Serve assistenza?
02 55 55 5

Come collegare PayPal a Postepay? Perché è utile collegare la carta a PayPal? Perché si può trasferire denaro dal portale alla carta prepagata ogni qualvolta si ricevono rimborsi o pagamenti? Qui di seguito trovi le risposte a tutte quest domande.

Carte e bancomat: trova la migliore

Collegare la Postepay a PayPal: la procedura

Per collegare la carta Postepay a PayPal devono innanzitutto essere rispettati degli specifici requisiti.

Per poter procedere al collegamento delle carte di debito come Postepay, Paypal richiede l'invio di un estratto conto cartaceo o elettronico. Questo viene richiesto per verificare la carta dell'utente.

I requisiti richiesti sono:

  • avere un conto PayPal;
  • il titolare della carta Postepay deve coincidere con quello del conto PayPal;
  • disporre dell'estratto conto in quanto la verifica avviene attraverso il codice riportato sullo stesso.

Per collegare la propria carta a PayPal Evolution si segue una semplice procedura:

  • si accede al conto PayPal con le proprie credenziali;
  • si entra nel ''portafoglio'';
  • si clicca sull'icona ''collega una carta'';
  • nel menù a tendina che appare si deve scegliere il circuito tra Visa e Mastercard;
  • si inseriscono i dati nel formulario: numero della carta, data di scadenza e codice di verifica carta stampato sul retro della stessa;
  • va aggiunto il proprio indirizzo;
  • una volta ricevuto l'addebito di 1,50 euro da parte di PayPal bisogna accedere nuovamente e cliccare sulla voce ''conferma carta'' inserendo il codice riportato nell'addebito sull'estratto conto.

Per associare Postepay a PayPal sono sufficienti pochi minuti, mentre le verifiche dei requisiti iniziali richiedono generalmente un paio di giorni.

Pagare su Postepay da PayPal: come si fa

Una volta fatta l'associazione si può procedere con le transazioni da PayPal a Postepay e viceversa. Se non ci sono fondi sul conto PayPal ma si desidera fare qualche acquisto attraverso il portale, il sistema provvederà a prelevare la somma dalla carta Postepay, se disponibile. Non si dovrà fare altro che selezionare, al momento dell'acquisto, quale metodo utilizzare.

Così ogni volta PayPal preleverà dalla Postepay il denaro necessario all'acquisto. Un modo semplice per gestire le proprie spese online in totale sicurezza, sfruttando anche i servizi di PayPal per bloccare il trasferimento di denaro al venditore in caso di problemi con l'ordine o di usufruire dell'assicurazione per l'annullamento dei viaggi.

Va precisato, in termine di protezione, che molti e-commerce online usano PayPal e questo consente di non dover inserire i dati della propria carta, ma di passare attraverso il portale, dotato di procedure innovative per effettuare le transazioni senza rischi.

Il portale, secondo le indicazioni del cliente, si occuperà di prelevare la somma necessaria da Postepay. In caso non ci siano i fondi, il prelievo verrà effettuato sulle altre opzioni, ovvero ulteriori carte e conti correnti collegati. Se nessuna risorsa connessa ha denaro sufficiente, si avrà la possibilità di provvedere con un trasferimento successivo perché l'operazione, per un breve tempo, resterà sospesa.

Quanto costa associare la Postepay?

L'operazione prevede un costo di 1,50 euro. Come anticipato, tale esborso viene richiesto in fase di attivazione del collegamento della carta PostePay a PayPal e con il fine di verificare la carta che si decide di associare a PayPal. Non sono previsti altre spese per associare Postepay a PayPal.

Trasferimento denaro da PostePay a PayPal e viceversa

Il principale motivo per cui è utile collegare la carta al portale è perché PayPal può essere utilizzato per ricaricare Postepay. Se si ricevono fondi sul conto online si possono spostare i soldi dal conto su internet alla carta prepagata. A tale proposito è bene ricordare che trasferire denaro da PayPal a Postepay ha un costo: è prevista una commissione di 1 euro per ogni operazione.

Ma c'è modo di risparmiare. Infatti la carta emessa da Poste Italiane ha un Iban per poter effettuare e ricevere bonifici. Quindi è come se fosse un conto corrente. PayPal non applica alcuna commissione per trasferire denaro sui conti correnti. Così basta optare per questa soluzione e i soldi arriveranno sulla prepagata attraverso l'Iban senza costi.

Per approfittare di questo vantaggio, oltre a collegare la carta, bisogna associare il conto collegato alla stessa. La procedura è la medesima, solo che si deve cliccare sulla voce ''collega conto''. Non ci sono spese da sostenere, perché per associare i conti PayPal fa un piccolo accredito di pochi centesimi, fino a un massimo di 0,50 euro, inserendo un codice nella causale da utilizzare per la verifica finale.

Trasferire soldi da PayPal a Postepay è facile, basta seguire questi passaggi:

  • accedere al conto online;
  • selezionare la voce ''trasferisci denaro'';
  • digitare la somma desiderata;
  • scegliere tra conto e carta per la destinazione dei fondi.

Solitamente i soldi vengono accreditati dopo 1 o 2 giorni lavorativi.

Quindi in 24-48 quando spostati saranno disponibile sulla prepagata pronto per essere speso. Per i pagamenti online o semplicemente per disporre di fondi sul portale si può trasferire denaro da Postepay a PayPal. Lo si può fare dal portale o dalla app Poste Italiane. In questo caso, però, potrebbero esserci dei costi stabiliti dall'ente che ha emesso la prepagata. Meglio informarsi con Poste Italiane.

Se si desidera trasferire dollari da PayPal a Postepay è possibile farlo, ma è bene sapere che in ogni modo Poste Italiane convertirà la valuta americana in euro. Meglio fare la conversione su PayPal perché ha una commissione bassa. I conti di PayPal sono abilitati per tenere nel portafoglio euro, dollari e sterline.

Carte e bancomat: trova la migliore
Carte e bancomat: trova la migliore

Migliori carte di credito del mese

Canone annuo
zero
Banca
PostePay
Prodotto
Postepay Digital
Costi di attivazione
Gratuita
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
ING
Prodotto
Carta di Credito Mastercard Gold
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
BBVA
Prodotto
BBVA Debit
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
Zero
Banca
Fineco
Prodotto
Fineco Card Debit
Circuito
Visa/Bancomat
Costi di attivazione
2,25€ (spedizione), versione virtuale gratuita
Canone annuo
Zero
Canone annuo
zero
Banca
American Express
Prodotto
Carta di Credito Oro
Circuito
AEC
Costi di attivazione
zero il primo anno, poi €20/mese
Canone annuo
zero

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Guide alle carte

pubblicato il 31 maggio 2023
Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Carte Prepagate Ricaricabili in Tabaccheria: Le migliori

Vuoi cercare una carta ricaricabile che puoi gestire anche in tabaccheria, online o agli sportelli? Cerca tra le migliori che puoi attivare direttamente online su Facile.it
pubblicato il 13 febbraio 2023
Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Carte Virtuali: Cosa sono, come funzionano e quando usarle

Le carte virtuali servono per effettuare pagamenti on line in modo veloce, pratico e sicuro. Possono essere usa e getta o temporanee. In quest'ultimo caso avranno una data di scadenza.
pubblicato il 8 marzo 2019
Linea di credito: come funziona il credito revolving

Linea di credito: come funziona il credito revolving

Un prestito simile al fido. Un piano di rimborso mensile, che permette di avere sempre denaro a portata di mano. Si tratta del credito revolving: la soluzione giusta per chi vuole fare spese immediate di piccolo o medio importo, come l’acquisto di viaggi, abiti, o di elettrodomestici per la casa.
pubblicato il 13 aprile 2019
Circuiti di pagamento in 5 pillole

Circuiti di pagamento in 5 pillole

I circuiti di pagamento permettono di effettuare i pagamenti in modalità elettronica, spostando denaro in formato digitale e mettendo così in contatto i consumatori con gli esercenti. Vediamo quali sono i principali circuiti e come funzionano.
pubblicato il 5 febbraio 2020
Disdetta della carta di credito: come fare

Disdetta della carta di credito: come fare

Se si possiede una carta di credito ma viene utilizzata raramente, potrebbe essere conveniente disdirla, per evitare di pagare canoni inutili. Ecco, dunque, come effettuare la disdetta della carta di credito.
pubblicato il 24 marzo 2021
Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Come funzionano i pagamenti con carta contactless

Pagare in contactless con la propria carta, permette di effettuare una transazione sicura, comoda e molto veloce. Scopriamo le principali caratteristiche e soprattutto quale sia il funzionamento che lo consente.
pubblicato il 3 giugno 2020
5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

5 regole per usare la carta di credito in sicurezza

La carta di credito è uno strumento sempre più utilizzato anche per effettuare i pagamenti online, esponendo i dati sensibili a possibili minacce se non vengono applicate le giuste misure di sicurezza. Ecco le regole da seguire per acquistare senza pericolo.
pubblicato il 5 dicembre 2018
5 regole per scegliere la carta di credito migliore

5 regole per scegliere la carta di credito migliore

Orientarsi nella scelta della carta di credito migliore non è sempre semplice, date le tante offerte e tipologie disponibili. Una guida per scegliere la soluzione più adatta e risparmiare.

Risorse utili Postepay

Hai bisogno di effettuare un pagamento all'estero o dall'estero con la tua Postepay? Ecco il codice bic Postepay per poterlo fare »

Hai smarrito la carta Postepay o sei stato vittima di un furto? Ecco come fare a bloccare la Postepay »

Ti sei reso conto che la carta Postepay sta per scadere? Ecco come effettuare il rinnovo Postepay »

Vuoi attivare la Postepay? La procedura è molto semplice, scopri come »

Ti sei reso conto che non hai più credito sulla carta Postepay? Ecco come effettuare una ricarica Postepay »

Vuoi gestire al meglio tutte le funzionalità Postepay dal tuo dispositivo? Scopri come scaricare ed utilizzare l'app Postepay »

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968