02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Trazione posteriore

Quando si parla di trazione posteriore si intende un particolare modo di ripartire la potenza del motore sulle ruote posteriori di un veicolo anziché, come spesso accade, su quelle anteriori ed é tipica delle Station wagon e delle Cabriolet. Molto utilizzata fino agli anni Ottanta, questo tipo di trazione è stata poi abbandonata per molti modelli di auto in quanto più costosa rispetto alla trazione anteriore. Viene comunque attualmente utilizzata soprattutto per le auto sportive e su molti modelli di elevato livello, in cui il tipo di guida e la potenza trovano particolare vantaggio dall'utilizzo della trazione posteriore. Esiste anche la 4x4, detta anche trazione integrale tipica delle Citycar e delle monovolume.

E proprio a proposito di vantaggi va sottolineato che nella trazione posteriore si hanno una serie di elementi che garantiscono particolari benefici per la guida, soprattutto in specifiche situazioni. Per prima cosa va sottolineato infatti che essa garantisce una migliore aderenza del veicolo alla strada quando si accelera o quando si deve percorrere una salita. Entrambi i casi, infatti, portano a un appesantimento e a un maggiore carico sulle ruote posteriori: essendo dotate di maggiore potenza, tuttavia, queste riescono a gestire al meglio gli sforzi garantendo una migliore tenuta.

La presenza di trazione posteriore sulle auto di tipo sportivo permette inoltre di gestire al meglio gli assi anteriori e posteriori delle auto, a patto di essere un ottimo pilota.

Bisogna tuttavia evidenziare che la trazione posteriore presenta anche alcuni svantaggi, sempre relativi all'aderenza. Questa, infatti, diminuisce in caso di accelerazione laterale improvvisa o comunque molto elevata: si viene così a creare una perdita di aderenza della parte posteriore dell'auto.

Le auto a trazione posteriore possono presentare il motore in posizione anteriore, centrale o posteriore: dal punto di vista meccanico non vi sono grosse differenze, mentre queste si ripercuotono soprattutto sul costo dell'auto. Un'auto a trazione posteriore con motore anteriore infatti, necessita di un albero di trasmissione e di una cinematica posteriore più evoluta per garantire la trazione dal retro del veicolo.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,4 su 5 (basata su 6 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo