02 55 55 5 Lun-Sab 9.00-21.00

Servosterzo

Il servosterzo è un dispositivo concepito per facilitare gli automobilisti nell'atto di compiere manovre con la vettura. Permette di ridurre la forza da applicare al volante per girare le ruote, pertanto agevola la manovra di curvadel veicolo insieme al sottosterzo. Qualora il veicolo non ne abbia uno in dotazione, accade per i modelli più datati, si farà più fatica per parcheggiare, invertire la marcia o fare altre manovre. Gli pneumatici generano un attrito elevato rispetto a quando il mezzo è in marcia perché vi è un minore rotolamento. Meglio averlo sulla propria automobile, ma è bene sapere che non tutti sono uguali e quindi comportano vantaggi e svantaggi nell'utilizzo.

Esistono il servosterzo elettrico e quello idraulico. Le differenze tra loro ne contraddistinguono il funzionamento. In ausilio al dispositivo c'è una sorgente di energia esterna che permette di ridurre la forza impiegata per sterzare le ruote, e nel dettaglio:

  • il primo tipo è idraulico, chiamato idrosterzo: ha una pompa, il cui compito é quello di inviare l'olio a un distributore connesso alla vite globoidale dello sterzo. Il liquido aziona uno stantuffo che agisce sulla leva consentendo di girare facilmente il volante per modificare la posizione delle ruote;
  • il secondo tipo è invece elettrico ed è quindi dotato di un motorino connesso al piantone dello sterzo. La centralina trasmette, attraverso un sensore che misura la resistenza opposta alla rotazione, le informazioni perché possa avvenire l'operazione. Sul mercato si trovano anche soluzioni ibride che uniscono i due tipi di impianti.

La versione elettrica è consigliabile perché porta a risparmiare maggiore energia, proprio per il migliore rendimento dell'apparato. Inoltre quando non deve essere utilizzato può essere disattivato, ovvero quando si procede ad alta velocità. Il servosterzo che viene sottoposto ad azioni variabili si definisce sterzo parametrico. La sua funzione si riduce proporzionalmente all'aumento di velocità. Ciò significa che procedendo velocemente la sterzata richiede più sforzi rispetto a quando si marcia lentamente. È una funzione creata per consentire di controllare il veicolo in curva riducendo gli errori.

Vota la voce del glossario:
Valutazione media: 3,3 su 5 (basata su 5 voti)

Chiediamo ai nostri utenti di valutare il servizio sulla base della sua accessibilità, funzionalità e semplicità. Il dato riflette le valutazioni date dagli utenti del web, che non necessariamente hanno fruito del servizio valutato. Facile.it non modifica le valutazioni dei singoli e non ne limita l’espressione. Il dato aggiornato è aggiornato al 25/11/2020

*Insufficiente, **Sufficiente, ***Medio, ****Buono, *****Ottimo