02 55 55 111 Lun-Sab 9.00-21.00

Risarcimento danni

Il risarcimento danni è costituito dalla somma di denaro corrisposta dalla Compagnia all’assicurato nel caso in cui si verifichino gli eventi per i quali è stato stipulato il contratto di polizza. Per ottenere tale somma, è necessario effettuare una denuncia del sinistro entro tre giorni dall’avvenuto incidente.

In seguito alla richiesta di risarcimento verrà inviato un addetto per effettuare la perizia, ovvero un controllo certificato effettuato da un soggetto terzo rispetto alle parti, in base ai risultati del quale verrà proposta l’offerta di risarcimento. Questa potrà essere accettata, rifiutata o ignorata. Nel caso in cui si decida di procedere legalmente perché si ritiene di aver ricevuto un risarcimento inferiore al dovuto, è possibile utilizzare in ogni caso l’assegno di risarcimento in funzione di acconto.

Con la clausola risarcimento in forma specifica l'assicurato danneggiato può chiedere alla compagnia di assicurazione, in caso di sinistro, di procedere al ripristino della corretta funzionalità del veicolo e quindi alla eliminazione del danno.

In seguito all'introduzione del Decreto Bersani, è da oggi possibile richiedere il risarcimento o indennizzo diretto alla propria compagnia, e non a quella della controparte, nel caso in cui si venga coinvolti in un incidente di cui non si è responsabili o lo si è solo in parte, sempre che questo avvenga in territorio nazionale.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO

Offerte confrontate

Compara le polizze delle compagnie e trova l'assicurazione online al miglior prezzo su Facile.it. Risparmia fino a 500€ sull'assicurazione auto. Bastano 3 minuti!

Guide alle assicurazioni

Guide Assicurazioni

Che fai lì fuori?

Accedi e confronta le offerte ancora più velocemente: risparmia tempo e denaro!

Accedi

oppure