Serve assistenza?
02 55 55 111
facile.it/images/assicurazioni guide assicurazione vita come funziona e cosa copre
Le 3 cose da sapere:
  1. 1

    Per chi stipularla: può essere stipulata sulla vita propria o di un terzo

  2. 2

    Tipologie di coperture: vita, morte, invalidità

  3. 3

    Confronta le polizze vita e scegli la più conveniente per tutelare i tuoi cari

Polizza vita: proteggi i tuoi cari
Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Una buona assicurazione sulla vita è indispensabile per garantire serenità e sicurezza economica ai familiari del contraente qualora la vita di quest'ultimo venga colpita da un determinato evento previsto nel contratto. Può essere stipulata per mezzo di una compagnia di assicurazioni oppure attraverso una Bancassicurazione.

1. Assicurazione vita: cos'è

L’assicurazione vita è un contratto stipulato tra il contraente e la compagnia assicurativa, attraverso il quale, a seguito del pagamento di un premio annuale, si garantisce al beneficiario un capitale o un rimborso in denaro, nel caso in quale l’assicurato si trovi in situazioni di difficoltà economica, scomparsa prematura, malattia grave (assicurazione malattie gravi) o invalidità. Una buona assicurazione sulla vita è indispensabile per garantire serenità e sicurezza economica ai familiari del contraente.

La polizza può essere stipulata sulla propria vita o su quella di un terzo. Il premio viene di solito pagato mensilmente, anche se si può optare per un pagamento semestrale o annuale. Il costo dell'assicurazione vita varia a seconda di numerosi fattori: dalle tariffe praticate da ciascuna compagnia al tipo di copertura scelto, oppure in base al rischio che l’evento assicurato (morte, invalidità, ecc.) si verifichi. Con l'assicurazione puro rischio, un particolare contratto di polizza del ramo vita, si può avere una copertura del rischio vita e/o del rischio invalidità permanente.

Prima di sottoscrivere il contratto, infatti, la compagnia assicurativa consegna al potenziale cliente un questionario da compilare, in cui dovranno essere inserire tutte le informazioni utili a calcolare il rischio: professionale abituale dell’assicurato, abitudini di vita (se per esempio è un fumatore o se pratica sport estremi), informazioni sulla sua cartella clinica (tra cui l'eventuale presenza in famiglia di malattie ereditarie).

Il contraente di una polizza vita deve comunicare con tempestività l'eventuale cambio di professione e ogni altra modifica delle proprie abitudini di vita o delle condizioni di salute, affinché la sua compagnia possa ricalcolare il rischio e quindi l'ammontare del premio. Ovviamente le false o incomplete dichiarazioni possono pregiudicare il diritto al risarcimento.

Per agevolare la sottoscrizione di polizze di assicurazione vita, sono previsti incentivi fiscali che consistono in detrazioni sulla dichiarazione dei redditi.

2. Assicurazione vita: le coperture previste

Le tipologie di assicurazione vita si differenziano in base al tipo di copertura: vita, morte o invalidità. Le più comuni sono le seguenti:

  • Assicurazione caso morte

È la polizza vita caso morte è la più diffusa: in caso di prematura scomparsa dell'assicurato, i suoi familiari beneficiari ottengono dalla compagnia assicuratrice un capitale in denaro prestabilito, oppure una rendita (a seconda dei termini del contratto).

  • Assicurazione caso vita

La polizza caso vita è uno strumento di risparmio per garantirsi una serena vecchiaia: consiste nell'investire in un piano di accumulo in modo da consolidare il risparmio e poterne disporrealla scadenza prestabilita.

  • Polizze vita miste

Le polizze vita miste sono le più complete in assoluto in quanto proteggono da entrambe le tipologie di evento garantite dalle polizze caso vita e caso morte, quindi sia la scomparsa prematura dell’assicurato che il caso di grande longevità. Ma non solo: possono anche coprire eventi di altro tipo, come invalidità, perdita del lavoro, infortuni o malattie.

  • Assicurazione mutuo casa

È una polizza importantissima che garantisce il saldo del mutuo in caso di dipartita del contraente o altro evento quale perdita del lavoro o inabilità.

Sono strumenti misti assicurativo-finanziari: attraverso questo tipo di polizze il contraente va ad investire in fondi per una durata pari alla propria esistenza in vita.

3. Assicurazione vita: a chi è consigliata

L'assicurazione vita è particolarmente consigliata (anzi, oseremmo dire che è fondamentale) a coloro che sono la principale o addirittura l'unica fonte di reddito della propria famiglia, in modo da garantire un futuro sereno e un sostegno economico ai propri cari anche in caso di eventi estremi.

Allo stesso tempo l'assicurazione vita è importantissima qualora si sia esposta la propria famiglia a un debito importante, come un mutuo, un investimento o un prestito, perché in questo caso è possibile ottenere la somma utile a rimborsare il debito anche al verificarsi di un grave imprevisto.

4. Quanto costa l’assicurazione vita

Il costo dell’assicurazione vita dipende da molti fattori, come per esempio le condizioni di salute, lo stile di vita e la durata della polizza. Di seguito i principali elementi che influiscono sul premio assicurativo:

  • Coperture scelte
  • Importo assicurato
  • Età del contraente
  • Stile di vita
  • Condizioni di salute del contraente

5. Detrazione fiscale per le assicurazioni vita

L’assicurazione vita permette di beneficiare della detrazione fiscale fino al 19% degli importi versati e fino a un massimo di 530 euro.

6. Assicurazione vita come pegno

L’assicurazione vita può essere costituita in pegno per richiedere un finanziamento, come per esempio un mutuo per acquistare casa. Spesso sono proprio le banche a richiedere l’accensione di una polizza vita come garanzia prima dell’erogazione del mutuo. In questo caso si parla di assicurazione vita sul mutuo e permette di proteggere il mutuo da eventi imprevisti come la perdita dell’impiego, decesso o invalidità.

7. La polizza vita va in prescrizione?

A volte può capitare che i premi dell'assicurazione vita non vengano riscossi, magari perché il beneficiario non è a conoscenza dell'esistenza dell'assicurazione. In questo caso cosa succede? L'assicurazione sulla vita può andare in prescrizione? La risposta è sì: dal momento della morte di chi ha sottoscritto la polizza, il beneficiario (o i beneficiari) ha 10 anni di tempo per riscattare il premio. Passato questo periodo, la compagnia assicuratrice dovrà devolvere la somma al Fondo Rapporti Dormienti istituito presso la CONSAP.

Polizza vita: proteggi i tuoi cari

Offerte confrontate

Confronta le migliori offerte di assicurazioni on line su Facile.it e risparmia fino a 500€ sulla polizza auto. Bastano 3 minuti!

RC Auto

Confronta più compagnie

Preventivo AUTO

RC Moto

Confronta più compagnie

Preventivo MOTO

Guide alle assicurazioni

pubblicato il 5 aprile 2024
Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Quali compagnie aeree accettano cani e altri animali a bordo

Come viaggiare con il proprio animale domestico? Sono in molti a farsi questa domanda, ma pochi hanno una risposta. Ecco tutte le informazioni che occorre comprendere a questo proposito.
pubblicato il 12 marzo 2024
Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Rami delle polizze vita: le differenze da conoscere

Nel mercato delle assicurazioni esistono diversi Rami per quanto riguarda le polizze vita. Per fare delle scelte consapevoli è importante sapere cosa prevedono e quali prodotti includono.
pubblicato il 12 marzo 2024
Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Come funzionano i rendimenti sulle polizze vita

Le polizze vita rappresentano una forma d'investimento sempre più popolare per le famiglie ma come funzionano i loro rendimenti?
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: cosa sono e come funzionano

Polizze TFM: scopri su Facile.it in cosa consistono e perché possono essere utili per proteggere il flusso di cassa della tua azienda, e mantenerlo al riparo da imprevisti!
pubblicato il 18 gennaio 2024
Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Cosa sono le polizze investimento a capitale garantito

Le polizze investimento a capitale garantito sono degli strumenti finanziari che permettono di recuperare l'investimento fatto inizialmente. Da un lato, sono prodotti meno rischiosi di altri, dall'altro però offrono un rendimento minore.
pubblicato il 18 gennaio 2024
Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Polizza sanitaria per pensionati: come funziona e cosa copre

Sempre più over 65 decidono di affidarsi a una polizza sanitaria per coprire le spese mediche e non solo. Qui troverai una breve spiegazione di come funziona questo prodotto assicurativo e di cosa copre.
pubblicato il 11 gennaio 2024
Cos'è e come funziona la polizza Key Man

Cos'è e come funziona la polizza Key Man

La polizza Key Man è una forma di protezione che le aziende possono adottare per mitigare i rischi derivanti dalla perdita improvvisa di una figura chiave all'interno dell'organizzazione.
pubblicato il 11 gennaio 2024
La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O: cos'è e perché è importante

La polizza D&O, chiamata anche "Polizza per la Responsabilità Civile degli organi di Gestione e Controllo della Società", è un'assicurazione essenziale per proteggere il patrimonio personale degli amministratori, dirigenti e sindaci delle società.

Compagnie e intermediari assicurativi

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

© 2024 Facile.it
Tutti i diritti riservati
Facile.it è un servizio offerto da Facile.it S.p.A. con socio unico • Via Sannio, 3 - 20137 Milano • P.IVA 07902950968

Nel mercato assicurativo i principali metodi di pagamento accettati sono:

Payment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment LogoPayment Logo

Ricorda: nel mercato assicurativo NON è previsto come metodo di pagamento l'utilizzo di ricariche postepay e pagamenti intestati a persone fisiche.

Navigazione sicura:

Navigazione sicuraNavigazione sicura

Il servizio di intermediazione assicurativa di Facile.it è gestito da Facile.it Broker di assicurazioni S.p.A. con socio unico, broker assicurativo regolamentato dall'IVASS ed iscritto al RUI in data 13/02/2014 con numero B000480264 • P.IVA 08007250965 • PEC PEC

Il servizio di mediazione creditizia per i mutui e per il credito al consumo di Facile.it è gestito da Facile.it Mediazione Creditizia S.p.A. con socio unico, iscrizione Elenco Mediatori Creditizi OAM numero M201 • P.IVA 06158600962

Il servizio di comparazione tariffe (luce, gas, ADSL, cellulari, conti e carte) ed i servizi di marketing sono gestiti da Facile.it S.p.A. con socio unico • P.IVA 07902950968