02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

La nuova Carta Verde RC auto: info e news

Dallo scorso 1° Luglio 2020 è entrato in vigore il nuovo formato della Carta Verde, il certificato internazionale di assicurazione che consente di mantenere gli effetti della propria polizza RC auto anche quando si viaggia all’estero, segnatamente in alcuni Paesi extra-UE.

La nuova versione viene trasmessa agli interessati per email e dev’essere stampata su un comune foglio A4. Di seguito ulteriori info e news.

Quando serve la Carta Verde

La Carta Verde RC auto esiste da 70 anni e in passato era sempre necessaria per guidare all’estero. Da tempo però, grazie a vari accordi internazionali, i Paesi SEE (i 27 dell’UE, Islanda, Liechtenstein e Norvegia) più Svizzera, Serbia e Andorra riconoscono in automatico il certificato d’assicurazione dei veicoli immatricolati nei Paesi aderenti.

Per cui, attualmente, la Carta Verde è richiesta solo per circolare nelle seguenti nazioni: Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia del Nord, Marocco, Moldavia, Russia, Montenegro, Tunisia, Turchia e Ucraina. Tuttavia può succedere che alcune compagnie assicurative non riconoscano l’operatività della copertura RC auto in qualcuno dei suddetti Paesi, nel caso devono indicarlo sulla Carta Verde stessa.

Novità della Carta Verde 2020

Fino allo scorso luglio la Carta Verde veniva stampata su un cartoncino color verde (da cui il nome), adesso non più ma il cambio del colore non è l’unica novità del 2020. Riassumiamole nelle seguenti righe:

  • il certificato internazionale di assicurazione può essere rilasciato in bianco e nero e trasmesso per email, con il vantaggio quindi di poter essere stampato in autonomia dal richiedente con una normale stampante su un comune foglio A4;

  • nel nuovo formato l’elenco degli uffici nazionali dei Paesi aderenti al sistema Carta Verde (in Italia è l’UCI), precedentemente riportati sul retro del foglio, è sostituito con l’indicazione del sito in cui cercarli (www.cobx.org) posto sul frontespizio del documento, mentre il retro è vuoto. Pertanto la nuova Carta Verde si può stampare solo su una facciata;

  • i certificati internazionali di assicurazione rilasciati nel vecchio formato prima del 1° luglio 2020 conservano la loro validità fino alla scadenza naturale riportata sul documento.

Carta Verde: la stampa obbligatoria

Importante annotazione finale: anche se il nuovo meccanismo sembra aprire alla dematerializzazione della Carta Verde, in realtà fino a nuova comunicazione il documento va presentato, quando richiesto, sempre in formato cartaceo, per cui la stampa è obbligatoria.

Se stai cercando le milgiori assicurazioni auto online o le migliori assicurazioni moto sul mercato, prova gratuitamente il comparatore di Facile.it!

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
pubblicato da il 14 agosto 2020
Vota la news:
Valutazione media: 4,0 su 5 (basata su 12 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 28/09/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative