02 55 55 666 Lun-Sab 9.00-21.00

Cessione del quinto

La cessione del quinto è un tipo di prestito personale destinato ai lavoratori dipendenti impiegati nel settore pubblico o privato e ai pensionati, statali o privati.

In questa tipologia di finanziamento l'importo che può essere ottenuto in prestito dipende dal volume delle entrate mensili percepite dal debitore. Nelle cessioni del quinto, infatti, il debitore può sostenere al massimo una rata di importo pari a un quinto dello stipendio netto o della pensione netta mensile.

In questo genere di prestito il rimborso avviene tramite il pagamento di rate mensili di importo costante, calcolate applicando un tasso di interesse fisso. A farsi carico del versamento delle rate dovute al creditore è il datore di lavoro del debitore o l'istituto di previdenza. Al momento dell'accredito dello stipendio o del pagamento della pensione, il debitore potrà verificare che la rata è stata trattenuta e corrisposta alla banca o alla società finanziaria che ha concesso il prestito.

Questo tipo di prestito personale è stato introdotto con il DpR n. 180/1950. La legge prevede l'obbligo di sottoscrivere una polizza assicurativa che tuteli le parti in caso di morte o di perdita del lavoro da parte del debitore. La durata del prestito può essere al massimo di 10 anni o comunque non superiore rispetto alla durata del contratto di lavoro. I pensionati possono richiedere un prestito dietro cessione di un quinto della pensione fino a 85 anni di età. Per presentare la richiesta di finanziamento dovranno richiedere all'INPS il rilascio della comunicazione di cedibilità della pensione. Questo documento attesta l'ammontare massimo della pensione cedibile da parte del debitore, calcolato a partire dalla pensione netta e tenuto conto del volume della pensione minima fissata per legge che non può essere intaccata.

Dal momento che in questo tipo di prestito personale la rata viene trattenuta dal datore di lavoro o dall'INPS, il creditore è certo di ottenere il rimborso puntuale del finanziamento. Per questo motivo può richiedere un prestito di questo tipo anche chi è segnalato come cattivo pagatore o ha avuto problemi finanziari in passato.

Prestiti personali: calcola la tua rata Confronto Prestiti »
Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 4,9 su 5 (basata su 15 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Con Facile.it puoi confrontare i migliori finanziamenti e richiedere velocemente e online un preventivo di prestito secondo le tue esigenze.

Finanziarie

Scopri le informazioni societarie e confronta le offerte delle finanziarie partner di Facile.it.

Banche e finanziarie

Guide ai prestiti

Guide Prestiti