02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Costi e attivazione hotspot Wind Tre

Costi e attivazione hotspot Wind Tre

Wind Tre è una delle poche compagnie telefoniche che consente, oggi, di usufruire della funzionalità hotspot in maniera completamente gratuita senza costi aggiuntivi. Ciò non avviene in altri operatori che molto spesso offrono promozioni a parte per trasformare un cellulare in un modem. Si, perché è proprio questa la funzionalità base dell'hotspot: ovverosia permettere una copertura wifi (generalmente a livello domestico) a tutti quei dispositivi che si trovano all'interno di una casa o di un ufficio utilizzando semplicemente uno smartphone. Ovviamente la copertura è limitata e non supera pochi metri quadri (tipo che se abiti in una villa grande la connessione è minima dall'uno all'altro capo della casa), ma poter connettere un tablet utilizzando l'hotspot di un telefonino è non solo vantaggioso, quanto piuttosto molto economico.

E' economico in quanto gli abbonamenti ADSL con telefono fisso prevedono costi al di sopra dei 20 euro, rispetto ai 7 o 10 euro di una promozione offerta sul telefonino. Spesse volte il costo di un abbonamento per rete fissa cela servizi aggiuntivi, come eventuali canoni per l'utilizzo del telefono o per ''garantire'' il comodato d'uso gratuito del modem. Chi sceglie invece l'alternativa della chiavetta (valida sostituta dell'ADSL) si troverà sempre un modem a disposizione che consente la connessione contemporanea fino a 10 dispositivi, ma rimane comunque solo una connessione in wifi e la sim all'interno del piccolo modem non permette l'utilizzo del traffico dati se inserita in un cellulare o in un tablet.

Come attivare l'hotspot Wind Tre

In effetti l'hotspot gratuito rientra fra i servizi di abbonamento offerti dalla Wind Tre. Un esempio sono le promozioni internet a 15 o 20 giga pagati a dieci euro o poco meno con rinnovo ogni 28 giorni: un affare allettante per chi sfrutta la connessione con video, film e chat. Certo è che sarà difficile riuscire a consumare 15 giga nell'arco di quattro settimane, perché non metterli a disposizione dell'intera famiglia? La modalità hotspot è, nella maggioranza dei casi, presente nella sezione ''impostazioni'' del proprio telefonino, individuata con il simbolo della rotellina all'interno del menù.

Se hai un sistema IOS troverai la voce ''Hotspot Personale'' nella sezione cellulare e basterà cliccare per attivare la modalità di navigazione in wifi. Nei sistemi Android il ''Tethering - Hotspot'' si trova nella sezione Wifi - Reti e, cliccando la voce Altro potrai scegliere la modalità di connessione e modificare alcune impostazioni di rete dell'operatore Wind Tre. Diverse voci si trovano nei sistemi Windows Phone, dove al posto di Hotspot o Tethering potresti trovare la sezione ''Internet Condiviso'' e ''Condivisione'' ma ti basterà sapere che si tratta della modalità wifi prevista dal telefonino e potrai fare del tuo smartphone un modem per tutta la famiglia.

Una volta attivato l'hotspot la connessione degli altri device avviene solo se si conosce la wifi key che protegge la rete internet dall'intrusione di altri soggetti. Come avviene infatti nei modem delle ADSL e nelle chiavette, anche la rete hotspot dispone di una password necessaria per condividere la connessione. Individuare la password è facilissimo e non ti serviranno app in stile spy per rintracciare la key e rubarla al vicino: basterà accedere alle impostazioni di base nella sezione Hotspot (seguendo l'iter appena indicato per l'attivazione del wifi) e selezionare la voce ''Configurazione Hotspot'' dove potrai modificare la password fornita dall'operatore. La WPA PSK ti apparirà come una serie di puntini di difficile interpretazione, ma basterà spuntare la voce ''Mostra Password'' per conoscere la stringa alfanumerica da inserire nei dispositivi che intendi connettere alla tua rete hotspot. Connettere i device di casa è semplicissimo, poiché nella sezione ''wifi reti disponibili'' (o ''connesisione rete senza fili'', oppure cliccando quel simbolino in basso a destra sul desktop del computer che indica la rete internet) potrai accedere all'hotspot appena attivato: cliccando sul nome della nuova rete, contrassegnata spesso dal nome del brand del tuo telefonino, inserirai la password ed avrai accesso illimitato alla connessione internet.

Ricorda però alcune accortezze: 1) durante l'aggiornamento del software sul tuo smartphone le voci per l'accesso alla sezione hotspot possono essere modificate, cambiando nome, icone o iter da seguire. Sappi che, comunque sia, l'hotspot si troverà sempre nella sezione ''reti'' all'interno delle impostazioni generali e con un po' di fortuna potrai riuscire ad attivare il wifi; 2) il traffico internet raddoppia ed il consumo è elevato: la logica è semplice poiché avviene una duplice connessione fra device - smartphone e fra smartphone - operatore telefonico; 3) la connessione potrebbe risultare lenta, soprattutto se si sono connessi più dispositivi in una sola volta. Se oltre al cellulare si utilizzano pc e tablet contemporaneamente l'apertura delle pagine e l'aggiornamento dei contenuti sui social potrebbe richiedere del tempo; 4) lo smartphone ha numerose altre funzioni, fra cui quella (spesso dimenticata) di ricevere e di effettuare chiamate. Durante una conversazione la velocità di internet potrebbe risultare lenta o, addirittura nulla, compromettendo lavori svolti al computer o la connessione sugli altri dispositivi. Il ripristino è immediato non appena smetti di chiamare.

Tutte le news di Wind

Le migliori tariffe telefoniche di settembre 2018

pubblicato il 7 settembre 2018 - L'arrivo degli operatori low cost ridisegna le offerte dei principali operatori di telefonia mobile: prezzi in calo con le migliori tariffe telefoniche di settembre.

Kids e Pets: le offerte Wind per bambini e animali

pubblicato il 23 agosto 2018 - L’Internet delle cose è già tra noi e la dimostrazione arriva dai numerosi servizi entrati nei listini degli operatori telefonici nel corso dell’ultimo anno, come nel caso delle offerte Wind...

Le migliori offerte di telefonia mobile di agosto 2018

pubblicato il 2 agosto 2018 - Andiamo a scoprire le migliori offerte ricaricabili del mese di agosto 2018, ideali per non rimanere a secco di Giga e minuti di conversazione durante le ferie.

Offerte confrontate

Confronta su Facile.it le migliori offerte di telefonia mobile e risparmia in pochi istanti su chiamate, sms e internet.

Copertura Wind

Per le offerte di telefonia mobile, Wind mette a disposizione una serie di tariffe solo SIM o smartphone+SIM. Per sapere se la tua zona è coperta dai servizi di Wind, scegli il prodotto desiderato fra quelli elencati qui a fianco: potrai conoscere nel dettaglio tutte le caratteristiche dell'offerta e verificare la copertura tramite il tuo numero di telefono. Per maggiori dettagli: Copertura rete Wind »

Risorse utili Wind

Vuoi effettuare il passaggio da Micro a Nano SIM oppure hai smarrito la SIM? Ecco come effettuare la sostituzione della SIM Wind »
Vuoi scoprire il credito residuo sul tuo cellulare? Ecco come verificare il tuo credito Wind  »
Vuoi togliere la segreteria telefonica? Scopri come disattivare la segreteria Wind »
Vuoi ricaricare il tuo cellulare? Ecco tutti i metodi di ricarica per la tua SIM Wind »

Guide alla telefonia

Guide Telefonia