02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Polizza autocarro: i parametri che incidono sul premio

pubblicato da il 21 dicembre 2016
Polizza autocarro: i parametri che incidono sul premio

In un 2016 che ha fatto registrare un significativo aumento delle immatricolazioni di autocarri (+44% nei primi undici mesi dell'anno rispetto al 2015), è utile ricordare quali sono i parametri che incidono sul premio della polizza autocarro, le cui caratteristiche differiscono in molti punti da quella della normale RC auto (a cominciare dal costo, decisamente inferiore).

Innanzitutto l'assicurazione per autocarri prevede la possibilità di detrarre l’Iva e dedurre i costi dall’Ires, e inoltre i mezzi pesanti pagano un premio più basso rispetto alle comune automobili perché non viene calcolato sulla cilindrata ma sulla portata (peculiarità che talvolta spinge i possessori di Suv e Pick-up ad assicurare la loro vettura come autocarro anche se viene usata per fini privati).

Un'altra particolarità della polizza autocarro riguarda l'efficacia della copertura, che tutela l'assicurato soltanto per un numero limitato di incidenti nell'arco di un anno solare (superato questo limite, solitamente fissato in due o tre sinistri, bisogna pagare un premio aggiuntivo). La spiegazione è molto semplice: visto che i veicoli commerciali sono quasi sempre di proprietà di un'azienda e non di una singola persona, è probabile che vengano guidati da più di un conducente, facendo statisticamente aumentare il rischio di incidenti. Per lo stesso motivo la classe di merito non viene attribuita all’intestatario ma al veicolo: di conseguenza ogni autocarro parte dall’ultima classe di merito e ogni anno, solo qualora non si siano verificati incidenti, sale di una posizione.

E i benefici della Legge Bersani? Per gli autocarri esistono purtroppo delle forti limitazioni rispetto alle polizze per automobili: possono infatti avvalersi dei benefici della legge (e cioè usufruire della classe di merito di un'altra persona che faccia parte dello stesso nucleo familiare) soltanto le società individuali intestate a una persona fisica titolare di partita Iva e con un mezzo recentemente acquistato, nuovo o usato. Semaforo rossi, invece, se il mezzo viene intestato alla società presso cui presterà servizio.

Due precisazioni, infine, sulla copertura assicurativa per uso promiscuo o per uso esclusivo: la prima, che consente l'uso del veicolo sia per l'attività commerciale che per fini privati, fa però venir meno tutti i vantaggi della polizza autocarro, mentre la seconda copre soltanto i sinistri avvenuti durante l'utilizzo commerciale dell'auto.

RC Autocarro: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la news:
Valutazione media: 5,0 su 5 (basata su 8 voti)

Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione, salvo per questioni contrarie alla normativa vigente.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni