02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Assicurazione auto disabili e legge 104/92: come accedere alle agevolazioni

Assicurazione auto disabili e legge 104/92: come accedere alle agevolazioni
Le 3 cose da sapere:
  • La legge: non contiene alcuna disposizione per l'assicurazione auto
  • Eccezioni: alcune compagnie mettono a disposizione delle riduzioni
  • Confronta le polizze auto e scegli la più conveniente per risparmiare

La legge 104/92 del 1992 regolamenta in Italia tutte le normative riguardanti i disabili, sia per quanto concerne i loro diritti che soprattutto le disposizioni in materia di agevolazioni e detrazioni fiscali. In particolare sono previste norme specifiche che interessano l’acquisto, la manutenzione e l’adattamento del veicolo, condizioni vantaggiose che permettono di abbattere i costi da sostenere per la propria mobilità. Alcune compagnie assicurative offrono inoltre delle agevolazioni sull'assicurazione auto, riservate esclusivamente alle persone disabili appartenenti alle categorie segnalate dalla legge 104/92.

Come funziona l’assicurazione auto per disabili

Nonostante la legge 104/92 preveda una serie di norme e provvedimenti atti a sostenere le persone disabili e i loro familiari, non contiene alcuna disposizione di legge che riguardi invece l’assicurazione auto. In questo modo non esistono ancora ufficialmente agevolazioni per la stipula di polizze auto per disabili, né per quanto concerne l’RC Auto obbligatoria per legge, né in merito alla sottoscrizione delle garanzie accessorie facoltative.

Tuttavia alcune compagnie assicurative prevedono condizioni differenti per la polizza auto richiesta dai cittadini disabili. Ad esempio Cattolica Assicurazioni offre uno sconto sulla polizza furto e incendio e del 15% sulla RC Auto e sulla Kasko. Anche UnipolSai mette a disposizione una serie di riduzioni, disponibili sia sul costo della RC Auto che su quello legato alle garanzie accessorie. Allianz invece ha stipulato accordi con alcune associazioni di disabili tra cui l’ANDI, l’Associazione Nazionale Disabili Italiani, alla quale sono destinati sconti e condizioni agevolate.

Oltre alle offerte disposte dalle compagnie assicurative, a loro completa e totale discrezione, le persone disabili come tutti gli altri cittadini possono usufruire delle agevolazioni introdotte dal Decreto Bersani sulle liberalizzazioni. Tra le varie norme è prevista l’appartenenza alla classe di merito più conveniente, in base a quella riferente al familiare con la classe bonus-malus più bassa e valida per tutti gli altri membri della famiglia.

Quali sono le agevolazioni per disabili: la legge 104/92

La legge 104/92 del 5 febbraio 1992 è un riferimento legislativo estremamente importante, all’interno del quale sono inserite tutte le normative che regolano i servizi di assistenza e di inserimento sociale, che stabiliscono i diritti delle persone handicappate nel nostro paese. Tra le varie disposizioni sono presenti anche le norme che vincolano i servizi e le agevolazioni, riguardanti il settore delle auto e dei trasporti per disabili. La legge 104/92 prevede l’applicazione di una serie di condizioni particolarmente vantaggiose per gli aventi diritto alle agevolazioni, tra cui le più importanti sono:

  • Iva al 4% invece che al 20%
  • esenzione del pagamento del bollo auto
  • detrazione fino al 19% dell’Irpef sui costi di acquisto
  • esenzione dal pagamento dell’IPT
  • detrazione Irpef sulla manutenzione straordinaria

In particolare è necessario specificare che la detrazione dell’Irpef è prevista nella misura massima del 19% sul totale delle spese sostenute, per un importo non superiore a 18.075,99 euro. Sia la detrazione Irpef che la riduzione dell’IVA al 4% valgono per l’acquisto di veicoli nuovi o usati, ma anche per gli interventi di adattamento dell’auto alle esigenze della persona disabile. L’agevolazione comprende sia autovetture che furgoni o motocarrozzette, che possono essere rivenduti soltanto a partire dal terzo anno, senza l'obbligo di restituzione dell’importo della detrazione. Inoltre è possibile scegliere se ricevere l’abbuono Irpef in un’unica soluzione, oppure ripartito in quattro anni. Inoltre queste agevolazioni sono valide anche sulla manutenzione straordinaria e sulle riparazioni, fatta eccezione per gli interventi di manutenzione ordinaria, come ad esempio il pagamento della benzina e dell’assicurazione auto. Invece l’esenzione dal pagamento dell’IPT, la tassa per l’iscrizione e la trascrizione degli atti ufficiali nel Pubblico Registro Automobilistico, e dal bollo auto sono a carattere permanente.

Chi rientra nelle agevolazioni della legge 104/92

La legge 104/92 definisce dettagliatamente quali sono i criteri che individuano una persona giudicata handicappata, tra cui vengono specificate quattro categorie principali: cecità e sordità; pluriamputati con limitazioni gravi di deambulazione; persone con handicap mentale; soggetti con ridotte capacità motorie

Le persone alle quali è riconosciuta l’applicazione della legge 104/92 per limitazioni non gravi di deambulazione, sono soggette a vincoli e limitazioni. Per esempio possono accedere alle detrazioni Irpef e alla riduzione dell’IVA al 4% esclusivamente per l’adattamento del veicolo. In questo caso è possibile usufruire delle agevolazioni previste per l’inserimento di scivoli, rampe e altri dispositivi volti a facilitare la mobilità della persona disabile. Le agevolazioni della legge 104/92 si estendono anche ai familiari, solo ed esclusivamente nel caso in cui il disabile non sia fiscalmente autonomo, ovvero risulti completamente a carico di un parente o di un tutore legale. In questo caso il familiare può avere libero accesso alle stesse agevolazioni previste per le persone disabili, altrimenti le fatture e il veicolo devono essere intestati al beneficiario dei provvedimenti speciali.

Come ottenere le agevolazioni previste dalla legge 104/92

Per usufruire delle agevolazioni previste dalle legge 104/92, per l'acquisto e la modifica di autoveicoli da adibire al trasporto di persone disabile, è necessario seguire le procedure indicate dalla normativa. Per ottenere la riduzione dell'IVA al 4% sull'acquisto dell'auto, bisogna presentare la documentazione direttamente al concessionario. Le certificazioni richieste sono: documento medico che attesta la disabilità; documento d'indentità; codice fiscale; patente di guida speciale. Invece la richiesta per le detrazioni Irperf deve essere presentata direttamente all'Agenzia delle Entrate, basta andare sul sito ufficiale e accedere alla propria area risevata tramite nome utente e codice PIN personale.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »
Vota la guida:
Valutazione media: 3,8 su 5 (basata su 7 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 19/09/2018 00:00

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Compagnie assicurative

Scopri le informazioni e i prodotti delle compagnie del mercato italiano.

Compagnie assicurative

Argomenti in evidenza

Scopri tutte le risorse di Facile.it sui temi più importanti e d'attualità del settore assicurativo.

Argomenti in evidenza Assicurazioni

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni