Serve assistenza?
02 55 55 111

Punti della patente: decurtazione, recupero e saldo

16 feb 2017 | 3 min di lettura | Pubblicato da Raffaele D.

assicurazioni news punti della patente decurtazione recupero e saldo

I punti della patente sono stati introdotti in Italia a partire dal 1° luglio 2003, data in cui a ciascun conducente di un veicolo è stato attribuito un punteggio iniziale di 20 punti che viene decurtato in caso di infrazioni: ciò significa che all'esaurimento dei punti disponibili, per conservare la patente è necessario superare nuovamente l'esame di teoria e l'esame di guida. Vediamo come avviene il meccanismo di decurtazione dei punti, come si recuperano i punti persi e dove si può controllare il proprio saldo.

  • Decurtazione dei punti della patente

Sono sottoposti al meccanismo della decurtazione dei punti i seguenti titoli di guida: la patente di guida (conducenti maggiorenni di autoveicoli, motoveicoli, ciclomotori e minicar), il CQC o Carta di qualificazione del conducente (autoveicoli nel solo ambito del trasporto professionale, sia di merci che di persone) e la patente AM o “patentino”.

Il punteggio della patente di ogni guidatore subisce riduzioni in caso di violazioni accertate che prevedano decurtazione di punti. Il punteggio previsto per ciascuna violazione (da un minimo di 1 per i casi più lievi a un massimo di 10 per quelli più gravi, ma per i neopatentati le sanzioni si raddoppiano) deve essere indicato nel verbale di contestazione e successivamente comunicato al domicilio dell'utente sanzionato. Se si commettono più violazioni contemporaneamente, e nessuna sanzione accessoria di sospensione o di revoca della patente, possono essere detratti al massimo 15 punti.

Da notare che se viene commessa un'infrazione da almeno 5 punti, cui seguano, nell'arco di successivi 12 mesi, altre due violazioni da almeno 5 punti ciascuna, è prevista la revisione della patente di guida.

Alla perdita totale dei punti sulla patente non consegue la sospensione immediata del titolo di guida ma la sua revisione, che va effettuata entro 30 giorni dal momento in cui ne perviene la comunicazione. Durante questo periodo il conducente può però continuare a circolare.

  • Recupero dei punti della patente

I punti della patente si recuperano frequentando corsi speciali presso autoscuole o altri centri autorizzati. I titolari delle patenti A e B possono recuperare fino a 6 punti prendendo parte a un corso di 12 ore, mentre i conducenti professionali (patente C, C+E, D, D+E) possono recuperare fino a 9 punti con un corso di 18 ore. Infine per la CQC la durata dei corsi è pari a 20 ore, con la possibilità di recuperare fino a 9 punti.

È importante ricordare che la normativa prevede dei bonus volti a premiare i conducenti virtuosi. Per esempio dopo due anni senza infrazioni si torna automaticamente al punteggio massimo di 20 punti. Chi invece non ne ha mai persi, guadagna un bonus di 2 punti ogni 2 anni, fino a un massimo di 30 punti. Per i neopatentati (nei primi 3 anni dal conseguimento della patente) viene invece attribuito 1 punto all’anno, fino ad un totale di 3.

Chi esaurisce tutti i punti della patente deve rifare completamente l’esame, sia teorico che pratico, passato il quale si ricomincia nuovamente da 20 punti. In caso di bocciatura la patente viene definitivamente revocata e occorre aspettare almeno un anno per conseguirne una nuova.

Ricordiamo infine che alcune compagnie assicurative offrono specifiche polizze di assicurazioni auto, denominate “garanzia protezione patente”, che tutelano dai danni conseguenti alla perdita di punti della patente e alla temporanea impossibilità di circolare in seguito a infrazioni gravi o ripetute del Codice della Strada.

  • Controllo del saldo punti

Ma come verificare i punti sulla patente? Tutti i conducenti possono controllare in tempo reale il saldo punti della propria patente utilizzando il Portale dell'Automobilista, gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: basta semplicemente iscriversi al sito e seguire le facili istruzioni presenti sulla homepage.

In alternativa si può telefonare al numero 848782782, disponibile solo da apparecchio fisso. La telefonata ha il costo di una chiamata urbana secondo le tariffe del proprio gestore telefonico.

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Ultime notizie Assicurazioni

pubblicato il 29 febbraio 2024
Assicurazione auto: ora bisogna averla anche se il veicolo è fermo

Assicurazione auto: ora bisogna averla anche se il veicolo è fermo

L'assicurazione è obbligatoria anche per le auto che magari sono ferme in garage e non si utilizzano: ecco tutti i dettagli dell'ultima normativa.
pubblicato il 1 marzo 2024
Multe stradali: incassi boom, 1,5 miliardi nel 2023

Multe stradali: incassi boom, 1,5 miliardi nel 2023

Quanto incassano i comuni dalle multe stradali? Cifre considerevoli calcolando che nel 2023 l’importo complessivo è stato di 1,5 miliardi di euro, anche se distribuito in maniera non omogenea.
pubblicato il 29 febbraio 2024
Per il mutuo l'assicurazione è obbligatoria?

Per il mutuo l'assicurazione è obbligatoria?

Sono molti gli aspetti valutati dalle banche quando si chiede un mutuo immobiliare. L'istituto dà il via libera soltanto dopo una serie di valutazioni. Uno dei fattori fondamentali è rappresentato dall’assicurazione. Quella che tutela da incendi e scoppi è obbligatoria.
pubblicato il 21 febbraio 2024
Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Limiti di velocità: tolleranza, eccezioni e sanzioni

Gli autovelox sono l’incubo di tutti gli automobilisti. Bastano anche pochi km orari in più rispetto ai limiti previsti su strade e autostrade per ricevere una contravvenzione e spesso per perdere punti sulla patente.

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968