Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni_guide_denuncia_atti_vandalici_come_ottenere_il_risarcimento
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    La prima cosa da fare in caso di atti vandalici è sporgere denuncia

  2. 2

    Per legge la stessa deve essere presentata entro 90 giorni dall'evento

  3. 3

    Per gli automobilisti più previdenti c'è la polizza con garanzia atti vandalici

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Uno dei rischi che si corrono quando si lascia parcheggiata l'auto in città è subire atti vandalici, questi possono essere dovuti a sommosse, cortei, manifestazioni, ma in alcuni casi sono semplici atti vandalici senza un reale motivo che però possono costare davvero cari al proprietario. Ecco cosa fare quando si scopre che l'auto è stata oggetto di atti vandalici.

Sommario

Risarcimento atti vandalici con sola Rc auto

In questo caso, non sarà possibile avere alcun tipo di rimborso.

La polizza atti vandalici non rientra tra le coperture assicurative obbligatorie in quanto rientrante tra le garanzie accessorie come la polizza furto e incendio, cristalli e kasko. Di conseguenza se la propria auto è coperta da sola RC Auto non sarà possibile ottenere alcun risarcimento dalla compagnia di assicurazione.

Resta però il consiglio di denunciare il fatto e scattare delle foto alla propria auto, farla riparare e conservare le fatture.

Nel caso in cui le autorità di pubblica sicurezza dovessero riuscire a trovare il colpevole, ad esempio in presenza di testimoni o nel caso in cui abbia lasciato evidenti segni della sua colpevolezza, sarà possibile ottenere da costui il risarcimento. Una mano potrebbe arrivare dalle telecamere presenti spesso nelle attività commerciali poste lungo la strada che potrebbero aiutare ad identificare il colpevole. Ovviamente sarà necessario attendere i tempi della giustizia.

Garanzia atti vandalici

Per gli automobilisti più previdenti c'è la polizza con garanzia atti vandalici.

Si tratta di una garanzia che dovrebbe essere sottoscritta da tutti perché di fatto quando si usa l'auto questa viene parcheggiata lungo la strada o in piazzole di sosta, che nella maggior parte dei casi non sono custodite. Inoltre è essenziale per chi non ha il box auto ed è costretto a lasciare l'auto in sosta lungo la strada, chi va a lavoro in auto ed è costretto a lasciare l'auto in sosta per molte ore, vive in città e in particolare in zone in cui la micro-criminalità è piuttosto alta.

È importante dire che, al netto di offerte o specifiche promozioni delle singole compagnie, la garanzia atti vandalici presenta una franchigia che va dai 250 ai 500.

Cosa si intende con “atto vandalico”?

Per capire bene in quali casi interviene questa garanzia accessoria, è bene capire cosa viene individuato come atto vandalico. Questo può essere un'azione come: la rottura di uno specchietto, la rottura di un fanale, il graffio della carrozzeria.

Furto, atti vandalici o eventi socio-politici?

Quando si sottoscrive questa garanzia accessoria, è molto importante fare attenzione alle clausole inserite nel contratto dalla compagnia assicurativa.
Infatti, sulla base di queste clausole, l'assicurazione potrebbe rifiutarsi di pagare l'indennizzo.
Facciamo qualche esempio pratico:

SituazioneGaranzia accessoriaL'assicurazione paga?
Furto durante la notte con rottura del finestrinoFurto e Incendio
Furto durante la notte con rottura del finestrinoAtti vandaliciNO
Rottura o danneggiamento di una parte dell'auto in circostanze casuali durante la sosta.Furto e IncendioNO
Rottura o danneggiamento di una parte dell'auto in circostanze casuali durante la sosta.Atti vandalici
Danni durante il passaggio di una manifestazione.Eventi socio-politici
Danni durante il passaggio di una manifestazione.Atti vandaliciNO

Anche nel caso in cui sia attiva una garanzia atti vandalici la procedura per ottenere il risarcimento richiede che sia presentata la denuncia presso la caserma dei carabinieri o polizia entro 90 giorni dal fatto.

Ovviamente è consigliato trasmettere alle forze dell'ordine la documentazione necessaria appena si scopre il danno in quanto vi sono maggiori possibilità di riuscire a trovare il colpevole. Una copia della denuncia deve essere conservata in quanto deve essere allegata alla richiesta di risarcimento danni alla compagnia di assicurazione. In seguito alla richiesta la compagnia procede ad eseguire una perizia sul veicolo in modo da quantificare in maniera esatta l'ammontare del danno patito.

Nella maggior parte dei casi le polizze a copertura dei danni derivanti da atti vandalici prevedono una franchigia questa viene stabilita dalla parti ma di solito è piuttosto bassa, tra i 50 e i 100 euro. Questo vuol dire che se il danno viene quantificato come inferiore a tale somma non vi sarà il risarcimento, mentre per somme più elevate si procederà a sottrarre il valore della franchigia prevista nel contratto. La franchigia viene solitamente inserita nel contratto perché in questo modo le compagnie evitano che siano richiesti risarcimenti per piccoli incidenti che hanno causato danni al veicolo, ad esempio nel caso in cui il conducente abbia involontariamente colpito un muretto. Nel caso in cui dalla attività di indagine si riesca a risalire al soggetto, o ai soggetti, che hanno compiuto il reato, costui dovrà risarcire la compagnia di assicurazione e non il danneggiato.

Risarcimento atti vandalici: eccezioni

Deve essere sottolineato che la polizza per atti vandalici non copre tutte le tipologie di danno, vi sono infatti delle eccezioni. La prima che purtroppo in pochi conoscono è quella relativa alla rottura di finestrini e parabrezza. Può capitare che una persona lanci pietre contro l'auto e la stessa risulti quindi danneggiata con vetri rotti. Il danno sicuramente è ingente e sicuramente si è portati a pensare che siccome si è trattato di un atto che può essere considerato vandalico, la copertura sia attiva. Invece non è così perché per finestrini e parabrezza c'è la polizza cristalli, solo se è attiva questa ci sarà la copertura.

Per questo motivo può essere opportuno valutare l'ipotesi di attivare entrambe le garanzie.

La copertura viene meno anche nel caso in cui si lasci l'auto in sosta e al ritorno la stessa sia trovata danneggiata, ma il danno non è configurabile come da atto vandalico, ma è dovuto ad urto con altro veicolo. Il caso classico è l'autista che nel tentativo di parcheggiare in uno spazio angusto urta l'auto e poi vada via. In questo caso per ottenere il risarcimento dalla compagnia è necessario aver attivato la polizza kasko. Se l'automobilista distratto ha lasciato un biglietto sul parabrezza con i suoi dati, non viene attivata la polizza kasko ma la RCA.

RC Auto: offerte da 131€*

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line per te su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 15 maggio 2024
Come si può disdire una polizza assicurativa

Come si può disdire una polizza assicurativa

Si può disdire l'assicurazione in anticipo rispetto alla sua scadenza naturale? Vediamo quando e come è possibile farlo in questa guida.
pubblicato il 11 maggio 2024
Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Visitare Zanzibar: consigli di viaggio

Zanzibar è un arcipelago incantevole situato al largo delle coste della Tanzania, nell'Oceano Indiano. Con le sue spiagge mozzafiato, le acque cristalline e una cultura ricca di storia, l'isola ha attirato viaggiatori in cerca di relax e avventura tropicale.
pubblicato il 11 maggio 2024
Viaggiare sicuri a Zanzibar

Viaggiare sicuri a Zanzibar

Zanzibar è un luogo affascinante e ricco di bellezze naturali, ma come per qualsiasi destinazione di viaggio, è importante prendere alcune precauzioni per garantire un viaggio sicuro e piacevole.
pubblicato il 8 maggio 2024
Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Assicurazione casa alluvione: cosa copre

Con degli eventi estremi sempre più frequenti è bene essere pronti a qualsiasi evenienza, per questo stipulare un'assicurazione casa contro le alluvioni può essere utile in caso di danni ingenti a propri beni.
pubblicato il 8 maggio 2024
Cos'è l'assicurazione funeraria e cosa copre

Cos'è l'assicurazione funeraria e cosa copre

Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'assicurazione funeraria e come può offrire tranquillità finanziaria ai tuoi cari in un momento difficile.
pubblicato il 3 maggio 2024
Viaggiare sicuri in Australia

Viaggiare sicuri in Australia

Abbiamo raccolto le informazioni utili su diversi aspetti del pianificare un viaggio in Australia, garantendo al contempo la sicurezza durante la permanenza nel paese. Dalle migliori stagioni per visitare l'Australia, alla durata ideale del soggiorno, dalle destinazioni più popolari alle opzioni di alloggio, dalle attrazioni da non perdere allo stile di vita australiano, ecco tutto quello che c’è da sapere.
pubblicato il 3 maggio 2024
Visitare l'Australia: consigli di viaggio

Visitare l'Australia: consigli di viaggio

L'Australia offre una varietà di paesaggi mozzafiato, città vibranti e avventure all'aperto che ti lasceranno senza fiato. In questo articolo, esploreremo diversi consigli di itinerario per organizzare un viaggio on the road.
pubblicato il 19 aprile 2024
Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Se stai pianificando un viaggio in Marocco, è importante essere ben preparati per goderti al massimo l'esperienza. In questo articolo, ti forniremo consigli essenziali per organizzare il tuo viaggio in modo efficiente e senza intoppi.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968