Serve assistenza?
02 55 55 111
assicurazioni guide verifica copertura assicurativa cos e come funziona
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Puoi fare la verifica della copertura assicurativa sui siti Il Portale dell'Automobilista e Consap

  2. 2

    Il controllo dell'assicurazione auto serve a prevenire inconveniente in caso di sinistro stradale

  3. 3

    Se dalla verifica della copertura RCA la polizza risulta scaduta, non è possibile circolare su strada

Effettuare una verifica della copertura assicurativa della proprio auto o moto è fondamentale per assicurarsi che la propria polizza sia attiva.

Una volta controllare l'assicurazione auto di un veicolo era un'operazione immediata: bastava guardare il tagliando posto sul parabrezza. Con la dematerializzazione del tagliando avvenuta nel 2015, oggi questo non è più possibile ma esistono più modalità, altrettanto veloci ed efficaci, tramite cui effettuare questa operazione, tra cui Il Portale dell'Automobilista e il sito di CONSAP, oltre a molteplici app che rispondono alla stessa esigenza tramite una procedura veloce, intuitiva e innovativa.

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Sommario

Perché fare la verifica della copertura assicurativa auto

Il controllo dell'assicurazione è una procedura grazie alla quale è possibile circolare per le strade cittadine ed extraurbane in piena libertà, accertando di essere conformi alle leggi del Codice della Strada.

La verifica della copertura RCA risulta fondamentale per due motivi principali:

  • tutelarsi da eventuali truffe, per accorgersi rapidamente se la propria assicurazione auto o polizza moto non risultano attive come dovrebbero;
  • in caso di incidente stradale, sapere subito qual è la compagnia assicurativa dell'altra persona coinvolta e la posizione del veicolo, per semplificare la procedura di risarcimento danni.

Come effettuare il controllo dell'assicurazione online

Chi vuole effettuare una verifica della copertura assicurativa può farlo comodamente via web. Sono due i siti internet che offrono il servizio:

  • Il Portale dell'Automobilista;
  • CONSAP.

Portale dell'Automobilista

Il primo sito per il controllo della copertura assicurativa è il Portale dell'Automobilista, gestito dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e considerato come il sito ufficiale per questo servizio. Per conoscere le informazioni inerenti al proprio veicolo, è necessario:

  • accertarsi che la vettura sia stata immatricolata in Italia;
  • collegarsi alla homepage del sito;
  • cliccare sul tipo di mezzo da verificare;
  • scegliere tra veicolo o ciclomotore
  • inserire il tipo di veicolo e la relativa targa;
  • immettere un codice captcha, utilizzato per accertarsi che l'utente sia umano e non un robot.

A questo punto sarà possibile ricevere le informazioni relative alla propria auto, tra le quali lo stato della copertura per la Responsabilità Civile Autoveicoli, la compagnia con cui è stata stipulata la polizza e la data di scadenza.

CONSAP

Una valida alternativa al Portale dell'Automobilista è rappresentata dal sito di CONSAP, sigla di Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici SPA. Il servizio ci consente di verificare la copertura assicurativa anche di vetture estere immatricolate nei 27 Paesi dell'Unione Europea e si rivela molto utile in caso di eventuali sinistri stradali subiti.

Dalla homepage del sito, è necessario:

  • compilare il relativo form ed inserire una serie di dati essenziali;
  • attendere la ricezione di un link all'indirizzo email segnato al momento della registrazione;
  • rientrare nell'area clienti del sito inserendo nickname e password selezionati;
  • verificare la copertura assicurativa.

App per la verifica della copertura RCA

Per verificare se un veicolo è assicurato o meno, è possibile anche scaricare ed installare diverse app gratuite per dispositivi mobili. Ecco quali sono alcune delle più utilizzate:

  • Allianz Controllo RCA: è un software gratuito, sviluppato dall'omonima compagnia assicurativa e punta su un'interfaccia grafica molto intuitiva. È sufficiente agire in tempo reale per verificare la propria polizza;
  • iPatente: è l'app con cui accedere ai servizi del Portale dell'Automobilista. Oltre a poter verificare tutti i dati relativi alla tua patente, al veicolo, a pratiche in essere e molto altro, è comoda per impostare un alert che ti ricorda delle scadenze di revisione e assicurazione;
  • Infotarga: è un'app gratuita per dispositivi Android che consente il monitoraggio della polizza e di eventuali denunce per furto del veicolo inserito;
  • Altolà: è un'app gratuita per device iOS che informa sullo stato della propria polizza assicurativa e avvisa su possibili veicoli rubati a due e quattro ruote. Ciascuna segnalazione viene memorizzata su una mappa grazie ad un preciso sistema di geolocalizzazione;
  • OkCar: è un software gratis riservato a chi possiede uno smartphone con sistema operativo Windows Phone e consente di tenere sotto controllo lo stato della polizza assicurativa in Italia, Bulgaria e Romania, oltre ad informare su eventuali pendenze inerenti ad un determinato veicolo.

Ma ce ne sono molte altre, come Verifica RCA Italia, RCA Security, iTarga, TargaScan e Scanner Veicoli.

Auto senza assicurazione: giorni di tolleranza e sanzioni

Nei primi 15 giorni dalla scadenza della polizza, esiste un periodo chiamato "periodo di tolleranza". Si tratta di una misura introdotta a seguito dell'abolizione del tacito rinnovo nel 2013, che permette l'estensione di ulteriori 15 giorni dalla scadenza della copertura assicurativa: in questo periodo si può circolare col veicolo.

Dal sedicesimo giorno dalla scadenza, se la vettura non è provvista di assicurazione si può incorrere in sanzioni che vanno da 866 a 3.464 euro e nella decurtazione di 5 punti dalla patente. Oltre a questo, l'auto viene confiscata fino al pagamento della multa e del premio assicurativo per almeno sei mesi.

Se l'assicurazione viene rinnovata tra il 16° e il 30° giorno dalla scadenza, la sanzione di 866 euro è ridotta di un quarto. Lo stesso accade se entro 30 giorni dalla contestazione, l'interessato provvede alla demolizione del veicolo.

RC Auto: offerte da 131€*

Come controllo l'assicurazione pagata?

Per un effettivo controllo sull'assicurazione pagata e per evitare di andare incontro a penali, è sufficiente collegarsi al Portale dell'Automobilista o al portale del CONSAP. In alternativa, è possibile scaricare un'app per dispositivi mobili e usufruire di numerosi servizi vantaggiosi.

Come si verifica la copertura di un veicolo estero?

Per verificare la copertura assicurativa di un veicolo estero, bisogna scaricare il Modello A che mostra informazioni sugli incidenti stradali all'estero. In alternativa, è possibile connettersi al Portale Unico della CONSAP e registrarsi per ricevere il servizio desiderato.

La verifica della copertura assicurativa è gratis?

Sì. La procedura è totalmente gratuita, sia che si proceda online sui siti del Portale dell'Automobilista o di CONSAP sia che si proceda tramite app.

Cosa si può controllare dalla targa?

Tramite la targa di un'auto si possono controllare tutti i dati tecnici del veicolo, i dati del proprietario e la copertura assicurativa, se attiva.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968