Serve assistenza?
02 55 55 111

Per rinnovare la patente bisognerà sostenere davvero un nuovo esame?

26 set 2023 | 4 min di lettura | Pubblicato da Marco B.

Adobe Stock 294424866

Preoccupazione tra gli automobilisti!

Nei giorni scorsi sui social (e non solo) si era sparsa la voce che tra le novità introdotte nel nuovo Codice della strada, approvato il 18 settembre, ci fosse l'obbligo di ripetere l'esame di guida per poter rinnovare la patente.

Ma è davvero così?

Scopri di più su Facile.it, leader nel confronto di assicurazioni online.

RC Auto: offerte da 113€*
RC Auto: offerte da 113€*

La smentita

"Alcune notizie sui rinnovi di patente e l’obbligo di relativi esami sono destituite da ogni fondamento e riprendono un pesce d’aprile diffuso mesi fa. Ovviamente tutte le testate che hanno ripreso la fake news ne risponderanno nelle sedi opportune". Lo ha reso noto il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti smentendo la fake news.

Le regole

Dunque, le regole che riguardano la patente di guida restano le solite: va rinnovata sottoponendosi a una visita medica, effettuata da uno specialista, che accerti il possesso dell’automobilista dei requisiti fisici e psichici ritenuti necessari per garantire la sicurezza.

Le scadenze

Il rinnovo avviene con scadenze differenti a seconda dell’età del patentato: patenti AM, A1, A2, A, B1, B, BE devono essere rinnovate:

  • ogni 10 anni fino al compimento dei 50 anni;
  • ogni 5 fino ai 70 anni;
  • ogni 3 anni fino agli 80 anni; 
  • ogni 2 anni dopo il compimento degli 80 anni.

Altri tipi di patente

Altri tipi di patenti vengono rinnovate dopo una visita da parte delle cosiddette "Commissioni mediche locali" (CML). Le CML sono strutture costituite presso le unità sanitarie di ogni capoluogo di provincia. Fanno accertamenti sanitari approfonditi in caso di situazioni cliniche che possano far sorgere dei dubbi sulla idoneità alla guida, patenti speciali di mutilati e invalidi fisici, patenti C o D al superamento di alcuni limiti di età.

Quelle speciali

Le patenti speciali AMS, A1S, A2S, AS, B1S, BS devono essere rinnovate ogni 5 anni fino a 70 anni di età e successivamente seguono le scadenze normali.

Le patenti C1, C1E, C, CE si rinnovano ogni 5 anni fino al compimento dei 65 anni, ogni 2 anni per gli over 65 (in Commissione medica locale).

La patente per i camion

Dopo i 65 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente CE autotreni e autoarticolati di massa complessiva a pieno carico maggiore di 20 tonnellate serve un attestato da conseguire ogni anno dopo una visita specialistica in CML. Dopo i 68 anni non si possono più guidare questi veicoli.

Le corrispondenti patenti speciali C1S, CS devono essere rinnovate sempre in Commissione medica locale e seguono le scadenze regolari.

D1, D1E, D, DE

Le patenti D1, D1E, D, DE devono essere rinnovate:

  •  ogni 5 anni fino al compimento dei 70 anni;
  •  ogni 3 anni fino agli 80 anni;
  •  ogni 2 anni dopo gli 80 anni.

Dopo i 60 anni le patenti D1 o D consentono di guidare soltanto veicoli previsti con la patente B, mentre le patenti D1E e DE abilitano alla guida esclusivamente dei veicoli per i quali è richiesta la patente BE.

Bus e autotreni

Dopo i 60 anni e fino ai 68 anni per condurre con la patente D1, D1E, D e DE autobus, autocarri, autotreni, autosnodati e autoarticolati adibiti al trasporto di persone occorre uno specifico attestato da conseguire ogni anno a seguito di una visita specialistica in Commissione medica locale. Dopo i 68 anni non si possono più guidare questi veicoli.

Dopo i 65 anni chi è in possesso di patente D o DE conseguita entro il 30/9/2004, che consente la guida dei veicoli abilitati, rispettivamente, dalla patente C e CE, per poter continuare a condurre questi mezzi deve rispettare le regole di rinnovo previste per le patenti C e CE.

Le corrispondenti patenti speciali D1S, DS devono essere rinnovate sempre in CML seguono le scadenze regolari.

Le sanzioni

Cosa succede a chi guida con una patente scaduta? Si commette un illecito amministrativo che determina sanzioni pecuniarie (dai 158 ai 638 euro) e ritiro della stessa patente (senza perdita di punti).

Vale anche se è scaduta da un solo giorno. Poi si hanno dieci giorni di tempo per poter effettuare la visita medica per il rinnovo della patente; superati i dieci giorni la patente sarà inviata alla Prefettura di residenza.

Quando l’assicurazione non paga

Le cose si mettono molto peggio se chi ha la patente scaduta provoca colpevolmente un incidente. In questo caso infatti le compagnie assicurative di solito non pagano i danni provocati dal conducente, cosicché quest'ultimo deve sborsare tutto di tasca sua.

Tuttavia i giudici spesso non ritengono che sia una scelta valida e consentono alle assicurazioni di non pagare solo se il guidatore risulta in stato d'ebrezza o sotto l'effetto di stupefacenti, oppure responsabile di gravi violazioni del Codice della Strada.

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Ultime notizie Assicurazioni

pubblicato il 29 novembre 2023
Confronti assicurazioni sulla vita a fine novembre 2023

Confronti assicurazioni sulla vita a fine novembre 2023

L’assicurazione vita è la soluzione per garantire serenità ai propri familiari in caso di evento estremo. E se in questo periodo si confrontano con attenzione le migliori offerte per polizza vita a fine novembre 2023, le possibilità di ottenere una buona protezione aumentano notevolmente.
pubblicato il 27 novembre 2023
Sanità pubblica: l'Italia spende meno della media dei Paesi sviluppati

Sanità pubblica: l'Italia spende meno della media dei Paesi sviluppati

La salute della sanità pubblica italiana sta traballando? A quanto pare sì, come testimonia un recentissimo report dell’OCSE: la spesa pro capite dell'Italia è sotto la media dei Paesi sviluppati. Inoltre, è scesa molto l’aspettativa di vita degli italiani: dal 3° posto del 2021 al 9° del 2022.
pubblicato il 22 novembre 2023
Perché scegliere l'assicurazione auto Allianz Direct a novembre 2023

Perché scegliere l'assicurazione auto Allianz Direct a novembre 2023

Con l'aumento dei prezzi delle assicurazioni auto, è importante conoscere le tariffe delle diverse compagnie. Oggi ti presentiamo la panoramica sulle proposte di rc auto di Allianz Direct a novembre 2023.
pubblicato il 23 novembre 2023
Confronto tra assicurazioni infortuni a novembre 2023

Confronto tra assicurazioni infortuni a novembre 2023

Qual è la migliore assicurazione infortuni di novembre 2023? Il metodo migliore per scoprirlo è sottoporre ad attento confronto le migliori polizze sul mercato, ecco tre validi esempi.

Guide alle assicurazioni

Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

Se si verifica un sinistro stradale, il costo...
Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

Non tutti sanno cosa si intende con rottamazione...
Incentivi acquisto auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

Incentivi acquisto auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

Gli incentivi auto 2023 sono dei bonus erogati...
Bollino blu auto e moto: cos'è, costo e scadenze

Bollino blu auto e moto: cos'è, costo e scadenze

Il bollino auto è obbligatorio per tutti i...
Bonus rottamazione auto: cosa sapere sugli incentivi rottamazione

Bonus rottamazione auto: cosa sapere sugli incentivi rottamazione

Il bonus rottamazione auto è stato introdotto...
Dichiarazione no circolato: quando si utilizza e come si compila

Dichiarazione no circolato: quando si utilizza e come si compila

La dichiarazione di mancata circolazione o no...
Demolizione auto con fermo amministrativo: quando è possibile?

Demolizione auto con fermo amministrativo: quando è possibile?

Il fermo amministrativo è una sanzione applicata...

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2023 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968