Serve assistenza?
02 55 55 5

Con il DL Liquidità il conto corrente si può aprire anche online

25 giu 2020 | 4 min di lettura | Pubblicato da Giusy I.

conti_expert_speaks_conto_corrente_con_il_dl_liquidita_si_puo_aprire_anche_online

Dopo l’epidemia di coronavirus il mondo è inevitabilmente cambiato, non solo nelle abitudini e nei modi di vivere.

Per affrontare l’emergenza sono state messe in campo diverse procedure, non solo smart working. E' stato necessario utilizzare strumenti nuovi e maggiormente sburocratizzati, per consentire modalità iper semplificate e limitare i tempi, soprattutto di attesa.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Decreto Liquidità e conti correnti: le novità

E un nuovo capitolo si è aperto anche per i rapporti con gli istituti bancari.

Con il Decreto Liquidità, infatti, infatti sono state apportate nuove modalità di conclusione a distanza dei contratti bancari con la clientela al dettaglio.

Per affrontare l’emergenza da Covid-19 il rapporto con la banca è stato semplificato grazie all’articolo 4, quello del contratto a distanza. Anche se per ora si tratta solo di una misura temporanea, valida fino al 31 luglio, non è detto che non sarà prorogata o resa addirittura stabile visto che piace a più parti, a cominciare dalle associazioni dei consumatori.

Chiunque abbia mai provato a sottoscrivere un prodotto o un servizio bancario a distanza sa che si tratta di una procedura niente affatto semplice. Oggi, invece, finalmente si può, senza recarsi fisicamente in banca, aprire un conto corrente o chiedere un prestito comodamente da casa. Si può dare il consenso a un contratto semplicemente inviando alla banca un’email ordinaria, con la foto di un documento d’identità valido. Questo perché è stata resa valida la firma digitale non certificata: si può firmare, se possibile, con la pennetta dell’iPad sullo schermo altrimenti sul documento scansionato. La Pec non serve più.

Insomma una vera e propria rivoluzione anche se non è stata molto pubblicizzata perché ad oggi questa ‘semplificazione’ incontra ancora un freno da parte delle banche per via della tutela della legalità.

Come attivare un conto online

Ma vediamo quali sono le modalità principali per attivare online il conto corrente:

  • tramite il sito della vostra banca
  • mandando una mail alla propria banca indicando le informazioni necessarie
  • sul sito della banca alla sezione Privati, inserendo i propri documenti e firmando in maniera digitale
  • richiedendo una copia del contratto da compilare ed inviare per posta insieme ad una copia dei propri documenti

Se sul sito della vostra banca è indicata la procedura online tutto sarà molto semplice perché basterà seguire i passaggi indicati sul sito dall’istituto di credito.

Altrimenti bisogna inviare una mail in banca, di solito all’indirizzo del dipendente che si occupa dell’apertura dei conti o al direttore di filiale. Nella mail bisogna indicare la data, la richiesta di apertura di un nuovo conto, i propri dati anagrafici, il codice fiscale e il tipo di contratto al quale ci si riferisce. La banca a questo punto invierà, sempre via mail, il contratto di conto corrente che dovrà essere rispedito firmato alla banca, con allegato un documento d’identità in corso di validità (una carta di identità o un passaporto).

In alternativa, come accennato, si cerca sul sito della banca nella sezione Privati e si richiede, dov’è possibile, l’apertura online del conto.

Basterà caricare i documenti di riconoscimento in Pdf/Jpeg o fotografarli direttamente con la webcam o con lo smartphone. Successivamente si firma il contratto digitalmente con FEA (Firma Elettronica avanzata), utilizzando una OTP (password usa e getta che sarà valida solo per questo documento). Una volta completata la richiesta bisognerà solo attendere l'esito dell'identificazione.

Se invece si preferisce un'altra modalità per terminare la richiesta si può scegliere di stampare e firmare il contratto, spedendolo per posta insieme ai documenti di riconoscimento.

Unicredit ad esempio fa compilare il modulo online, poi fa prendere appuntamento via web con un funzionario per il riconoscimento anti riciclaggio e si firma. Procedura simile in Intesa SanPaolo: si compila un form online, si sottoscrive poi il consenso al trattamento dei dati personali. Una volta inserito il proprio indirizzo mail la banca invia al cliente un codice: si tratta della password per accedere alla tua Guest Area e poter completare l’operazione.

La banca s’impegna comunque a consegnare, finita l’emergenza, una copia cartacea del contratto al cliente.

Le aziende diverse dalle microimprese sono escluse dalla nuova disciplina del contratto a distanza che invece può essere utilizzata da clienti privati o professionisti, artigiani, enti senza fine di lucro.

Autore
giusy-iorlano

Giornalista professionista, Giusy Iorlano è laureata in Scienze politiche presso l’Università Luiss Guido Carli di Roma con una tesi in studi strategici.

Ultime notizie Conti

pubblicato il 22 maggio 2024
Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Cerchi un conto corrente gratuito e ricco di vantaggi? Scopri la promo conto corrente ING su Facile.it! Chi apre Conto Corrente Arancio Più, questo mese risparmia a tutto tondo su canone, bonifici e prelievi.
pubblicato il 21 maggio 2024
Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Hai mai considerato l'apertura di un conto deposito per far crescere i tuoi risparmi? Facile.it ha confrontato i migliori conti deposito e individuato tre prodotti che permettono di ottenere il maggior guadagno nel minor tempo. Te li sveliamo!
pubblicato il 20 maggio 2024
Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Le banche in Italia offrono rendimenti sui conti correnti molto diversi a seconda della regione. Emerge da un’analisi di FABI, che evidenzia un divario significativo tra le diverse zone del Paese.
pubblicato il 13 maggio 2024
Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Dal 30 aprile 2024 diverse novità riguardano i controlli tributari e l’accertamento fiscale. Oltre al decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha da poco individuato gli atti non previsti dal contraddittorio preventivo, entrano in gioco altre opportunità.

Guide ai conti

pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 26 febbraio 2020
Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Passare da un conto corrente ad un altro non è una scelta da prendere con leggerezza, ma bisogna sapere come muoversi e come fare per evitare penali per clausole che avevamo dimenticato...
pubblicato il 8 febbraio 2020
Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

La richiesta di accredito della pensione su conto corrente può essere fatta al momento della presentazione presso l’INPS della stessa domanda, ma anche in un successivo momento grazie all’ausilio di uno specifico modulo da compilare. Ecco una guida per sapere tutto sull'accredito della pensione.
pubblicato il 25 novembre 2019
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far crescere i tuoi risparmi in modo veloce e sicuro, direttamente online. Scopri i tanti i vantaggi che puoi ottenere utilizzando questa nuova forma di investimento.
pubblicato il 11 settembre 2019
Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Il bonifico istantaneo è uno strumento di pagamento che consente di trasferire e ricevere denaro in pochi secondi. I costi dell'operazione variano a seconda della banca e sono di poco superiori a quelli del bonifico tradizionale.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968