Serve assistenza?
02 55 55 111
facile.it/images/assicurazioni guide costo assicurazione per kw e cilindrata
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Per il costo della RCA vengono considerati i cavalli fiscali e non i kW

  2. 2

    Tuttavia il parametro che ha più peso è quello della cilindrata

  3. 3

    Maggiore è la cilindrata dell'auto, più caro sarà il costo della polizza

RC Auto: offerte da 131€*
RC Auto: offerte da 131€*

Qual è il costo dell'assicurazione auto in base ai kW e alla cilindrata? Questa è una domanda che si pongono centinaia di automobilisti prima di acquistare una nuova vettura. In effetti, il costo di un'assicurazione può essere influenzato da diversi fattori. Ad esempio, nel calcolo della polizza da sottoscrivere, è fondamentale indicare la propria residenza, elemento che può ridurre al minimo o alzare al massimo il totale da versare. Ad ogni modo, anche i cavalli e la cilindrata di un'auto possono influire in modo considerevole. Ecco come e quali sono le cose da sapere al riguardo.

Sommario

Costo assicurazione per kW e cilindrata sono i valori da prendere in considerazione?

Come prima cosa, occorre fare chiarezza in merito ai parametri da prendere in considerazione per stabilire il costo dell'assicurazione auto.

Ebbene, non tutti sanno che l'assicurazione di un'auto non si valuta in merito alla potenza del veicolo, ma in base alla sua cilindrata.

Questo significa che non bisogna prendere in considerazione i kilowatt, anche abbreviati con la sigla kW. Piuttosto, occorre considerare solo quei valori che vengono definiti cavalli fiscali.

Questi ultimi si differenziano anche dai cavalli potenza e vengono spesso abbreviati con la sigla CF. Tali valori sono fondamentali per stabilire qual è la cilindrata fiscale di un veicolo e ancora una volta è bene ricordare che non indicano quale sia la potenza del motore.

Dunque, per ricapitolare, i parametri che devono essere analizzati per fare il calcolo preventivo della polizza auto sono:

  • Cilindrata del motore
  • Cavalli fiscali (CF)

Ricorda, quindi, che il costo dell'assicurazione non si basa sui kW ma sulla cilindrata.

Qual è la relazione tra cavalli fiscali e cilindrata?

A questo punto, bisogna comprendere la relazione che c'è tra questi due valori. Ebbene, i cavalli fiscali sono collegati al volume del propulsore della cilindrata del motore. Questo aspetto viene spesso calcolato in centimetri cubici.

Per evitare agli automobilisti di effettuare il complicato calcolo dei CF, sono state create delle apposite tabelle che permettono di comprendere la conversione tra volume della cilindrata e cavalli fiscali del motore. Ecco quali sono alcuni esempi più comuni:

VolumeCavalli Fiscali
Da 884,2 a 999,2 centimetri cubici12 CF
Da 999,3 a 1.119,1 centimetri cubici13 CF
Da 1.119,2 a 1.243,6 centimetri cubici14 CF
Da 1243,7 a 1372,5 centimetri cubici15 CF
Da 1.372,6 a 1505,8 centimetri cubici16 CF
Da 1.505,9 a 1.643,3 centimetri cubici17 CF
Da 1643,4 a 1784,9 centimetri cubici18 CF
Da 1.785,0 a 1.930,5 centimetri cubici19 CF
Da 1930,6 a 2080,1 centimetri cubici20 CF

Naturalmente, maggiore sarà il volume del propulsore, maggiori saranno i Cavalli Fiscali. Di conseguenza, è lecito aspettarsi un aumento dell'assicurazione da pagare annualmente. Queste tabelle sono standardizzate e non possono variare.

Per consultarle, bisogna recarsi nelle agenzie di pratiche auto. In alternativa, è possibile rivolgersi al proprio consulente di fiducia, magari chiedendo informazioni alla propria assicurazione.

Dove trovare i Cavalli Fiscali della mia auto?

Qualcuno magari può chiedersi dove trovare i CF della propria auto. Ebbene, questo valore viene riportato all'interno della Carta di Circolazione. Questo documento recentemente è stato integrato nel Documento Unico di Circolazione, dunque qualsiasi automobilista dovrebbe averlo a disposizione senza alcun problema.

Nel dettaglio, il valore dei Cavalli Fiscali della propria auto viene indicato al paragrafo P.1. Qui vengono riportati con il numero diretto, ad esempio sarà possibile vedere la dicitura 12 CF.

Controllare i propri Cavalli Fiscali può essere una buona cosa, utile per avere maggiori informazioni sulla propria auto ed effettuare un riscontro sul costo effettivo della polizza assicurativa.

I Cavalli Fiscali sono davvero così importanti?

I Cavalli Fiscali spesso vengono presi in considerazione per il calcolo del premio assicurativo da versare. Tuttavia, si ricorda che il parametro che ha più valore è la cilindrata dell'auto. Difatti, c'è da valutare il fatto che alcune compagnie assicurative possono non tener conto dei CF di un veicolo.

Proprio così: la considerazione di tale parametro dipende dalla compagnia assicurativa. Magari una società può valutarli ai fini della polizza da far pagare al cliente, mentre un'altra può omettere completamente questo fattore.

Per ottenere informazioni in merito, quindi, è utile chiedere alla propria compagnia se questo parametro viene inserito nel calcolo finale oppure viene omesso. In questo modo, si potrà comprendere con chiarezza assoluta quali elementi hanno influito nella somma del premio assicurativo.

Ma quindi, da cosa può dipendere il costo di un'assicurazione auto? Oltre ai CF e alla cilindrata, ci sono diversi fattori da analizzare per le compagnie assicurative. Il totale del premio può variare a seconda dell'età del guidatore, del luogo nel quale si vive, del valore dell'automobile, della formula di guida scelta e della storia inerente ai sinistri dell'automobilista.

Calcolo assicurazione per kW e cilindrata: a cosa servono i Kilowatt?

Se i Kilowatt non servono per il calcolo dell'assicurazione auto, a cosa servono? In effetti, questo fattore è importante per calcolare una tassa da pagare sul proprio veicolo.

Difatti, i Kilowatt, che servono per comprendere la potenza del motore di un'auto, servono per effettuare il calcolo del Bollo Auto da pagare annualmente.

È interessante sapere come un tempo, per il calcolo del Bollo Auto venivano utilizzati i Cavalli Fiscali. Tuttavia, con l'entrata in vigore di un nuovo sistema di calcolo, nel 1997, si è deciso di calcolare questa tassa prendendo in considerazione soltanto la potenza del motore.

Oggi dunque, per il conteggio del Bollo Auto, sono fondamentali i kW e i cavalli vapore di un veicolo. Il rapporto da ricordare in questo caso è quello di 1 kW = 1,36 CV.

Costo assicurazione auto per cilindrata

Veniamo alla domanda che molti si pongono: ma quindi quanto influisce la cilindrata sul costo dell'assicurazione auto? Tramite il nostro comparatore che confronta assicurazioni auto abbiamo effettuato dei calcoli con dei modelli di esempio, ricavando i premi minimi per ogni cilindrata.

Costo assicurazione auto con cilindrata 1000

In questo caso abbiamo preso in considerazione il calcolo di un'assicurazione auto per una VOLKSWAGEN Polo 1ª-2ª/Derby, immatricolata nel 1994 e con conducente di 68 anni residente a San Vito al Tagliamento (PN).

Il premio calcolato dal nostro comparatore è di 130,84€.

Costo assicurazione auto con cilindrata 1200

In base alle nostre simulazioni, il costo può variare dai 350 ai 900 euro all'anno.

Costo assicurazione auto con cilindrata 1500

Passando a un'auto con cilindrata 1500, abbiamo calcolato l'assicurazione auto per una CITROEN C2, immatricolata nel 2005 e con un conducente di 66 anni residente ad Azzano Decimo (PN). In questo caso il premio è di 128,50€.

Costo assicurazione auto con cilindrata 1600

In base alle nostre simulazioni, il costo può variare dai 450 ai 900 euro all'anno.

Costo assicurazione auto con cilindrata 2000

Vediamo adesso a quanto può ammontare il premio per una cilindrata 2000. Prendiamo d'esempio una MERCEDES Classe B (T245), immatricolata nel 2011 e il cui conducente ha 39 anni e risiede nel comune di Santi Cosima e Damiano (LT). Il premio minimo equivale a 138,67€.

Costo assicurazione auto con cilindrata 3000

Concludiamo con la simulazione per una SUBARU Outback 2ª serie, immatricolata nel 2008 e guidata da un conducente di 60 anni residente a Milano. Il premio per questa cilindrata è di138,67€.

Tabella riepilogativa premi assicurazione e cilindrata

CILINDRATAMODELLO AUTOkwCVCAVALLI FISCALIPREMIO MINIMO ASSICURAZIONE
1000VOLKSWAGEN Polo 1ª-2ª/Derby33 kw45 CV13 cavalli fiscali130,84€
1500CITROEN C280 kw109 CV17 cavalli fiscali128,50€
2000MERCEDES Classe B (T245)da 85 a 100 kwda 116 a 136 CV20 cavalli fiscali138,67€
3000SUBARU Outback 2ª serie180 kw245 CV26 cavalli fiscali138,67€

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 19 aprile 2024
Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Visitare il Marocco: consigli di viaggio

Se stai pianificando un viaggio in Marocco, è importante essere ben preparati per goderti al massimo l'esperienza. In questo articolo, ti forniremo consigli essenziali per organizzare il tuo viaggio in modo efficiente e senza intoppi.
pubblicato il 19 aprile 2024
Viaggiare sicuri in Marocco

Viaggiare sicuri in Marocco

Se stai pianificando un viaggio in Marocco, è importante essere ben preparati per goderti al massimo l'esperienza. In questo articolo, ti forniremo consigli essenziali per organizzare il tuo viaggio in modo efficiente e senza intoppi.
pubblicato il 5 aprile 2024
Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Come viaggiare con il proprio animale domestico? Sono in molti a farsi questa domanda, ma pochi hanno una risposta. Ecco tutte le informazioni che occorre comprendere a questo proposito.
pubblicato il 12 marzo 2024
Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Nel mercato delle assicurazioni esistono diversi Rami per quanto riguarda le polizze vita. Per fare delle scelte consapevoli è importante sapere cosa prevedono e quali prodotti includono.
pubblicato il 12 marzo 2024
Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Le polizze vita rappresentano una forma d'investimento sempre più popolare per le famiglie ma come funzionano i loro rendimenti?
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968