Serve assistenza?
02 55 55 5

Bonifici e RID, il 1° febbraio è scattato il passaggio al sistema SEPA

3 feb 2014 | 2 min di lettura | Pubblicato da Daniela D.

conti_news_bonifici_e_rid_si_passa_al_sistema_sepa

La differenza finora esistente tra pagamenti bancari nazionali ed esteri tramite bonifici, addebiti diretti e carte di pagamento ha ceduto il passo, il 1° febbraio 2014, a un nuovo sistema che unifica tali procedure per i 34 Paesi aderenti all’area SEPA (Single Euro Payments Area). L’Area Unica di Pagamenti in Euro è nata allo scopo di armonizzare i sistemi di pagamento internazionali, basandosi su regole standard e infrastrutture comuni che mirano a una semplificazione e a una maggiore efficienza negli scambi economici e commerciali.

Nel concreto, effettuare un bonifico all’interno di quest’area non comporterà più alcuna differenza in termini di tempi e costi rispetto a un bonifico nazionale. Il bonifico SEPA, già disponibile in opzione da qualche anno, ma solo oggi obbligatorio, prevede che sia indicato insieme all’IBAN il nome del beneficiario. Solo per i bonifici verso l’estero rimane necessario inserire il BIC, che sarà definitivamente archiviato a febbraio 2016.

Il RID è stato sostituito dall’addebito diretto SEPA (SDD). Il mandato di addebito, finora rilasciato dal cliente alla banca, non sarà più gestito da quest’ultima ma dal soggetto beneficiario, che occupandosi personalmente di verificarne la correttezza richiederà alla banca il pagamento per i servizi erogati. Il cliente avrà sempre facoltà di controllare e in caso rifiutare o bloccare gli addebiti richiesti alla propria banca. Per quanto riguarda RID finanziario e RID a importo fisso, si passerà al SEPA da febbraio 2016.

Nessun cambiamento è previsto per le carte di credito. Nelle carte di debito un circuito nazionale affianca un circuito internazionale.

Fanno parte dell’area SEPA: i 18 Paesi aderenti all’euro, 10 stati dell’UE che pur avendo un’altra moneta utilizzano l’euro per i pagamenti (Bulgaria, Croazia, Danimarca, Lituania, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Svezia, Ungheria) oltre a Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera e San Marino.

Offerte confrontate

Confronta gratuitamente i conti delle banche operanti in Italia e trova il conto corrente o il conto deposito più vantaggioso.

Ultime notizie Conti

pubblicato il 22 maggio 2024
Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Conto Corrente Arancio ING a maggio 2024

Cerchi un conto corrente gratuito e ricco di vantaggi? Scopri la promo conto corrente ING su Facile.it! Chi apre Conto Corrente Arancio Più, questo mese risparmia a tutto tondo su canone, bonifici e prelievi.
pubblicato il 21 maggio 2024
Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Quanto guadagni se apri un conto deposito a maggio 2024

Hai mai considerato l'apertura di un conto deposito per far crescere i tuoi risparmi? Facile.it ha confrontato i migliori conti deposito e individuato tre prodotti che permettono di ottenere il maggior guadagno nel minor tempo. Te li sveliamo!
pubblicato il 20 maggio 2024
Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Rendimenti dei conti correnti bancari: il divario tra le regioni italiane

Le banche in Italia offrono rendimenti sui conti correnti molto diversi a seconda della regione. Emerge da un’analisi di FABI, che evidenzia un divario significativo tra le diverse zone del Paese.
pubblicato il 13 maggio 2024
Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Fisco e accertamenti: ecco come sono cambiate le cose

Dal 30 aprile 2024 diverse novità riguardano i controlli tributari e l’accertamento fiscale. Oltre al decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che ha da poco individuato gli atti non previsti dal contraddittorio preventivo, entrano in gioco altre opportunità.

Guide ai conti

pubblicato il 22 maggio 2023
Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come fare soldi: metodi per guadagnare denaro extra dai tuoi risparmi

Come guadagnare più denaro? Come risparmiare più soldi? Alzi la mano chi, almeno una volta, non si è posto questa domanda. Ecco nove metodi extra per guadagnare e risparmiare.
pubblicato il 15 febbraio 2023
Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

Calcolo ISEE: Come farlo e quando serve

L'ISEE è un calcolo importante da fare per accedere a determinate agevolazioni statali. Per farlo, è possibile recarsi ad un CAF dove gratuitamente si occuperanno di prepararlo.
pubblicato il 13 settembre 2021
Differenze tra reddito e ISEE

Differenze tra reddito e ISEE

Qual è la differenza tra ISEE e la Dichiarazione dei Redditi? Per accedere a bonus e agevolazioni fiscali di ogni tipo, si tratta di informazioni fondamentali.
pubblicato il 25 marzo 2021
Salvadanaio online: cos'è

Salvadanaio online: cos'è

Il salvadanaio online è un modo per accantonare piccole somme di denaro in vista di una spesa futura o di un obiettivo da raggiungere. Ecco dunque cos’è e come funziona il salvadanaio digitale.
pubblicato il 26 febbraio 2020
Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Come cambiare il conto corrente in 3 passi

Passare da un conto corrente ad un altro non è una scelta da prendere con leggerezza, ma bisogna sapere come muoversi e come fare per evitare penali per clausole che avevamo dimenticato...
pubblicato il 8 febbraio 2020
Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

Conto corrente e accredito della pensione: come funziona

La richiesta di accredito della pensione su conto corrente può essere fatta al momento della presentazione presso l’INPS della stessa domanda, ma anche in un successivo momento grazie all’ausilio di uno specifico modulo da compilare. Ecco una guida per sapere tutto sull'accredito della pensione.
pubblicato il 25 novembre 2019
Conto Deposito: i vantaggi

Conto Deposito: i vantaggi

Il conto deposito ti consente di gestire e far crescere i tuoi risparmi in modo veloce e sicuro, direttamente online. Scopri i tanti i vantaggi che puoi ottenere utilizzando questa nuova forma di investimento.
pubblicato il 11 settembre 2019
Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Bonifico istantaneo: cos'è, come funziona e quanto costa

Il bonifico istantaneo è uno strumento di pagamento che consente di trasferire e ricevere denaro in pochi secondi. I costi dell'operazione variano a seconda della banca e sono di poco superiori a quelli del bonifico tradizionale.
© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968