02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Frizione auto

La frizione è un organo meccanico interposto tra motore e cambio nei veicoli dotati di motori a combustione interna. Il suo ruolo principale è quello di collegare e scollegare i due alberi che consentono la trasmissione del moto circolare.

In un motore tradizionale gli alberi in questione sono l’albero motore e l’albero di entrata del cambio: tra di essi è interposta appunto la frizione, che può essere di vari tipi e azionata da diversi tipologie di comando.

In un'automobile dotata di cambio manuale, il comando della frizione è il primo da sinistra dei tre pedali: può essere premuto e rilasciato per modulare l’innesto della frizione, vale a dire l’accoppiamento dei due alberi che consentiranno di sviluppare la coppia di trascinamento dell'auto stessa. In caso di partenza da fermo, e soprattutto in caso di partenza in salita, la velocità di rilascio del pedale della frizione consente un accoppiamento più o meno brusco, che si traduce in una partenza morbida, a strappi o addirittura nello spegnimento del motore se il rilascio è troppo immediato, motivo per cui è definita frizione antisaltellamento.

La frizione inoltre viene azionata per i cambi di marcia: si preme il comando a pedale, si innesta manualmente la marcia desiderata, e si rilascia il comando.

In un autoveicolo dotato di cambio automatico e nel cambio sequenziale la frizione è interposta sempre alla stessa maniera ma l’azionamento non è manuale; avviene invece in modo automatico, e pertanto la pedaliera sarà costituita da due pedali in quanto non sarà presente quello della frizione.

Analoga situazione si presenta su scooter e motocicli. I primi sono tutti dotati di cambio automatico o variatore di velocità, mentre la quasi totalità dei motocicli ha un comando a leva della frizione posto all’estremità del manubrio sinistro che agisce esattamente con la stessa logica del pedale frizione delle automobili.

Infine, la frizione è un organo per sua natura soggetto ad usura: il materiale d’attrito che la riveste si consuma letteralmente ad ogni accoppiamento, pertanto dopo un determinato numero di chilometri, molto variabile e dovuto anche allo stile di guida, sarà necessario sostituirla in quanto probabilmente ci sarà una frizione bruciata.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo