02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Autostrade: l'UE vuole i prezzi dei pedaggi basati anche sulle emissioni di CO2

Autostrade: l'UE vuole i prezzi dei pedaggi basati anche sulle emissioni di CO2

La Commissione europea vuole che i prezzi dei pedaggi autostradali dipendano anche dalle emissioni di CO2. Qual è lo scopo?

Premiare chi inquina meno, incoraggiare l'uso di motori elettrici o ibridi e promuovere l'ammodernamento dei veicoli in circolazione (nel 2018 l’età media nell'UE andava dai 10,8 anni delle autovetture ai 12,4 dei camion; in Italia siamo più o meno sul valore medio).

I nuovi parametri

La normativa è già stata approvata; dovrà essere recepita entro il 2022 dagli Stati dell'UE. Ognuno per proprio conto potrà decidere quali dovranno essere i parametri con cui applicare la sovrattassa, tenendo conto della regola generale.

La norma è stata anticipata

Questa idea è in circolazione ai vertici dell'UE da tre anni e ha appena avuto il via libera dalla Commissione. Concepita all'inizio solo per i mezzi pesanti, si estende gradualmente alle automobili. Nel 2018 il Parlamento europeo aveva avviato una modifica dei pedaggi per camion e pullman, incoraggiando l'adozione della tariffa autostradale a chilometro, nell'UE già in vigore da tempo in Italia, Francia, Croazia, Polonia, Spagna, Portogallo e Grecia; in altri paesi si usano le cosiddette vignette con un prezzo fisso (Austria, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia e Ungheria); altri non fanno pagare nulla (Germania, Belgio, Olanda, Lussemburgo e Danimarca).

Sconto del 75%

La Commissione europea ha deciso di accelerare i tempi, che in precedenza prevedevano nell'Unione la riforma dei pedaggi per i mezzi pesanti dal 2023, per le auto dal 2026 e per i veicoli commerciali leggeri dal 2027. Ora viene chiesto ai paesi dell'UE di varare i provvedimenti entro il 2022 con norme adattate alla loro realtà, in modo da evitare sanzioni. Non si tratta di un obbligo basato su prescrizioni rigide, però sono stati forniti i parametri omogenei entro i quali muoversi. Le indicazioni della Commissione prevedono uno sconto fino al 75% per i veicoli che inquinano meno.

Se stai cercando le miglori assicurazioni auto online o le offerte più interessanti per il noleggio a lungo termine, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO
pubblicato da il 14 gennaio 2021
Vota la news:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 17 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 16/04/2021

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Ultime notizie Assicurazioni

News Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quando si verifica un incidente stradale,...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Al giorno d'oggi, non tutti sanno cosa si...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus che...

  • Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    Targa prova auto: cos'è e quando si utilizza

    La targa di prova dell'automobile...

Guide Assicurazioni