Serve assistenza?
02 55 55 5

Gli esercenti in rivolta contro l'obbligo del pos

26 apr 2022 | Pubblicato da Eleonora D.

carta di credito news rivolta esercenti contro obbligo pos

Con il decreto PNNR2, il Governo ha anticipato di fatto l’introduzione del POS obbligatorio per i commercianti. Immediata la rivolta degli esercenti, che attendevano l’entrata in vigore della norma a Gennaio 2023. In cosa consiste l’obbligo POS e come cambieranno i p agamenti con carta?

Ve lo spiega Facile.it, leader nel confronto di carte di credito e prepagate.

Carte e bancomat: trova la migliore
Carte e bancomat: trova la migliore

Il PNRR2 introduce il nuovo obbligo POS

Il Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR2) contiene norme importanti sui pagamenti elettronici, nello specifico sui pagamenti con carta.

A partire dal 30 Giugno 2022, i commercianti che non si adegueranno al nuovo obbligo POS rischiano multe salate. Ma in cosa consiste l’obbligatorietà del POS per gli esercenti?

In realtà l’obbligo di avere un POS a disposizione esiste fin dal 2012 e si rivolge ad artigiani; commercianti; attività di ristorazione; professionisti e attività ricettive.

La prima novità introdotta dal PNRR riguarda l’eventualità che il commerciante (o il professionista) rifiuti il pagamento con carta, perché in tal caso scatterà una sanzione.

Fino a ieri esisteva un limite che consentiva di rifiutare i pagamenti con carte di credito, bancomat o prepagate, sotto un determinato importo. Il limite negli anni è cambiato e si è passati da:

  • minimo 30 euro / Decreto Crescita 2.0 del Governo Monti
  • minimo 5 euro/ Legge di stabilità 2016

Pur esistendo un limite, nessuna norma prevedeva sanzioni in caso di rifiuto del pagamento.

La seconda novità introdotta dal PNRR2 riguarda dunque l’eliminazione di ogni limite. I commercianti non potranno rifiutare i pagamenti con carta di qualunque importo, anche di 1 euro (ipotizziamo per acquistare un caffè) pena la multa.

Come cambieranno i pagamenti con carta

I pagamenti via POS con carta cambieranno sia per i commercianti che per i consumatori. I primi dovranno accettare transazioni di ogni importo, anche di pochi centesimi.

I secondi potranno pagare tutto via POS, senza limite di importo. Le novità introdotte dal PNRR2 hanno scatenato una vera rivolta tra gli esercenti.

L’entrata in vigore delle sanzioni per violazione del nuovo obbligo, era originariamente fissata a Gennaio 2023. L’anticipazione di diversi mesi, al 30 Giugno 2022, darà il tempo a tutti di adeguarsi?

Non si tratta di un adeguamento: basta accettare i pagamenti per non incorrere nella sanzione, fissata a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione per la quale sia stata rifiutata l'accettazione del pagamento.

Migliori carte di credito del mese

Canone annuo
zero
Banca
ING
Prodotto
Carta di Credito Mastercard Gold
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
BBVA
Prodotto
BBVA Debit
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
Advanzia Bank S.A
Prodotto
Carta YOU
Circuito
Mastercard
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
American Express
Prodotto
Carta Oro
Circuito
AEC
Costi di attivazione
zero
Canone annuo
zero
Canone annuo
zero
Banca
ING
Prodotto
Carta di debito Mastercard
Circuito
Mastercard
Canone annuo
zero

*Le tabelle riportano a titolo esemplificativo la struttura del sito. Per tutte le offerte poste in comparazione clicca sul tasto vai e ottieni tutte le informazioni necessarie per valutare la proposta adatta alle tue esigenze

Offerte confrontate

Confronta online le migliori carte di credito e trova la soluzione che fa per te.

Prodotti

Leggi i dettagli e le caratteristiche dei principali circuiti di pagamento e delle carte più diffuse in Italia.

© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968