02 55 55 777 Lun-Sab 9.00-21.00

Gas: dagli USA 50 miliardi di mc l'anno entro il 2030

Gas: dagli USA 50 miliardi di mc l'anno entro il 2030

"L'impegno degli Stati Uniti a fornire all'UE quest'anno altri 15 miliardi di metri cubi di GNL (gas naturale liquefatto, trasportato con le navi, ndr) è un grande passo. Sostituirà la fornitura di GNL che attualmente riceviamo dalla Russia.

Guardando al futuro, l'Europa lavorerà per assicurare una domanda stabile di ulteriore GNL statunitense almeno fino al 2030. Puntiamo a circa 50 miliardi di metri cubi all'anno". 

Aumentare la sicurezza

L'ha detto la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in una dichiarazione congiunta con Joe Biden, presidente degli USA, durante una conferenza stampa svoltasi a Bruxelles. "USA e UE vogliono misure concrete per ridurre la dipendenza dal gas" dalla Russia, anche con le "energie rinnovabili", ha detto Biden. Quindi occorre "fare investimenti nelle nuove energie", ha aggiunto, sottolineando che "questi passi aumenteranno la sicurezza" e che per farlo si dovranno mettere in capo "forze congiunte".

Una soluzione parziale

L'arrivo di GNL americano può essere una parte della soluzione per qualche anno. Però presenta una serie di problemi. Prima di tutto il gas è un combustibile fossile che contribuisce al surriscaldamento globale, mentre l'UE, precedentemente alla crisi russo-ucraina, puntava sul graduale ricorso alle energie rinnovabili; inoltre il gas statunitense è ancora più inquinante, perché è prodotto attraverso il fracking (la fratturazione idraulica - per mezzo di cariche esplosive, acqua e sostanze chimiche - del sottosuolo).

Ha un costo maggiore

"Il gas liquido costa di più del gas russo", ha detto a StarMag.it Nicola Armaroli, dirigente del CNR (Consiglio nazionale delle ricerche), esperto di energie, a proposito della situazione in Italia e in gran parte dell'UE. "Dipendiamo così tanto dalla Russia perché il suo gas era quello che costava meno; l’abbiamo fatto per una questione di mera convenienza e ora i nodi vengono al pettine”.

Puntiamo di più sulle rinnovabili

Il GNL "prima va liquefatto a basse temperature, a 160 gradi sotto zero, quindi immaginatevi il costo economico e anche energetico di un’operazione del genere", ha precisato Armaroli. "Poi viene trasportato su una nave che solca gli oceani, deve rimanere a quelle temperature, arriva al rigassificatore e lì viene trasformato in gas e immesso nelle reti”. Insomma, secondo il dirigente del CNR, il nostro Paese ha l'obbligo "di cercare di liberarsi dalla sua dipendenza dal gas (russo o statunitense che sia) e di abbracciare in fretta e con più convinzione la strada delle rinnovabili".

Migliori offerte gas del mese

Fornitore: Wekiwi
Prodotto: Gas alla fonte 12 mesi - Facile
Tipologia contratto: Prezzo indicizzato
Prezzo/Smc:€ 0,8370
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 171,73 € 2.060,74/anno
Fornitore: PULSEE
Prodotto: Pulsee Gas RELAX Index
Tipologia contratto: Prezzo indicizzato
Prezzo/Smc:€ 0,9870
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 201,23 € 2.414,79/anno
Fornitore: PULSEE
Prodotto: Gas RELAX Fix
Tipologia contratto: Prezzo fisso
Prezzo/Smc:€ 0,9980
Pagamento:Addebito bancario
Spesa mensile: € 202,10 € 2.425,19/anno
*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze Tutti i preventivi gas

Gas: confronta le tariffe Fai un PREVENTIVO
pubblicato da il 15 aprile 2022

Offerte confrontate

Confronta le offerte luce e gas, scegli la tariffa migliore e risparmia fino a 200€ l’anno sulle tue bollette!

Ultime notizie Luce e Gas

News Luce e Gas

Guide Gas e Luce

Guide Luce e Gas

Fornitori energetici

Scopri chi sono gli operatori energetici confrontati su Facile.it.

Fornitori gas e luce

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure