02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Codice della Strada 2017: le novità per gli automobilisti

Codice della Strada 2017: le novità per gli automobilisti

Anche nel 2017 il Codice della Strada presenta qualche novità che gli automobilisti, ma non soltanto loro, farebbero bene a conoscere per non incorrere in eventuali sanzioni. I cambiamenti più importanti riguardano l'uso dei seggiolini delle auto destinati al trasporto dei bambini, l'inasprimento delle multe per chi guida utilizzando lo smartphone e l'aggiornamento delle sanzioni amministrative.

  • Seggiolini per bambini

Per quanto concerne i seggiolini, le nuove norme integrano quanto già stabilito dall'articolo 172 del Codice della Strada, al fine di contrastare l'allarmante crescita del numero di bambini vittime di incidenti stradali. Da gennaio 2017 i bambini al di sotto dei 125 centimetri di altezza devono viaggiare in auto su nuovi seggiolini omologati dotati di un apposito rialzo con schienale che consenta una migliore disposizione della cintura sulle spalle e sul torace. I rialzi senza schienale (in pratica i vecchi modelli, che continueranno a rimanere in commercio per un periodo limitato) sono consentiti solo ai bambini al di sopra dei 125 centimetri di altezza.

Successivamente, a partire dall'estate 2017, entrerà in vigore un'altra modifica sui seggiolini: non sarà più consentita la vendita di modelli senza schienale e, inoltre, non sarà più obbligatorio il sistema ISOFIX destinato ai bambini da 100 a 150 cm di altezza, che dunque potranno viaggiare con le modalità di installazione preferite dai genitori.

Sono previste multe severe per chiunque non rispetti l'obbligo di dotarsi di seggiolini d'auto omologati: in particolare, chi non fa uso dei dispositivi di ritenuta, cioè delle cinture di sicurezza e dei sistemi di ritenuta per bambini, è soggetto a una sanzione amministrativa da 80 euro a 323 euro.

  • Guida con smartphone

Tra le importanti novità Codice della Strada 2017 c'è anche l'introduzione di pene più severe in caso di uso dello smartphone, o di altri dispositivi mobili, mentre si guida. Ora è previsto infatti il ritiro della patente da 15 giorni a 2 mesi per chi viene pizzicato a guidare con il telefono cellulare, più una multa da 161 a 646 euro e la perdita di 5 punti sulla patente (ecco come verificare i punti della patente). E non è finita qui: in caso di sinistro, per verificare se l'incidente sia stato causato dall'utilizzo improprio dello smartphone, la polizia stradale può disporre il sequestro dell'apparecchio.

Ricordiamo che il Codice della Strada consente di effettuare e ricevere chiamate mentre si guida soltanto tramite il viva voce oppure indossando gli auricolari, purché il conducente conservi adeguate capacità uditive a entrambe le orecchie.

  • Aggiornamento sanzioni amministrative

Come ogni anno il Ministero della Giustizia ha predisposto il decreto che, come prevede l'articolo 195 del Codice della Strada, dispone l'aggiornamento dei relativi importi delle sanzioni amministrative pecuniarie. Il decreto riporta, in modo completo in una tabella allegata allo stesso, gli importi edittali minimi e massimi che sono stati modificati tenendo conto degli indici di variazione dei prezzi al consumo verificatisi dal 1° dicembre 2015 al 30 novembre 2016, così come risultato dai dati Istat. La tabella è ovviamente disponibile sul sito del Ministero.

  • Altre novità del Codice della Strada 2017

Nel corso dell'anno potrebbero essere introdotte ulteriori novità che riguardano il Codice della Strada: sono per esempio in discussione l'introduzione della scatola nera obbligatoria su tutte le vetture, dello specchietto che elimina l’angolo cieco e di un sistema anti-sonno sulle auto che, attraverso un avviso luminoso, un avviso acustico e una vibrazione sul volante, desti l’attenzione del guidatore. Un'altra novità potrebbe invece riguardare i ciclisti, per i quali si sta valutando l’obbligo di controllare il funzionamento dei dispositivi catadiottrici e di tenere sempre le luci accese quando circolano nelle ore serali e notturne.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO
pubblicato da il 26 gennaio 2017

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

Ultime notizie Assicurazioni

News Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

  • Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Quanto aumenta l'assicurazione dopo un sinistro

    Se si verifica un sinistro stradale, il costo...

  • Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Rottamazione auto: le cose da sapere sulla demolizione auto

    Oggigiorno non tutti sanno cosa si intende con...

  • Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Incentivi auto: cosa sapere sul bonus per acquisto auto

    Gli incentivi auto 2020 sono dei bonus erogati...

  • Assicurazione conducente diverso dall'assicurato: funzionamento copertura RC Auto

    Assicurazione conducente diverso dall'assicurato: funzionamento copertura RC Auto

    E' possibile intestare l'assicurazione auto ad...

Guide Assicurazioni

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure