accredito dello stipendio, la somma necessaria per raggiungere l’obiettivo;
  • Satispay: restituisce all’utente una percentuale di quanto speso ogni volta che fa un acquisto sotto forma di rimborso immediato (cashback). Tale rimborso potrà essere utilizzato per altri acquisti sulla piattaforma stessa oppure destinato a un salvadanaio virtuale creato ad hoc nella sezione Risparmio;
  • Money Box: è il servizio di Paypal che permette di creare una colletta per fare un regalo, pagare la quota di un viaggio di gruppo, di una cena o di una ricorrenza speciale. Il denaro raccolto confluisce nella Money Box e può essere speso non appena il saldo raggiunge la somma pattuita o anche prima.

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Guide ai conti

  • Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Separazione e conto corrente cointestato: cosa fare

    Non è raro che i coniugi scelgano di cointestare...

  • Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Conto corrente: che cos’è e come funziona

    Il conto corrente è uno strumento bancario...

  • Le spese del conto corrente: tutti i costi

    Le spese del conto corrente: tutti i costi

    La scelta del proprio conto corrente, lo...

  • Conto Deposito: i vantaggi

    Conto Deposito: i vantaggi

    Il conto deposito ti consente di gestire e far...

Guide Conti

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

RECUPERO PREVENTIVI

Accedi con la tua email

Riceverai un’email che ti permetterà di fare accesso e di visualizzare i tuoi preventivi.

Accedi