Serve assistenza?
02 55 55 5

Imu 2022: cosa succede se non pago?

conti news imu 2022 cosa succede se non pago

Sapevate che il termine per pagare la prima rata Imu 2022 è già scaduto?

La data entro cui versare l’acconto era fissata al 16 Giugno. Se hai dimenticato la scadenza, ti starai chiedendo cosa accade in caso di mancato pagamento dell’Imu. Facile.it, leader nel confronto di conti correnti online, vi spiega cosa succede in questi casi e come rimediare.

Conti Correnti: trova il più vantaggioso
Conti Correnti: trova il più vantaggioso

Scadenze Imu 2022 e sanzioni

Non tutti sanno che il termine per versare la prima rata Imu 2022 era fissato al 16 Giugno scorso. La seconda rata andrà pagata invece entro il 16 Dicembre.

Per la seconda tranche c’è tempo. Chi non ha versato la prima però si chiede: Riceverò una sanzione? - oppure - Cosa accade se non pago l’Imu o la pago in ritardo?

Vediamo cosa dice la legge a proposito di sanzioni in caso di mancato pagamento:

  • Fino a 14 giorni dopo la scadenza la sanzione è pari allo 0,1% dell'imposta per ogni giorno di ritardo + interessi
  • Fino a 30 giorni dopo la scadenza la sanzione diventa fissa, pari al 1,5% + interessi
  • Fino a 90 giorni dopo la scadenza la sanzione fissa è pari al 3,75% + interessi
  • Oltre 1 anno dalla scadenza e fino a 2 anni si applica una sanzione fissa pari al 4,29% + interessi

Quindi se il pagamento avviene in ritardo, sanzioni e interessi saranno applicati.

È trascorso poco tempo dalla scadenza della prima rata? Potete evitare la sanzione più alta grazie al ravvedimento operoso. Ecco cos’è e come funziona.

Regolarizzare l’Imu con il ravvedimento operoso

Il ravvedimento operoso consiste nella possibilità per il contribuente di regolarizzare la propria posizione fiscale a seguito di mancato pagamento di tasse e imposte (o di pagamento in ritardo).

Grazie al ravvedimento, in sostanza, potete riparare ad una irregolarità nel versamento dei tributi pagando sanzioni ridotte. L’operazione può essere effettuata in autonomia o con l’aiuto del proprio commercialista.

Il pagamento della rata Imu scaduta dovrà avvenire tramite modello F24 e dovrà essere comprensivo di sanzioni e interessi.

La maggior parte delle amministrazioni comunali dispone di un sistema di calcolo online del ravvedimento operoso, che consente di conoscere in pochi secondi l’ammontare esatto delle sanzioni e degli interessi da aggiungere alla rata originaria.

Pubblicato da Eleonora D'angelo il 30 giugno 2022

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968