Serve assistenza?
02 55 55 5

Bonus per gli animali domestici 2022: cos’è e cosa prevede

assicurazioni news bonus animali domestici 2022 cosa prevede

Confermato nel 2022 il bonus per gli animali domestici.

Prevede una detrazione fiscale pari al 19% dell'importo per spese veterinarie, visite specialistiche, interventi chirurgici, esami di laboratorio e acquisto di farmaci.

Vediamo nel dettaglio come richiederlo qui su Facile.it, specialista nel confronto di assicurazioni per animali domestici.

Proteggi il tuo animale domestico
Proteggi il tuo animale domestico

Cani, gatti & C.

Si tratta di un incoraggiamento affinché siano trattati bene - sul fronte delle cure e della prevenzione - cani, gatti e altri animali da compagnia. Per curarli si affrontano spesso spese non indifferenti; tuttavia in questo modo c'è la possibilità di risparmiare un po'.

Anti-randagismo

Il bonus include anche la riduzione dell’Iva su alimenti e cure veterinarie. Più il varo di un nuovo fondo per interventi straordinari contro il randagismo, diffuso soprattutto nel Mezzogiorno, la chiusura definitiva degli allevamenti di visoni e il rifinanziamento del fondo per la fauna selvatica.

Risparmio fiscale

Il provvedimento riguardante le cure veterinarie degli animali domestici prevede un risparmio fiscale massimo di 80 euro, dato che la legge di bilancio ha aumentato il tetto per le spese detraibili da 500 a 550 euro.

La franchigia

È prevista una franchigia di 129,11 euro. Sotto questa cifra di spesa non è prevista alcuna detrazione. In pratica occorre sottrarre ai 550 euro (la massima spesa possibile per la quale è previsto il bonus) i 129,11 euro di franchigia. Quindi: 550 meno 129,1 è uguale a 420,89 euro (il 19% arriva agli 80 euro citati).

Servono le ricevute

Per ottenere il bonus bisogna che i pagamenti siano tracciabili oppure si devono esibire le ricevute fiscali delle spese effettuate. Il bonus può essere chiesto dai cittadini italiani, senza limitazioni legate all’ISEE.

L'Agenzia delle Entrate

Come richiederlo? La domanda dovrà essere presentata online sul sito dell'Agenzia delle Entrate, mediante l'apposito modulo. Basterà aggiungere le ricevute dei pagamenti fatti per le spese veterinarie da portare in detrazione. Gli animali devono essere registrati all'apposita anagrafe.

Pubblicato da Marco Brando il 8 marzo 2022

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO
© 2022 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968