02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Cambio automatico

Il cambio automatico è un tipo di trasmissione che non richiede l'intervento della persona per selezionare meccanicamente le marce. Tutto ciò che deve fare il conducente, infatti, è semplicemente intervenire inizialmente per scegliere la modalità di guida.

Il guidatore può scegliere la modalità parcheggio, quella normale o la retromarcia. Tutto il resto lo farà la trasmissione stessa dell'auto, senza costringere la persona a dover effettuare altri interventi. Al di fuori da ogni dubbio, si tratta di un tipo di trasmissione molto comoda che non costringe il conducente a dover compiere alcuna azione durante la marcia. In questo modo si può concentrare unicamente sulla guida del mezzo.

Grazie a questa trasmissione si rende la guida molto più rilassante e tranquilla. Questo è il motivo principale per cui viene prescelta da molti che desiderano noleggiarla per un lungo periodo, oltre che per l'acquisto. Il guidatore non deve premere sul pedale della frizione cambiando la marcia a mano, infatti il cambio automatico è spesso accompagnato dal cambio sequenziale, dove è possibile cambiare le marce direttamente tramite pulsanti sul volante.  I maggiori vantaggi di questa trasmissione si osservano sulle strade particolarmente trafficate, quando bisogna spesso fermarsi e ripartire.

Nelle auto più moderne con il cambio automatico vengono installati dei microprocessori, la cui funzione è quella di azionare le valvole a seconda delle necessità del conducente. Per esempio, qualora questi avesse il bisogno di aumentare la velocità in modo considerevole, sarebbe il processore stesso ad azionare la valvola che, quindi, trasmetterebbe la selezione giusta al motore.

Questa trasmissione viene utilizzata soprattutto nelle macchine a cambio automatico. Raramente essa si trova in quelle in cui l'elettronica non svolge un ruolo fondamentale.

Di contro, esistono comunque degli aspetti negativi che bisogna valutare prima di capire se scegliere un'auto di questo genere oppure farne a meno. In particolare, il costo delle macchine con il cambio automatico è maggiore rispetto a quelle con il cambio manuale.

Molti conducenti si lamentano del fatto che tale trasmissione potrebbe rompersi più frequentemente e i costi di riparazione sono spesso abbastanza elevati, anche se variabili in relazione al modello di auto. Avrà una tenuta differente, infatti, a seconda che si tratti di una City car, un SUV, una monovolume o una Cabriolet.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo