Serve assistenza?
02 55 55 111

Rimborso dell'assicurazione auto per vendita, furto o demolizione

assicurazioni guide rimborso dell assicurazione auto per vendita furto o demolizione
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Risparmia chiedendo il rimborso del premio assicurativo non goduto

  2. 2

    Trasferisci la polizza su un nuovo mezzo in caso di demolizione

  3. 3

    Mantieni la classe di merito che hai raggiunto

Nella maggior parte dei casi, da quando è stato abolito il tacito rinnovo, chi vuole cambiare compagnia assicurativa della polizza auto deve semplicemente attendere la scadenza naturale del contratto e procedere alla stipula di una nuova assicurazione Rc auto con un'altra società. Ma cosa prevede la procedura in caso di vendita, furto o demolizione del veicolo? E’ possibile ottenere un rimborso del premio versato? Vediamolo insieme.

Come funziona il rimborso dell’assicurazione

Il premio assicurativo è la somma di denaro pagato per poter circolare con il mezzo, ma è possibile ottenere un rimborso nel caso in cui il veicolo assicurato non venga più utilizzato? Se la polizza viene estinta per vendita del veicolo, rottamazione o nei casi peggiori, furto, si può ottenere il rimborso dell’eventuale premio non goduto, ma è necessario che il contratto stipulato lo preveda. A volte in alcuni contratti sono presenti delle clausole specifiche che consentono l’estinzione anticipata della polizza prima della tradizionale scadenza annuale, però in alcuni casi potrebbe essere necessario pagare una penale.

Se l’automobilista vende o rottama la vettura ha sempre diritto al rimborso dell’assicurazione e questa opzione è prevista anche nel caso in cui non sia più concessa la circolazione dell’auto. Si procede alla rescissione del contratto avendo diritto alla restituzione di una parte del premio annuo, calcolata in base al cosiddettoperiodo residuo, l’intervallo di tempo che rimane fino alla scadenza dell’assicurazione.

Rimborso del premio non goduto in caso di vendita dell’auto

Poniamo il caso in cui si effettui la vendita della vettura, in questi casi l’assicurazione decade? La risposta è no, si dovrà chiedere un rimborso dell'assicurazione Rc auto, il quale sarà ammesso se l'assicurato non intenderà trasferire la polizza su un'altra macchina. Ecco la procedura da seguire:

  • consegnare alla compagnia assicurativa il passaggio di proprietà dell'auto unitamente al certificato ed al contrassegno;
  • l’assicurazione provvederà al calcolo dell’ammontare del rimborso;
  • la compagnia rimborserà la parte del premio di cui non si è usufruito, detraendo però l'imposta pagata dall’assicuratore, e le tasse ed i contributi versati al SSN.

Rimborso della polizza assicurativa in caso di rottamazione o demolizione

Se hai una vecchia auto da rottamare o demolire, ma è ancora attiva la polizza assicurativa, puoi scegliere di trasferire quest’ultima su un altro veicolo, oppure chiedere il rimborso della parte di premio già pagato ma di cui non hai usufruito.

In entrambi i casisarà di fondamentale importanza informare la propria compagnia assicurativa, inviando la documentazione di avvenuta rottamazione compresi i dati del proprietario, dell’impresa che emette il certificato, data e ora di presa in carico e di rilascio del veicolo. Inoltre si dovrà:

  • compilare l’eventuale modulo fornito dalla compagnia assicurativa;
  • restituire il contrassegno, il certificato dell’Rc auto e, se presente, anche la Carta Verde.

Anche in questo caso il rimborso del premio non goduto verrà calcolato sottraendo le tasse ed il contributo obbligatorio da versare al Servizio Sanitario Nazionale, tutto conteggiato a partire dal giorno in cui viene effettivamente effettuata la rottamazione.

Importante: il rimborso dell’assicurazione auto in caso di rottamazione/demolizione non comprende le eventuali garanzie accessorie, come ad esempio la polizza furto/incendio Ciò significa che non verranno rimborsate e, nel caso di pagamenti trimestrali o semestrali, andranno pagate fino alla scadenza prevista.

In caso di rottamazione dell’auto con successiva richiesta di rimborso all’assicurazione, la classe di merito maturata verrà mantenuta per 5 anni: sarà quella certificata nell’ultimo attestato di rischio conseguito. Se invece dopo la rottamazione avete intenzione di acquistare un nuovo veicolo da intestare a vostro nome, potrete trasferire l’Rc auto sul nuovo mezzo senza bisogno di chiedere il rimborso o attivare un nuovo contratto assicurativo.

Auto rubata: cosa succede all’assicurazione

Quando si parla di auto rubate la faccenda diventa leggermente più complessa. La prima cosa da fare sarà, come sempre, informare la propria compagnia assicurativa del furto dell’auto, inviando anche la denuncia effettuata presso gli organi competenti. In questi casi la normativa consente il rimborso della sola Rc auto, calcolata sul periodo compreso tra il giorno successivo alla denuncia del furto della vettura e la data di scadenza della polizza. La garanzia furto non è rimborsabile e andrà quindi regolarmente corrisposta fino alla scadenza del contratto.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Guida su pensione integrativa e fondo pensione

Se hai intenzione di aprire un fondo pensione e di avere una pensione integrativa ma non hai ancora le idee chiare su condizioni e vantaggi, ecco una guida per risolvere i tuoi dubbi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Investire per i bambini: quali soluzioni puoi scegliere

Molti genitori sono preoccupati per il futuro dei propri figli e desiderano investire per garantire loro una solida base finanziaria. In questa guida, esploreremo alcune opzioni di investimento per i bambini e forniremo consigli su come pianificare la gestione dei risparmi.
pubblicato il 9 gennaio 2024
Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

Deduzione del fondo pensione: quando e come farla

La deduzione fiscale dei fondi pensione consente di risparmiare sulle tasse e allo stesso tempo garantire un futuro finanziario sicuro durante la pensione. Seguendo regole specifiche e massimizzando i contributi deducibili, è possibile ottenere il massimo vantaggio fiscale dai fondi pensione.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968