PRESTITI
02 55 55 666 Lun-Ven 9.00-21.00, Sab 9.00-18.00

Finanziamenti a dipendenti pubblici

Confronta più banche e trova il prestito più vantaggioso per te.
Scopri tassi da: TAN 4,31% e TAEG 5,64%

DISGUIDI FINANZIARI Hai avuto contrattempi con finanziamenti in passato? Una risposta puntuale aumenta la probabilità di ottenere il prestito
Informativa privacy
Ottieni fino a 75.000€!

Esempio di preventivo prestito per dipendenti pubblici

dipendenti pubblici hanno a disposizione un ampio ventaglio di possibilità di accesso al credito per finanziare le proprie spese. Grazie alla sicurezza garantita dal contratto a tempo indeterminato, i dipendenti pubblici possono accedere senza difficoltà ai prestiti personali, che consentono di ottenere fino a 60.000€ da impiegare liberamente senza specificare la finalità.

Facile.it confronta le migliori offerte di prestiti personali e trova la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Tipologie di prestiti per dipendenti pubblici

L'INPDAP, dal primo gennaio 2012 diventata INPS Gestione Dipendenti Pubblici, offre ai lavoratori pubblici, pensionati pubblici e alle loro famiglie la possibilità di ottenere prestiti a tasso agevolato.

Esistono principalmente due tipologie di prestiti INPDAP: quelli erogati direttamente dall'ente previdenziale, e quelli erogati da banche e società finanziarie che hanno stretto una convenzione con l'INPS ex INPDAP.

Nel caso dei prestiti erogati direttamente dall'INPDAP, questi sono finanziati tramite il "Fondo Credito", che viene alimentato tramite i contributi versati dai dipendenti e dai pensionati pubblici. L'erogazione di questi prestiti a tassi agevolati è quindi vincolata alla disponibilità di fondi.

Chi può accedere ai prestiti per dipendenti pubblici: i requisiti

Possono accedere ai prestiti INPDAP tutti i lavoratori e i pensionati iscritti alla Gestione Dipendenti Pubblici dell'INPS, e i dipendenti e pensionati pubblici di altre amministrazioni iscritti al Fondo Credito.

Possono accedere a queste forme di credito anche gli iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale (ex ENAM) e i dipendenti delle aziende del Gruppo Poste Italiane spa. I pensionati pubblici, inoltre, hanno la possibilità di richiedere prestiti bancari tramite la cessione del quinto della pensione.

Vota il nostro servizio:
Valutazione media: 4,3 su 5 (basata su 54 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 21/10/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Scopri le diverse combinazioni di rata

Per saperne di più

Argomenti in evidenza

Banche e finanziarie

Offerte aggiornate al 22/10

Prestito personale

Younited Credit
Finanziaria: Younited Credit
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 4,91 %
TAEG: 5,69 %
Importo erogato: 12.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 13.769 €
Rata mensile € 229,48
Real Time - Questa finanziaria valuta la tua richiesta in pochi secondi!
VAI Procedi online Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno
Findomestic
Finanziaria: Findomestic
Prodotto: Prestito Personale Flessibile
TAN Fisso: 5,82 %
TAEG: 5,97 %
Importo erogato: 12.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 13.860 €
Rata mensile € 231,00
VAI Procedi online Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno
Agos
Finanziaria: Agos
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 5,95 %
TAEG: 6,72 %
Importo erogato: 12.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 14.092 €
Rata mensile € 231,71
VAI Procedi online Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno
Banca Sella
Finanziaria: Banca Sella
Prodotto: Prestito Personale
TAN Fisso: 7,20 %
TAEG: 7,52 %
Importo erogato: 12.000 €
Totale dovuto dal Cliente: 14.355 €
Rata mensile € 238,75
VAI Procedi online Vai
Ti chiamiamo gratis Gratis e senza impegno

Gli istituti potrebbero modificare le condizioni economiche del prestito. Generalmente questo accade in caso di modifica dei dati inseriti in sede di predisposizione del preventivo e in sede di valutazione del finanziamento (nel caso in cui l'istituto erogante raccolga, anche tramite banche dati, informazioni aggiuntive).

Gli importi possono essere soggetti ad arrotondamenti a discrezione dell'Istituto.
Nel calcolo del TAEG sono stati considerati Tasso Annuo Nominale, le spese di istruttoria della pratica (se presenti), le spese di incasso della rata (se presenti), il premio assicurativo della polizza abbinata al finanziamento (se obbligatoria o necessaria per ottenere il finanziamento alle condizioni indicate), l'impostà di bollo, costo del rendiconto, spese di invio del rendiconto, imposta di bollo sul rendiconto.

  • Ti serve aiuto? x