02 55 55 1 Lun-Sab 9.00-21.00

Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema

Apple Pay: come funziona e come attivarlo senza alcun problema
Le 3 cose da sapere:
  • È un sistema di pagamento per acquistare in modo semplice e veloce
  • Solo coloro che possiedono le ultime tipologie di iPhone o iPad possono usarlo
  • Ci sono molteplici tipologie di carte associabili al proprio Apple Pay

Apple Pay è un sistema di pagamento utile, che nell’ultimo periodo si sta sviluppando sempre di più. Sempre più persone lo utilizzano con frequenza per effettuare i propri acquisti in modo semplice e veloce. Tuttavia, non tutti sanno come utilizzare al meglio tale sistema. Potrebbe capitare infatti che molti vorrebbero procedere alla configurazione corretta di tale sistema, ma si rendono conto di non effettuare tale operazione in modo giusto. Onde evitare situazioni del genere, ecco dunque tutte le informazioni necessarie su Apple Pay.

Come si attiva Apple Pay

In primo luogo, occorre comprendere come attivare il servizio Apple Pay. Come si può intuire questo sistema di pagamento è usufruibile solo da sistema Apple. Dunque, solo coloro che possiedono le ultime tipologie di iPhone oppure iPad possono avvalersi del sistema Apple Pay. Per attivare Apple Pay poi, bisogna andare nelle impostazioni del proprio dispositivo. Difatti, i dispositivi che possiedono l’ultima versione iOS hanno nelle impostazioni una sezione dedicata interamente all’esclusivo sistema di pagamento. Andando nella sezione, è possibile configurare e di conseguenza attivare, il pagamento desiderato. Nelle impostazioni è possibile anche decidere di aggiungere una qualsiasi carta di credito al proprio wallet Apple Pay. Naturalmente, si ricorda che tutti i dati contenuti nel portafoglio digitale della Apple sono protetti al cento per cento. Difatti, ciò è dimostrato anche dalla privacy policy implementata all’interno delle condizioni del sistema Apple Pay. In ultima analisi, quindi, attivare Apple Pay è molto più semplice di quello che si pensa, basta soltanto saper configurare le impostazioni base del proprio dispositivo prodotto dal brand statunitense di calibro internazionale.

Come funziona Apple Pay

A questo punto occorre comprendere come funziona Apple Pay. Come detto in precedenza, la prima mossa da fare è quella di collegare la propria carta di identità al profilo Apple Pay. Una volta memorizzata la carta e fatto l’accesso, si otterrà quest’ultima in formato digitale sull’account Apple Pay. A questo punto si potrà usufruire della propria carta in qualsiasi momento. Ciò significa durante gli acquisti online oppure durante gli acquisti che vengono effettuati attraverso l’apple Store. Ci sono poi anche alcuni esercizi commerciali che accettano pagamento Apple Pay. Questo perché le funzioni di tale sistema di pagamento permettono di pagare anche attraverso casse fisiche, specialmente se ci sono carte che possiedono tecnologica contactless. Come detto in precedenza, Apple Pay è generalmente riconosciuto come un sistema molto sicuro, anche se comunque in ogni caso occorre prestare la massima attenzione quando si utilizza questo specifico sistema per la compera dei prodotti.

Carte configurabili su Apple Pay

Ci sono molteplici tipologie di carte che possono essere associate al proprio Apple Pay. D’altronde, questo sistema è sempre più utilizzato da persone in diverse parti del mondo. Tuttavia, non tutte le carte sono configurabili attraverso Apple Pay. Ci sono specifiche carte che possono essere associate a questo sistema ed altre invece che non risultano essere compatibili. Quali sono quelle che sono compatibili? Per verificare la compatibilità della propria carta di credito occorre andare a visitare l’elenco posto sul sito ufficiale della Apple. Difatti, sul sito è presente la lista dei paesi del mondo con le istituzioni finanziarie aderenti al servizio Apple. Comunque, le maggiori carte conosciute nel mondo, come ad esempio quelle che rientrano nel circuito Mastercard e Visa non dovrebbero creare problemi. È bene verificare invece la presenza sulla propria carta se quest’ultima dovesse rientrare nel circuito Maestro oppure Cirrus. Infine, è bene controllare la compatibilità della carta con Apple Pay anche se si possiede una carta prepagata e senza personale codice IBAN.

Vota la guida:
Valutazione media: 4,2 su 5 (basata su 10 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 10/12/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Argomenti in evidenza

Informazioni e dettagli su alcuni degli argomenti più rilevanti nel mondo delle carte di credito.

Argomenti in evidenza Carte

Guide alle carte

Guide Carte