02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Limite di emissioni CO2 per le auto immatricolate nel 2021

Limite di emissioni CO2 per le auto immatricolate nel 2021

Siamo quasi giunti alla resa dei conti sul limite di emissioni di CO2 delle auto immatricolate negli Stati dell’Unione Europea. Secondo il piano che prevede di raggiungere l’obiettivo di 59 g/km di CO2 entro il 2030, le nuove immatricolazioni di ogni casa automobilistica non devono superare nel 2020 la media di 95 g/km sul 95% delle vendite, per entrare poi a regime nel 2021 quando si terrà conto dell’intero parco.

Semplificando significa che sulla base del 95% delle auto vendute da ciascuna casa costruttrice nel corso del 2020, la media delle emissioni di CO2 deve rientrare nei limiti di 95 g/km, mentre nel 2021 il calcolo si farà sul 100% delle vendite. Le case che non rispettano questo limite subiranno multe salatissime. Allo stesso tempo le aziende riceveranno dei crediti, da utilizzare nei conteggi dei prossimi anni, per ogni nuova immatricolazione sotto la soglia di 50 g/km di CO2. Le sanzioni prevedono una multa di 95 euro per ogni grammo di CO2 che eccede il limite di 95 g/km, moltiplicata per ciascuna vettura venduta nell’UE. Per esempio se una marca di automobili venderà 400 mila veicoli nel 2021 superando di 10 grammi la soglia stabilità, dovrà pagare una multa di 380 milioni di euro (95 euro x 10 grammi di eccedenza = 950, moltiplicato x 400 mila veicoli venduti = 380 milioni), al netto di eventuali crediti.

Diciamo subito che ben poche case automobilistiche rientrano nei parametri (attualmente solo Tesla e forse Toyota) e anzi per alcune si prevedono salassi di gran lunga superiori al miliardo di euro. E questo nonostante le scorciatoie, assolutamente legali, messe in atto per raggiungere l’obiettivo. Come la possibilità di acquistare crediti da altri produttori in regola o di integrare le flotte con il pooling. Senza contare l’affannosa corsa all’elettrico e all’ibrido per abbassare il più velocemente possibile la media delle emissioni. Le prime risultanze ufficiali le avremo comunque alla fine di quest’anno.

Chiudiamo ricordando che il percorso richiesto dall’UE verso l’abbattimento di emissioni di anidride carbonica da traffico auto contempla, dopo il 2021, uno step intermedio nel 2025, con soglia scesa a 81 g/km, prima del traguardo finale del 2030 quando il CO2 non dovrà superare 59 g/km. Ovviamente tutti i discorsi fatti finora non tengono conto della sopravvenuta emergenza Coronavirus che ha messo in ginocchio la filiera automotive, rendendo di fatto impossibile sia il già difficilissimo raggiungimento dell’obiettivo che la sostenibilità di eventuali maxi multe. Infatti i costruttori si sono attivati per chiedere una moratoria di almeno un anno.

Se stai cercando le migliori assicurazioni auto o le migliori assicurazioni moto, è sufficiente provare il comparatore di Facile.it!

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 26/05/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

pubblicato da il 11 maggio 2020

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni