02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Imposta di bollo conto corrente e conto deposito

In vigore dal 2012, l'imposta di bollo sul conto corrente è, come dice la definizione, un'imposta associata al possesso di un conto corrente, bancario o postale e rendiconti dei libretti di risparmio. L’imposta di bollo viene pagata ogni anno e l’importo è strettamente legato alla giacenza media del conto corrente. Attraverso la circolare n.48 del 21 dicembre 2012 l’Agenzia delle Entrate ha fatto luce sul funzionamento dell’imposta di bollo, a chi spetta il pagamento, qual è il criterio di calcolo dell’importo e le esenzioni, fornendo adeguata risposta a tutti i dubbi diffusi fra le associazioni di categoria del settore bancario ed intermediari finanziari a seguito delle modifiche introdotte dalla nuova normativa.

Con il decreto «Salva Italia» del 2011 non è stato modificato l’importo del bollo, ovvero 34,20 euro annui per le persone fisiche. La somma si può pagare con un addebito trimestrale pari a 8,55 euro ogni 3 mesi oppure mensile, pari a 2,85 euro al mese. Di solito, il numero delle rate è legato alla rendicontazione e all’estratto conto inviato dalla Banca. Anche quelli che vengono definiti “Conti base”, ossia riservati a chi ha un profilo ISEE che non supera i 7.500 euro annui, sono esenti. Se il titolare del conto è una persona giuridica il costo è di 100 euro all’anno. Non sono soggetti a bollo i conti correnti che presentano un valore di giacenza media negativo, ossia inferiore ai 5.000 euro (la cosiddetta "no tax area"), un limite che è definito da tutte le somme depositate sul conto corrente e non vincolate.

Per il calcolo del valore medio di giacenza annua basta raccogliere tutti gli estratti conto emessi dalla banca o ufficio postale durante l’anno, sommare i saldi giornalieri del conto, dividendoli per 365. Per quanto riguarda l'imposta di bollo sul conto deposito, invece, non è prevista una somma fissa, ma l’importo dell’imposta di bollo si calcola in percentuale rispetto alla somma depositata. Per le persone fisiche l'importo annuale della tassa è passato dall'1,5 al 2 per mille della somma investita. Per le persone giuridiche è fissato un tetto massimo di 14.000 euro. Scopri le ultime novità di Facile.it sull'imposta di bollo, i decreti legge presentati e le normative vigenti per uno dei temi più importanti del mondo dei conto correnti.

Conti Correnti: trova il migliore per te Confronto CONTI »

News sull'imposta di bollo dei conti

Imposta di bollo, come si applica e chi ne è esente

pubblicato il 28 agosto 2017 - Introdotta sei anni fa dal governo Monti, l’imposta di bollo su conti correnti, libretti di risparmio e depositi fa oggi parte delle spese bancarie fisse e viene addebitata per intero a fine anno...

I migliori conti deposito di agosto 2017

pubblicato il 15 agosto 2017 - Per avere un rendimento dai risparmi depositati in banca ci sono diverse strade. Se si decide di escludere investimenti in azioni e obbligazioni, si può optare per prodotti misti che limitino le...

Bollo auto: prelievo forzoso nel conto corrente per chi non paga

pubblicato il 8 giugno 2017 - Se siete tra coloro che non pagano il bollo auto vi attendono tempi duri: dal 1°luglio 2017, infatti, il Fisco avrà la possibilità di esercitare il cosiddetto prelievo forzoso, che consente di...

Imposta di bollo sui conti, quando e come si applica

pubblicato il 3 aprile 2017 - Tra i costi di gestione di un conto bancario, conto corrente, deposito o titoli, è prevista un’imposta di bollo, applicata annualmente, fissa o proporzionata alla somma in giacenza. Vediamo...

Guida ai conti correnti più convenienti

pubblicato il 23 gennaio 2017 - La convenienza di un conto corrente si misura dalla qualità e quantità dei servizi offerti e dai costi totali, ma per un confronto accurato è possibile considerare le singole voci di spesa, e...

Sconti e promozioni sui nuovi conti correnti

pubblicato il 8 novembre 2016 - Navigare tra le diverse offerte di conto corrente, tra sconti e promozioni, permette non solo di trovare la soluzione più adatta in termini di operatività e costi, ma anche di cogliere al volo...

Conti correnti e conti deposito: costi e rendimenti

pubblicato il 26 luglio 2016 - Prima di scegliere un conto corrente o un conto deposito è importante capire quali sono i vantaggi e di contro i costi fissi che si è tenuti a sostenere, elementi che possono variare anche in base...

Conti zero spese: offerte in corso

pubblicato il 29 febbraio 2016 - Cambiare conto corrente per passare ad una soluzione più conveniente non richiede molto di più che un attento confronto delle offerte in corso. Un primo paramentro da tenere in considerazione è...

Conti deposito zero spese estate 2015

pubblicato il 28 luglio 2015 - Diverse banche on line offrono conti deposito con soluzioni competitive a zero canone: Conto Facto di Banca Farmafactoring, Conto Widiba, Conto Youbanking e CheBanca! ne sono un esempio.

Conti correnti zero spese di giugno 2015

pubblicato il 17 giugno 2015 - Diverse banche on line hanno azzerato il canone di mantenimento del conto corrente. Non mancano poi agevolazioni e azzeramenti concorrenziali delle commissioni per le principali operazioni,e la...

Offerte confrontate

Confronta in pochi istanti i migliori conti online, i conti correnti e deposito delle banche operanti sul territorio italiano.

Banche

Scopri i dettagli, i prodotti e la storia delle banche partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai conti

Guide Conti